SCP-1018
voto: 0+x
1018.gif
SCP-1018-1

Elemento #: SCP-1018

Classe dell'Oggetto: Safe

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-1018 è attualmente conservato nell'Unità di Deposito ██, situata al Sito ██.
I componenti di SCP-1018 vanno tenuti in contenitori di 1m x 1m x 3m e sorvegliati costantemente da due (2) membri della sicurezza. Nessun liquido va introdotto nei contenitori dei componenti di SCP-1018 senza l'autorizzazione di un (1) membro del personale di Livello 3.

Descrizione: SCP-1018 è il nome dato ad un gruppo di tre (3) statue, da qui in avanti chiamate SCP-1018-1, SCP-1018-2 e SCP-1018-3. Ogni componente di SCP-1018 rappresenta un uomo vecchio ed emaciato, ed è composto principalmente di cemento e ghiaia. Una strana luminescenza rossa è visibile in svariati punti dei componenti di SCP-1018, specialmente sulle teste e le gole dei personaggi. Gli effetti anomali di SCP-1018-1 si presentano applicando una pressione sulla sua nuca, mentre SCP-1018-2 e SCP-1018-3 si attivano quando vengono a contatto con un liquido.

Quando SCP-1018-1 viene attivato, nell'area ad esso circostante entro dieci (10) metri comincia a scendere una fitta pioggia. In caso SCP-1018-1 sia attivato al coperto, l'acqua cade rapidamente dal soffitto della struttura. Esami dettagliati della pioggia prodotta da SCP-1018-1 non hanno riportato risultati anomali. La precipitazione dura trenta (30) minuti prima di cessare improvvisamente. La pioggia portata da SCP-1018-1 attiva solitamente SCP-1018-2 e SCP-1018-3 quando essi sono nella stessa struttura.

Quando SCP-1018-2 viene attivato, sei (6) apparizioni di ciò che sembrano essere dei bambini deperiti appaiono nell'area circostante a SCP-1018-2. Questi bambini sembrano identici a numerosi bambini scomparsi due (2) mesi prima del ritrovamento di SCP-1018. Tutte le manifestazioni si avvicinano rapidamente agli umani presenti e li supplicano per avere dell'acqua. Queste manifestazioni sono incorporee, e quindi incapaci di consumare l'acqua anche quando questa viene loro fornita. Venticinque (25) minuti dopo l'attivazione iniziale, tutte le manifestazioni si afferrano la gola e cadono a terra, dove rimangono per altri due (2) minuti, prima di scomparire.

SCP-1018-3 sembra essere stato ampiamente modificato, in passato. Svariate parti della sua struttura sembrano essere state rimosse e sostituite, le più evidenti fra le quali sono la gamba sinistra e la testa. Un piccolo buco è stato praticato nell'orecchio sinistro della statua, il che suggerisce che qualcosa sia stato rimosso od inserito. Lo scopo di queste modifiche è correntemente sconosciuto.
Quando SCP-1018-3 viene attivato, comincia a parlare con una voce maschile altamente distorta. SCP-1018-3 generalmente ripete la frase "Sei fresco, adesso?", anche se sono state notate rare varianti, come "Rinfreschi l'arte, adesso?", "Sei Dio, adesso?" e "Cucini Marte, adesso?". Quando queste varianti sono emesse, la distorsione della voce di SCP-1018-3 si alza notevolmente, con comuni balbettii e diminuzione della velocità di parola. Il discorso si protrae per trenta (30) minuti prima di finire.

I componenti di SCP-1018 vennero recuperati inizialmente quando furono inavvertitamente attivati ad un galà caritativo organizzato con l'intento di raccogliere fondi da destinare alla fornitura di acqua pulita nelle aree che ne erano sprovviste. La Squadra Speciale Mobile Upsilon-23 ("I Critici d'Arte") venne inviata per recuperare SCP-1018 e ci riuscì senza incidenti. La registrazione della telecamera di sorveglianza mostra due attivisti locali che collocano i componenti di SCP-1018 dietro le quinte e attivano SCP-1018-1 per poi scomparire. Ogni sforzo effettuato per localizzarli si è dimostrato inutile.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License