SCP-093 Test "Rosso"
voto: 0+x

Test dello Specchio n°: 5

Colore assunto da SCP-093: Rosso

SCP-093 è stato fatto passare tra il personale finché non si è manifestato un nuovo colore. Il Tecnico di servizio ██████ è riuscito a far illuminare SCP-093 di un violento bagliore rosso, molto più brillante del colore originale dell'oggetto. ██████ ha dato il consenso per partecipare ad un test con SCP-093. Su richiesta del Dottor █████, ███-███ è stato dato al Tecnico ██████ per questo test. Quando applicato allo specchio per il test, SCP-093 genera un ambiente sconosciuto. Non appare alcuna traccia di colore sulla destinazione visualizzata, che è composta di pietra rossa. Il tecnico ██████ entra nello specchio e la registrazione comincia:


<Inizio registrazione>

Il video presenta un leggero sfarfallio ed il Tecnico ██████, d'ora in poi denominato Soggetto, inquadra un grande pilastro cilindrico che ruota su sé stesso. L'oggetto ha un'altezza sconosciuta ed è largo circa 1.8m (6 ft). Dei buchi sono distribuiti ad intervalli apparentemente casuali. Occasionalmente, uno di questi buchi emette un raggio di luce bianca. Girando la camera si può scoprire che ogni fascio raggiunge una moltitudine di oggetti simili a SCP-093, parti integranti delle pareti. La stanza risulta essere anch'essa di forma cilindrica, con al suo interno innumerevoli copie di SCP-093.

Il Soggetto si gira verso il punto da cui è entrato e trova una sezione di muro in cui manca una copia di SCP-093, presumibilmente quella con cui è entrato. Ci sono altre sezioni di muro su cui mancano i rispettivi SCP-093, il che fa pensare che questa sia una sorta di struttura centrale. Il Soggetto, esaminando la stanza, trova una scala, e su richiesta del centro di controllo la scende.

La scala porta in un'altra stanza piena equipaggiamento informatico che appare antiquato, a confronto con i materiali trovati fin'ora. Diversi grandi computer a bobina girano ininterrottamente in vari punti, una lampadina dal significato sconosciuto si accende per 10 secondi e poi si spegna. Un grande monitor CRT riporta una singola parola per volta, in 8 colori, ad intervalli di circa 5 secondi tra una parola e l'altra. Mentre è osservato, riporta le parole "Puro", "Immondo", "Puro", "Puro", "Perso", "Immondo".

Procedendo attraverso la stanza si arriva ad una grande finestra in vetro, molto simile ad una stazione di osservazione. Da qui si possono vedere un'altra serie di tubi, molto simili agli altri visti in precedenza, ma in numero molto minore e riempiti di un liquido blu. Quella che sembra essere corrente elettrica viaggia nei tubi ad intervalli regolari. A prima vista, almeno cinque tubi sono vuoti o rotti. Davanti all'osservatorio c'è una tastiera, in attesa di input. Le opzioni disponibili sono:

"Stato Tubo", che richiede anche un input numerico;
"Rapporti";
"Situazione X-549";
"Situazione X-550";
"Rapporto d'Evacuazione";
"Cazzate",
"Rapporto dell'Agente █-██-█";
"Piano della Struttura in caso di Incendio".

[Video Cancellato: Tutte le selezioni che hanno generato un testo sono state trascritte dal Soggetto e verificate da un membro del centro di comando passato attraverso il portale per recuperarle. Questo processo ha richiesto circa due ore e la parte video è stata tagliata per ridurre le dimensioni di questo rapporto. I Documenti Raccolti sono classificati come █████-████-██]

<Fine registrazione>


Il centro di controllo ha perso i contatti con il Soggetto circa 30 minuti dopo il ritorno del tecnico dal Controllo. Al Soggetto era stato chiesto di rimanere nell'area e osservare i macchinari e la stanza di contenimento in modo da raccogliere informazioni per il rapporto di fine missione. Il portale-specchio di SCP-093 è ridiventato una superficie riflettente prematuramente e tutti i contatti video con il Soggetto sono stati persi. Il Controllo non è riuscito a ristabilire il contatto in quanto SCP-093 era dall'altra parte dello specchio. È passato un lasso di tempo di un minuto e quarantotto secondi (1:48) prima che il portale si ristabilisse senza intervento esterno e permettesse al Soggetto di passare. Il Soggetto sembrava essere in buone condizioni nonostante il tempo perso, ma parlò poco.

Durante il rapporto di fine missione il Soggetto ha iniziato ad avere delle convulsioni e lo staff medico è stato allertato. Mentre cercavano di sottometterlo, il Soggetto ha mostrato una forza muscolare aumentata ed ha usato ███-███ per sparare ad un membro del personale di rapporto, uccidendolo. Le guardie presenti hanno sparato con delle pistole due colpi al soggetto, uno al cuore ed uno al busto, ma il Soggetto non è caduto. Il personale è stato evacuato dalla stanza ed il soggetto ha sparato un altro colpo, che però non è andato a segno. Un team di guardie armate più pesantemente con armi automatiche ha fatto irruzione nella stanza ed ha ucciso il Soggetto. I rapporti confermano che il Soggetto, quando colpito, non sanguinava, ma perdeva uno strano liquido verde/marrone che sembrava un miscuglio tra le soluzioni contenuti in alcuni tubi ed i materiali recuperati durante il Test 3.

Tutti i futuri test su SCP-093 sono stati interrotti in attesa di uno studio più approfondito sui materiali recuperati durante i test su SCP-093. È stato scoperto che un secondo registratore è stato attivato nel kit da campo dopo la perdita del segnale video e i suoi contenuti sono stati archiviati, assieme al resto del materiale recuperato.

Tutto il materiale ottenuto dai test su SCP-093 è sotto Classificazione di Livello 4. Il permesso di accedere a questo materiale dev'essere concordato da almeno due membri del personale di Livello 4.

IL PERSONALE CON UN LIVELLO DI SICUREZZA ADEGUATO PUÒ REGISTRARSI PRESSO IL DR. █████ PER ACCEDERE AI MATERIALI RECUPERATI NEL CORSO DEI TEST SU SCP-093

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License