SCP-104
voto: 0+x

Elemento #: SCP-104

Classe dell'Oggetto: Euclid

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-104 è correntemente contenuto in una scatola metallica protetta da una pulsantiera elettronica. L’accesso è ristretto al personale di Classe 3 o superiore. Non è permesso che SCP-104 entri in contatto con qualunque tipo di tessuto vivente. Ogni interazione con SCP-104 va effettuata tramite un braccio meccanico, o tramite una tuta HAZMAT completa, munita di guanti. Chiunque sia trovato “marchiato” da SCP-104 deve essere immediatamente mandato ad essere “smarchiato”. Se questa procedura non viene eseguita entro 24 ore dall’esposizione l'individuo sarà Terminato.

Descrizione: SCP-104 è una sfera con un diametro di 35.5 cm (14 in) ed un peso di 2.3 kg (5 lbs). L’esterno è composto da vetro molto levigato che costituisce il primo strato della sfera, spesso 6 mm (0.2 in). Sotto questo strato c’è un insieme estremamente intricato di linee bianche e nere. Il nucleo interno è una palla di legno delicatamente incisa con una superficie estremamente complessa che sembra formare una specie di test di Rorschach, in quanto tutti coloro che la vedono sembrano darne una diversa interpretazione.

Ogni qualvolta un essere umano tocca SCP-104 quando è nel suo stato “smarchiato”, esso “marchierà” il soggetto. Se il soggetto marchiato si allontana più di 9 m (30 ft) da SCP-104 e vi resta per più di 5 minuti, SCP-104 apparirà entro 2 m (7 ft) dal soggetto marchiato. Questo spostamento sembra essere istantaneo, in quanto l’oggetto scompare e riappare in meno di un nanosecondo, senza tener conto della distanza o degli oggetti frapposti fra sé e l’obiettivo. Ogni ora in cui il soggetto rimane nel raggio di 9m (30 ft) da SCP-104, questi si sposterà di un piede più vicino al soggetto, fino a toccarlo. Una volta che SCP-104 tocca il soggetto, non cerca di avvicinarsi ulteriormente. SCP-104 non mostra questo comportamento nei confronti di soggetti non marchiati ed è in grado di marchiare un solo soggetto alla volta. Vestiario pesante o metallo sembrano bloccare il marchio nella maggior parte dei casi.

SCP-104 sembra inoltre essere indistruttibile, dato che si presenta sempre integro e non danneggiato dopo essere riapparso. Anche dopo essere stato frantumato ed incenerito, SCP-104 riapparirà integro e non danneggiato se il soggetto marchiato rimane fuori dal suo raggio minimo d’azione per più di cinque minuti. SCP-104 causa paranoia e rabbia nella maggior parte dei soggetti, ma questo non è un effetto della sfera in sé, in quanto alcuni sono completamente insensibili riguardo la costante presenza di SCP-104, se non vagamente irritati qualche volta.
SCP-104 può essere “smarchiato” solo se il soggetto ad esso legato muore o entra in uno stato di pre-morte. SCP-104 tornerà allora al suo stato base finché non sarà nuovamente toccato. Dei guanti spessi più di 13 mm (0.5 in) sembrano impedire la marchiatura del soggetto.

SCP-104 è stato rinvenuto in un mercatino delle pulci, appartenente ad un uomo che lo trasportava in una sacca da bowling. L’uomo non si è mai identificato ed ha venduto il manufatto all’Agente ██████ per un nichelino, per poi ringraziarlo calorosamente e scappare a gambe levate.


Nota 104-1108-r: È stato teorizzato che SCP-104 sia una sorta di sonda o registratore dimensionale. Questo non sembra essere del tutto possibile, in quanto si crede che il manufatto sia composto da materiali terrestri, e non sembra presentare attributi che gli permettano di osservare o registrare alcunché. In ogni caso, questa teoria è attualmente sotto analisi insieme ad altre possibili spiegazioni per il suo bizzarro comportamento. - Dr. █████

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License