SCP-093-UA
voto: +3+x
blank.png

Elemento #: SCP-093-UA

Classe dell'Oggetto: Keter

Procedure Speciali di Contenimento: Una coltura di SCP-093-UA deve essere contenuta in 3 esemplari in diverse piastre di Petri, all'interno dei container rinforzati a tenuta stagna predisposti alle colture biologiche pericolose. Le sezioni di contenimento e sperimentazione devono essere edificate secondo uno standard di quarto livello di tenuta stagna. L'accesso alla sezione di contenimento e sperimentazione è concesso solamente con l'utilizzo di tute di livello di protezione 4 o superiore. Ogni membro del personale che opera nella Sezione, dove è contenuto SCP-093-UA, deve essere sottoposto alla quarantena di 24 ore successive al termine del turno lavorativo. Sotto ciascun container adibito al contenimento deve essere posizionato un ordigno nucleare da 500 kilotoni, e inoltre deve essere posseduta una scorta di farmaci antibatterici per almeno 1000 individui. Il trasporto di una coltura oltre i confini della Sezione di contenimento è vietato se non con il permesso scritto di tre membri del Consiglio O5.

Per le sperimentazioni con l'anomalia è stata edificata la Sezione 8130, sotto la giurisdizione del Sito UA-337. Per il contenimento di due esemplari di riserva della coltura sono state edificate due ulteriori Sezioni, l'informazione riguardo le quali è accessibile solamente al supervisore dell'oggetto, alla direzione dei Siti UA-337 e UA-80 e al Consiglio O5. Tutte le sezioni di contenimento di SCP-093-UA devono essere edificate possibilmente con materiali ignifughi.

Il contagio con SCP-093-UA di qualunque soggetto è consentito soltanto durante gli esperimenti; per tale motivo per condurre i test è necessario ottenere un permesso scritto da parte del direttore del Comitato Etico, del direttore del dipartimento biologico del Sito UA-337 e dei tre operatori aventi il livello di accesso 4 o superiore della direzione della Branca Ucraina della Fondazione. Intero piano degli esperimenti deve essere concordato con il supervisore dell'oggetto, invece la sperimentazione deve essere eseguita sotto una costante sorveglianza delle guardie, che devono immediatamente interrompere l'esperimento nel caso in cui si abbia una deviazione dal piano. Tutti i soggetti contagiati durante l'esperimento devono essere terminati al termine degli esperimenti.

Nel caso della violazione delle procedure di contenimento, se si è in grado di isolare SCP-093-UA entro i confini della Sezione 8130, è necessario isolare tutti i collaboratori importanti (si intendono come tali i collaboratori con il livello di accesso 3 o superiore oppure quelli che sono indicati nella lista List093-SAVE01.html) per il tempo di durata di 40 giorni e sottoporli alla terapia intensiva; nel caso siano disponibili delle camere libere, una scorta di farmaci e il permesso del supervisore dell'oggetto, possono essere trattati con l'isolamento e le cure altri operatori contagiati; altrimenti tutti gli altri contagiati saranno sottoposti alla terminazione. Tutti gli altri operatori devono essere isolati entro i confini della Sezione 8130 per un periodo di 20 giorni e trattati anche con la profilassi antibiotica. Al termine dell'isolamento tutti gli operatori devono essere sottoposti al test obbligatorio per accertare l'assenza del contagio con SCP-093-UA; nel caso della positività del test, sono soggetti alla terminazione oppure, nel caso di una particolare importanza (per gli esempi consultare la lista List093-SAVE02.html), al contenimento a vita nelle celle a tenuta stagna.

La terminazione dei contagiati deve essere eseguita attraverso l'uccisione e la totale cremazione del cadavere. Nel caso dell'impossibilità oppure a causa dei problemi durante la suddetta uccisione degli infetti, è necessario bruciarli vivi; per le istruzioni più dettagliate consultate il protocollo FlammeuxKill093-A.

Se, nel caso della violazione delle procedure di contenimento, non sarà possibile isolare SCP-093-UA entro i confini della Sezione 8130, si dà il permesso di utilizzare gli ordigni nucleari posizionati; nell'eventualità in cui non si riesca in tal modo arrestare la diffusione di SCP-093-UA, è necessario agire secondo il programma "Terra Bruciata" e attivare i protocolli amisoriH-093, TotalPoissoning-X3 e TypicalPocket-Infect.

Descrizione: SCP-093-UA è un tipo di batterio infettivo, somigliante al batterio Corynebacterium diphtheriae (difteria). L'infezione da SCP-093-UA provoca sintomi lievi, che generalmente sono comuni nell'infezione da difterite.

Le proprietà anomale di SCP-093-UA sono le seguenti. Se SCP-093-UA viene trasmesso da un individuo all'altro, a condizione che il soggetto derivante abbia un qualche trauma, allora il soggetto che viene contagiato riceve quello stesso trauma. Durante il contagio di un nuovo individuo estraneo all'altro, il trauma viene trasmesso con la probabilità del 100%. Se i batteri trascorrono qualche ora in autonomia dal portatore, allora la probabilità della trasmissione del trauma si riduce di circa 2 volte nel corso di ogni 3-4 ore trascorse dai batteri al di fuori del portatore. La probabilità leggermente inferiore avviene se i batteri si trovano in un cadavere morto.

A causa della diffusione per via aerea, il contagio e la violazione delle procedure di contenimento di SCP-093-UA può portare allo sviluppo dello scenario di classe GK; per tale motivo, a causa della difficoltà nella distruzione di tutti gli esemplari di SCP-093-UA, la violazione può portare ad un multiplo sviluppo della situazione, tramite la comparsa dei traumi sui nuovi contagiati da parte dei feriti durante un tentativo fallito di distruzione dell'epicentro dell'epidemia di SCP-093-UA.


Di seguito è allegato l'estratto del protocollo degli esperimenti della serie EXP093ua-S con la presenza di SCP-093-UA, condotti entro i confini della Sezione 8130. Gli esperimenti sono stati condotti secondo il seguente piano: veniva scelto un membro del personale di Classe-D, che veniva contagiato con SCP-093-UA e da quel momento veniva chiamato "soggetto derivante". Inoltre il soggetto derivante o aveva delle ferite nel momento del contagio, oppure gli venivano inferte nel momento successivo al contagio. Dopodiché da lui venivano contagiati altri membri del personale di Classe-D. Al termine della serie degli esperimenti tutti i soggetti sono stati terminati secondo il protocollo standard di terminazione dei contagiati con SCP-093-UA.


Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License