SCP-093-Materiali Recuperati
voto: 0+x
SCP-093 - Materiali recuperati

Tutti i materiali contenuti in questo file sono classificati al Livello di Sicurezza 4 e richiedono due approvazioni firmate per l’accesso. Qualsiasi impiegato che legga oltre questo punto senza avere l’autorizzazione richiesta deve considerarsi rimosso dall’incarico e soggetto, da questo momento, ad azioni disciplinari, ivi comprese: somministrazione forzata di Amnesici di Classe A, trasferimento immediato alla sicurezza di oggetti di classe Keter, e morte.

Test “Blu” — Articolo di Giornale 1

È stato possibile recuperare un solo oggetto nel corso del nostro test iniziale, un ritaglio di giornale trovato affisso a una bacheca di sughero in un bunker abbandonato. Gran parte degli articoli erano in stato di disfacimento, ma uno era abbastanza integro per il recupero.

Il Santissimo Padre Annuncia Progressi, Gli Immondi Vengono Purificati!

Un raro appello al pubblico direttamente dal Santo Padre delle Terre Unite del Figlio ha dichiarato che la Milizia Benedetta ha ormai respinto molti degli Immondi che percorrono impunemente i nostri territori. Nuova Roma, la nostra capitale, è stata epurata degli Immondi e si esortano i cittadini a tornare alle loro case. I cittadini che vivono nella campagna circostante non dovranno tornare alle loro fattorie, poiché gli Immondi vagano ancora per i campi e le pianure attorno alla nostra gloriosa città e continuano ad aumentare in numero.

La Milizia Benedetta ha sviluppato nuove armi che si sono dimostrate capaci di punire gli Immondi e ricacciarli nelle Terre Sterili. Si è iniziata la costruzione di un sistema che separerà permanentemente le Terre Sterili dalle nostre Terre Benedette in tutte le zone infestate, quando tutti gli Immondi saranno stati scacciati. Sua Santità richiede che tutti i cittadini delle nostre Terre Unite si raccolgano in preghiera e offrano la decima in tributo ai sacrifici della nostra Milizia Benedetta in questi tempi tormentati.

Sono giunti rapporti che accusano falsamente la Milizia Benedetta di aver commesso peccato contro i cittadini di cui occupano le case, nel corso dei loro coraggiosi viaggi attraverso le Terre Contaminate. Sua Santità desidera ricordare al popolo che la blasfemia nei confronti di chiunque rechi le Sue insegne è il più grave dei peccati, e le accuse infondate verranno punite di conseguenza. Dobbiamo lavorare per sostenere Lui e i Suoi Uomini in ogni maniera possibile, così come costoro offrono la propria vita per noi.

I Ribelli Peccatori che — —

Test “Verde” — Articoli di Giornale 2, 3, 4, Diario

Il nostro secondo test ha permesso di recuperare diversi materiali che hanno aiutato a stabilire una successione cronologica di eventi per la realtà alternativa. Il diario ritrovato ha aperto uno spiraglio sugli ultimi giorni di vita dei proprietari dell’abitazione dove è stato reperito e potrebbe descrivere attività occorse anche in altre zone del mondo.

Articolo di Giornale 2

Le fattorie circostanti la città di Piume Argentee hanno segnalato l’impossibilità di contattare il vicinato attraverso trasmissioni audio o video nell’ultima settimana. Non potrà essere avviata un’indagine fino a quando non sarà data l’approvazione del Patriarca Regionale, ma egli assicura alla popolazione che questi eventi non sono sfuggiti alla sua attenzione.

Si consiglia ai residenti di comunicare quotidianamente con il loro Nunzio Sacro, cosicché ulteriori sparizioni possano essere ravvisate immediatamente. Ai residenti si consiglia anche di iniziare ad accumulare provviste nei loro rifugi per essere pronti a qualsiasi circostanza.

Articolo di Giornale 3

A seguito della scomparsa dei Nunzi Sacri da molte regioni periferiche attorno alla città di Piume Argentee, il Patriarca Regionale ha lanciato un Allarme per la Sicurezza e la Vivibilità. In seguito a questa dichiarazione, tutti i residenti dell’area rurale devono evacuare immediatamente e raggiungere i loro rifugi. Sono giunti rapporti frammentari riguardo un Immondo, ma essi devono ancora essere verificati.

Articolo di Giornale 4

— la città di Canto Glorioso ha smesso di rispondere a qualunque comunicazione; possiamo solo immaginare il peggio e i nostri cuori vanno a tutti coloro che si trovano nella regione e non possono sentire le nostre parole. La Milizia Benedetta della città di Piume Argentee ha riportato numerose incursioni degli Immondi nella città e ha sterminato quattro di questi abominii prima che essi potessero diventare un pericolo per alcuno dei residenti. Il Patriarca Regionale ricorda ai cittadini di evitare qualunque scontro diretto con gli Immondi: le armi convenzionali non li danneggiano, solo il più sacro dei mezzi può penetrare la loro empietà, per cui non mettetevi in pericolo.
Qualunque cittadino sospetti che il proprio vicino stia indugiando in peccato mortale dovrà contattare immediatamente la Milizia Benedetta presso i punti di controllo designati —

Diario

██-██-████ Mi sa proprio che creperemo, quindi scrivo tutto ora por chiunque vienirà e trova le nostre ossa. Mi chiamo Herverf Jakulsiv e sono un contadino, crescio la mastica e il foraggio. Alleviamo porci e vacche. Sono me, mia moglie Opheri e i nostri piccoli, Treven e Lisstieria. Ho avuto questo libro dall'Uomo Benedetto che è arrivato, in cambio por cibo e riparo, ci ha detto di cominciare ad riempire il rifugio e che non dovevamo far sapere nemmeno che stiamo qua a nessun altro soldato Benedetto che veniva, ha detto che tutta la cosa sta cadendo a pezzi, non c’è niente che va giusto. Così noi si fa come ha detto, preparato tutto, poi noi si scende di sotto tipo domani. La mattina era andato, e per questo mia moglie era triste perché quello è stato gentile con noi, mica come tanti altri dei suoi. Penso che non voleva essere di peso. Liss è uscita a cercarlo por essere sicuri che non stava intorno a casa.

██-██-████ Non si è visto da nessuna parte per cui noi si pensa che è partito. Strano, Liss ha trovato i suoi vestiti lontano un miglio e qualcosa, e tutta la sua roba, ma non lui. Liss ha laciato tutto là e ha fatto meglio così se quello che penso è quello che è successo. Non sono tanto istruito, si capisce, ma so fare due più due e dico che le cose la fuori vanno male. Per tutti e sopratutto per noi, ché sta arrivando troppo vicino. Qualche volta si sente la puzza, allora ci nascondiamo. Puzza come un pezzo di carne che ha marcito troppo a lungo e non si può nemmeno mettere sotto terra. Pure la terra li sputa fuori, mi sa, non li lascia stare sepolti a morire

██-██-████ È arrivato. Troppo veloce, non si era pronti. La puzza è arrivata la notte, forse noi si poteva pure star bene ma i piccoli si sono spaventati e siamo andati nel rifugio. Trev è stato lento, lo ha visto, continuava a guardarlo mentre quello strisciava per i fatti suoi. Quella cosa ci ha ignorati finché Trev ha urlato quando stavo portando moglie e Liss nel rifugio. Sono andato a prenderlo ma… è stato veloce, troppo. L’ho visto là in piedi, urlava, e poi la testa di quella cosa che scendeva su di lui, lo schiacciava. Lui ha provato a correre por le scale, ha provato a venire da noi, ma poi puff, è sparito e quella cosa si trascinava via. I suoi vestiti sono caduti in cantina come se lui ci era sparito dentro. Io sono entrato nel rifugio, ho sbattuto la botola e l’ho bloccata. Penso che quella cosa sa che siamo qui ora, proverà a entrare, a prendere pure noi… non so quanto tempo abbiamo, siamo pieni di cibo però.

Mi sbagliavo. Il cibo era marcio, ci è entrato qualcosa o semplicemente non lo avevo notato. Si mangia quello che si può. C’è cibo ma non abbastanza, e quella cosa non se ne va. Cerca modi per entrare, si è sentita la puzza, veniva dalla presa mondoNet nel muro, qualcosa ci si è infiltrato dentro e siamo stati lontani. È diventato tutto duro tipo pietra e non puzza più. Forse la corrente nella presa alla fine l’ha fatta morire.

Sono salito a dare un’occhiata. La cantina è ok, i vestiti di Trev ancora sulle scale. Ho sbirciato fuori. Non ce la faremo. Ce ne stavano dieci… venti… trenta… non sono riuscito a contarli, troppi, tutti che giravano intorno alla casa, che guardavano con quelle facce senza faccia, e la puzza, cavolo la puzza. Sono tornato nel rifugio e ho chiuso la porta. Sto pensando che non voglio vedere la mia famiglia marcire qui. Penso che prima è, meglio è. Mia moglie è d’accordo, a Liss non glielo diciamo, lei sarà la prima, poi mia moglie, il mio amore… poi io. Mi dispiace, ma non mi dispiace. Ho dato il meglio possibile come vita alla mia famiglia. Sono stati quei Sacri vattelappesca che hanno portato questo.

Scrivo questo in memoria di mio nonno. Era vecchio e sapeva storie più vecchie di lui. Diceva che quegli Immondi di cui predicano, quelle Zone Sterili che dicono di stare lontani. Tutto perché Sua Santità ha portato il mondo in uno solo. Quelle cose sono il peccato finale. Loro sono tutto ciò che era maligno e impuro tra noi. Non sanno fare niente tranne fare quello che fanno, non sanno nemmeno perché lo fanno, lo fanno e basta, ci prendono dentro di loro e non ci siamo più.

Ho chiesto al nonno cosa sono e lui si è acceso una cicca, ha preso una boccata e ha detto - Non lo so. Non lo sa nessuno, nessuno che lo ammetterà mai. Ma se vedi questo simbolo, se lo vedi… tu corri, ragazzo, corri veloce, corri lontano e ti nascondi, e nel posto dove lo hai visto tu non ci torni più. Questo è tutto quello che so. - Me lo ricordo il simbolo, stava sulla pietra che portava appesa al collo sotto la camicia. Il giorno dopo, il nonno era sparito, non si trovava da nessuna parte, papà non stava triste, diceva che sapeva che succedeva un giorno, il nonno era tornato a casa. Ci vediamo presto, papà, nonno…

[DATI RIMOSSI] Il simbolo corrisponde a un simbolo trovato sulla superficie di SCP-093, una delle incisioni più profonde. Corrisponde anche ai simboli notati sui duplicati di SCP-093, nel corso del filmato del test finale.

Test “Viola” - Libro Mastro dell’Ufficio

Il terzo test con SCP-093 ha causato la sfortunata perdita di un membro della sicurezza, ma ci ha anche permesso di recuperare un libro mastro con stralci delle procedure mediche eseguite nella Terra alternativa ora denominata T-093.

Paziente: Jennifer McZirka
Cilindro di Guarigione: 001-1
Miscela: 35% Lacrime, 30% Nutrienti, 10% S.P.L., 25% Benedizione
Riassunto: Jennifer McZirka ha un’età di 20 cicli e durante il suo diciottesimo ciclo è stata vittima di un incidente con una hover-moto, che le ha causato danni cerebrali e un disallineamento dei suoi processi morali. Essa è incline a esplosioni emotive violente e può essere calmata solo da una stimolazione impura. Per questo essa cerca attivamente estranei con cui congiungersi e i suoi genitori hanno richiesto al Patriarca che sia sottoposta alle Lacrime, affinché la sua mente e il suo corpo vengano corretti. Il paziente è stato accettato.

Durante la preparazione per le Lacrime, il soggetto è stato colto da furia e la Mano presente è andata a prendere un sedativo. Jennifer si è strappata i vestiti di dosso e mi ha gridato contro parole impure, così ho chiuso a chiave la porta e ho dato istruzioni alla Mano di aspettare all’esterno. Mi vergogno, in parte, ad ammettere che ho giaciuto con Jennifer per un totale di sette volte prima di metterla in trattamento con le Lacrime. Mi è occorso molto tempo e i suoi genitori l’hanno abbandonata alle nostre cure, per cui curarla è ciò che farò. Prima di sottoporla alle Lacrime ho autorizzato una Analisi Sacra delle sue funzioni corporee e ho scoperto che è gravida, e i test confermano che la prole è mia. Ho aggiustato la miscela del suo bagno per adeguarmi a questo dato ed essa sarà immersa nelle Lacrime fino a quando il suo corpo sarà pronto per procreare.


Paziente: Nessuno
Cilindro di Guarigione: 001-2
Miscela: Nulla
Riassunto: Nulla


Paziente: Alberious Farafan
Cilindro di Guarigione: 001-3
Miscela: 80% Lacrime, 20% Nutrienti
Riassunto: Alberious Farafan è un contadino proveniente dalla periferia della città di Piume Argentee che dichiara di aver perso la famiglia per colpa degli Immondi. Egli ha affrontato i Patriarchi della città e ha richiesto un risarcimento e una vendetta per la perdita. I Patriarchi negano l’esistenza di Immondi oltre le Terre Sterili e si sono rifiutati di offrire un risarcimento o una vendetta. Alberious ha colpito un Patriarca ed è stato arrestato e condannato alla purificazione dell’anima.

La sua miscela è primariamente Lacrime, affinché esse penetrino nella sua anima per purificare il suo cuore e alleviare il suo dolore. I Tutori della Legge confermano che la sua famiglia è davvero scomparsa, per cui la sua sentenza, oltre le Lacrime, è decaduta per compassione nei confronti della sua perdita. Ho usato le ultime S.P.L. su Jennifer o avrei utilizzato meno Lacrime per il suo bagno, 80% è più di quanto io mi senta tranquillo ad usare, ma le S.P.L. stanno diventando difficili da ottenere. Potrei essere costretto ad addentrarmi nell’Oscurità.


Paziente: <====>
Cilindro di Guarigione: 002-1
Miscela: 75% Nutrienti, 25% Benedizione
Riassunto: un Membro della Milizia Benedetta che è stato ferito in combattimento. Richiesta proveniente dal Patriarca, dettagli riservati.


Paziente: <====>
Cilindro di Guarigione: 002-2
Miscela: 75% Nutrienti, 25% Benedizione
Riassunto: un Membro della Milizia Benedetta che è stato ferito in combattimento. Richiesta proveniente dal Patriarca, dettagli riservati.


Paziente: <====>
Cilindro di Guarigione: 002-3
Miscela: 75% Nutrienti, 25% Benedizione
Riassunto: un Membro della Milizia Benedetta che è stato ferito in combattimento. Richiesta proveniente dal Patriarca, dettagli riservati.

Test “Giallo” - Stampata da PC, Diario della Cassaforte, ███-███

Il quarto test nella Terra T-093 ci ha fornito documentazione presumibilmente scritta da un tecnico di una struttura medica o governativa. Per l’oggetto ███-███, ritrovato nella cassaforte, si sta prendendo in considerazione la possibilità di classificazione SCP, principalmente a causa della composizione dei proiettili trovati insieme ad esso e dell’avanzato meccanismo di sparo implementato su quella che dovrebbe essere un’arma da fuoco assolutamente basilare.

Stampata da PC

Non mi fidavo dei Guardiani, sentivo che qualcosa era sbagliato anni fa. Sotto la mia scrivania al 54esimo piano c’è una cassaforte con dentro un’arma, è una di quelle usate dalla Milizia Benedetta, me l’ha mandata mio fratello. Dice anche che quelli non sono come si racconta, hanno fatto alla nostra gente cose anche più ignobili di quelle che farebbero gli Immondi. Mi ha detto di prepararmi a combattere. Non posso, non è da me, non conosco la violenza, sono troppo fragile. Tu, usala, salvati.

Diario della Cassaforte

Il mio nome è Herval Toliwis, sono un tecnico al controllo sistemi qui. Il mio compito è di monitorare i Peccatori che sono immersi nelle Lacrime del Signore e di assicurarmi che essi raggiungano il tempo di immersione prescritto. Ho fatto questo lavoro per 23 anni e ora le cose stanno cadendo a pezzi. Non posso più assoggettarmi a Sua Santità, devo dire la verità.

Ci stanno dicendo di evacuare. I cilindri di contenimento sono stati violati. Un Immondo è apparso nel Luogo del Riposo e siamo incapaci di distruggerlo. La ripresa video mostra come si è generato ed è questo che mi ha aperto il cuore e la mente e mi ha sciolto la lingua. Devo parlare. Se i Guardiani dovessero vedere questo sarei ridotto al silenzio, perciò devo nasconderlo, fortunatamente sono ignoranti sulla tecnica dei componenti e potrò nasconderlo facilmente.

I Guardiani ci hanno detto che dovremmo andarcene per ultimi, per assicurarci che le apparecchiature fermino l’Immondo. Questo significa che dobbiamo distrarlo e morire in caso esso sfondi i livelli di controllo. Ha fatto a pezzi quasi tutti i cilindri e assorbito le persone che si trovavano all’interno. Ho inviato gli Occhi verso l’Immondo e lo hanno toccato, portandomi un campione di esso. Gli Immondi non sono peccatori, non sono prodotti della nostra disobbedienza. Sospetto che essi siano noi. Gli Occhi hanno datato il campione, è più vecchio di me, più vecchio dei miei antenati. Ha un’età di più di 200 cicli. 200!

Le sirene di allarme suonano ancora, ma non è arrivato alcun segnale per farci andar via. Non penso che questo Immondo sia solo. Ho visto come riescono a entrare nei posti, a muoversi tra un posto e un altro. Tra un posto e un altro! È qui che sono stati tutto questo tempo? Tra un posto e un altro? La struttura degli Immondi è instabile, le molecole si separano e si rinsaldano quasi davanti ai miei occhi, come se per muoversi l’intera creatura si riformasse nello spaziotempo. Perché non viene quassù? Troppa fatica? O non mi percepisce? Non hanno occhi, né bocca, né faccia, non possono parlare, non possono vedere, ma devono essere capaci di percepirci.

Il fetore, è così forte, viene da tutte le direzioni. Non è il fetore di qualcosa di morto, è il fetore che viene da qualcosa che dovrebbe essere morto ma non sa come morire. La Guerra dell’Unione Santa, penso che sia lì che può essere cominciato tutto. Siamo tutti uniti sotto Sua Santità ma cosa ci dà in cambio? Nulla. Ci limitiamo a far sì che la società continui a funzionare mentre quelli che stanno in alto raccolgono i benefici. Non è esattamente come è sempre stato? Ma ora ci viene detto che noi assecondiamo il volere di quelli che stanno nell’alto dei cieli, quei grandi esseri che ci hanno dato la possibilità di vivere e di prosperare. Quelli che non abbiamo mai visto, ma che ci viene imposto di riverire. Menzogne, tutto quanto è una menzogna, deve esserlo.

Sto usando gli Occhi per creare un fluido che contrasti la struttura del campione prelevato dall’Immondo. Forse si annienteranno a vicenda. Me ne andrò presto e lascerò le munizioni al sicuro qui, non posso usare l’arma, sono un uomo troppo debole per farlo. Proteggerò la mia famiglia con la testa e non con la violenza, saremo al sicuro nei campi, so dove andare.

Andrò in alto ora, dalla mia famiglia. Lascerò in funzione le apparecchiature, mi è stato detto di spegnere tutto, ma è qui che mi ribello, continuerà a funzionare, a monitorare, gli Occhi vedranno per tutto il tempo che rimane loro. Qualcuno leggerà tutto questo, e quel qualcuno saprà. Prendi la pistola, prendi il fluido, non dare ascolto a Sua Santità, noi l’abbiamo fatto e siamo condannati.

███-███ è un’arma con struttura a revolver, con due cilindri da 12 proiettili. Il design dell’arma ha un cilindro su ciascun lato, leggermente sollevati, così da poter ruotare all’interno della pistola stessa e quindi girare, sparando tutti i colpi, prima di scorrere al di fuori per essere ricaricato, mentre il secondo cilindro rimane utilizzabile, permettendo un totale di 24 colpi prima di rimanere scarica. Questa pistola non ha un cane, ma un meccanismo a carrello, il quale va arretrato per innescare il cilindro attivo. Al momento del recupero, ciascuno dei 24 alloggiamenti per munizioni conteneva un proiettile a siringa terminante con 32 aghi. Si presume che all’impatto la forza del colpo spinga il liquido contenuto nel bersaglio. Nessuno di essi è stato testato.

Riveste specifico interesse il fatto che questi cilindri possono contenere munizioni calibro .45 standard, con cui sono stati effettuati test. La pistola usa un sistema a guida magnetica ad altissima potenza per emettere il colpo, quindi la polvere da sparo nel bossolo non viene mai utilizzata. È allo studio una nuova configurazione di proiettile che potrebbe utilizzare la polvere da sparo nel corso della traiettoria per far raggiungere una velocità ancora più elevata alla pallottola, oppure esplodere all’impatto, per un danno maggiore.

Test “Rosso” - Stampate da PC

L’ultimo test autorizzato con SCP-093 ha causato la perdita di un tecnico di servizio competente, ma ci ha permesso di recuperare documentazione profondamente rivelatoria, che si può solo presumere non fosse destinata alla conoscenza da parte del pubblico, in alcuna realtà. Desta curiosità tra questi reperti il “Rapporto dell’Agente █-██-█ che sembra essere stato scritto da un impiegato della Fondazione diversi decenni fa.

Premesso che queste stampe cartacee sono state la migliore documentazione recuperata, sembra che il sistema utilizzato per crearle permettesse l’utilizzo di molteplici modalità di input, incluse la digitazione da tastiera e la trascrizione vocale. Sono disponibili alcune registrazioni audio delle stampe riportate di seguito, ma esse vanno richieste anticipatamente, con menzione scritta completa della motivazione. Questa duplice modalità di input sembra spiegare le differenze stilistiche tra utilizzatori, insieme alle assunzioni fatte dal programma durante la conversione.

Piano di Evacuazione della Struttura in caso d’Incendio

Nell’eventualità di una Emergenza che richieda l’evacuazione della Struttura, tutti i membri del Personale di Autorizzazione 4 dovranno recarsi alla Stazione Ferroviaria 3 e usare la propria Fiala per chiamare il Treno di Evacuazione. È sufficiente una sola Fiala per chiamare il treno e potrà contenere un quantitativo qualsiasi di Lacrime. Una Fiala Vuota non permetterà di chiamare il Treno. Il personale di Autorizzazione 2 e 1 dovrà rimanere ai propri posti fino a che non saranno trascorsi 10 minuti dalla partenza degli impiegati di Autorizzazione 4 oppure fino al via libera da parte dello staff di Autorizazione 4. Il personale di Autorizzazione 3 dovrà utilizzare gli Indumenti Protettivi in dotazione presso le postazioni e gli armadietti per le armi prima di procedere verso le Aree di Crisi designate su istruzione del personale di Autorizzazione 4.

Rapporti

Tre Zone Sterili sono cresciute in estensione del 25% negli ultimi sette giorni. Le Squadre di Contenimento non hanno rinvenuto la presenza di Immondi in queste zone, ma l’espansione è visivamente confermata. I Patriarchi di Autorizzazione 5 hanno confermato violazioni delle Camere Sacre in ognuna di queste zone, tutte le camere sono state trovate vuote. Si ritiene che siano stati gli Immondi a violare il contenimento delle Camere Sacre. Sono state inviate guardie aggiuntive alle Camere rimanenti.

Situazione X-549

Confermata espansione della Zona 6-4-TO. Procedure di contenimento della Zona Sterile in atto. Personale di Contenimento inviato sul posto. Questo è il decimo rapporto in 30 giorni, aggiornamento a Status di Situazione. Rapporti dai Patriarchi di Autorizzazione 5 cessati completamente da tutte le aree interessate. La Città del Suo Verbo è stata posta in isolamento totale e tutti gli spostamenti da e per la città sono respinti. Le altre città sono ora in Modalità di Allarme e le squadre di combattimento sono state inviate ai confini urbani.

Situazione X-550

La Grande Terra di Hufussia è caduta secondo le immagini satellitari. L’intero continente è considerato infetto. Esplosione di Peccato riportata in Levina e tale continente ha richiesto assistenza alla Santa Unione. Assistenza negata a causa della contaminazione del nostro territorio e di segnalazioni di massa di Immondi. Il Personale di Autorizzazione 10 ha lanciato l’ordine di sgomberare attraverso il Portale e, per tutti gli individui autorizzati della Santa Unione, di raggiungere la Piattaforma Celeste più vicina per l’evacuazione verso il Paradiso dell’Occhio delle Stelle per l’attività di controllo. Le Chiavi del Portale verranno espulse per evitare la diffusione da questo centro ad altri vettori spaziotemporali. Lo Staff della Resurrezione verrà svegliato per il monitoraggio e per continuare i rapporti qui, mentre noi ci ritiriamo. Che Le Sue Benedizioni Perdonino Il Nostro Peccato Più Grave.

Registro dell’Evacuazione

Evacuazione in corso. Shuttle 1 partito. Shuttle 2 partito. Shuttttttttttttttttttttttle 3errore errore errore errore errore rilasciateci rilasciateci rilasciateci perché perché perché perché Shuttle 3 errore lancio fallito procedere con Shuttle 4. Shuttle 4 segnala lancio ritardato, sovraccarico, protocolli di smistamento avviati. Shuttle 4 segnala limite passeggeri raggiunto prepararsi al laaaannnnn perché perché perché perché rilasciateci perché noi rilasciate perché noi cosa abbiamo fatto perché perché il sistema ha rilevato attività elettrostatica compensare compensare comp comp comp comp 101011011101101010101110011 agggggggggggggghhhhh perché siamo stati colpiti cosa abbiamo fatto perché siamo stati colpiti cosa abbiamo fatto arresto del sistema

ripristino del sistema eliminazione dati corrotti in corso PERCHÉ NOI PERCHÉ NOI PERCHÉ NOI PERCHÉ NOI PERCHÉ NOI PERCHÉ NOI PERCHÉÉÉÉÉÉÉÉÉÉÉÉÉÉÉÉÉ ASCOLTATE

registrazione 5432-104-392 paassssworrrrdddd perrrdonnateeeciii 5554444332 2 2 2 2 22222222 1 111111111--- PERCHÉ PERCHÉ PERCHÉ PERCHÉ PERCHÉ PERCHÉ PERCHÉ PERCHÉ PERCHÉ

pulizia di sistema

pulizia

puliz

cazzate

cazz’è sto posto ahah ok cioè tipo ci sta gente qua che digita roba allora digito anke io ahah. cioè tipo che ho trovato questo sasso nello stagno vicino casa ed era tutto sbrilluccicoso e roba così quando l’ho preso e io tipo wow bello e quando lo prendo lo stagno non vedevi più il fondo ci stava questa stanza strana con una cosa di pietra sbrilluccicosa che ne so ahah allora io tipo mi sa che ci sono cascato dentro oops e mo sto qui e non lì e serio c’ho proprio fifa ma sto posto è come un set del cinema cioè è figo ahah ci sta un tizio che riesco a sentirlo parlare continua a dirmi di scendere ma non vedo nessuna porta continua pure a strillare che vuole aiuto perché gli ho detto che si frega e non sta zitto mi sa che potrei provare a tornare in quella stanza ma fa paura là dentro che me la sto facendo sotto quindi

ah guarda ho trovato una porta è tipo nel pavimento invece che nel muro quindi io tipo vado e dico a quel tizio ke si deve star zitto così me ne torno a casa c ved dp

Rapporto dell’Agente █-██-█

Il mio nome è ██████ ██████████ e sono un agente della Fondazione, l’anno nel mio mondo è il 1972. Suppongo sia lo stesso in questa realtà, ma da ciò che ho visto per mezzo di SCP-093, la vita qui è terminata all’incirca nel 1954. Ho utilizzato SCP-093 per visitare un certo numero di ambienti, iniziando e finendo qui in questo centro. Ho visto i paesaggi dove non crescerà più erba. Sono scappato dagli “Immondi” che inseguono qualunque cosa essi percepiscano. Non riesco a comprendere come facciano a cacciare ma ho imparato cosa sono.

Approssimativamente 350 anni fa o giù di lì questo mondo ha sperimentato un boom tecnologico di cui il nostro non è stato testimone. La fonte di questo sembra essere stata l’arrivo di Lui, un essere divino di origine ignota. Egli dichiarò che il mondo era Impuro e pieno di Peccato, e che l'unico modo per purificarsi era una epurazione dei Peccatori. Una guerra, e chiunque fosse sopravvissuto era Puro. Furono elargiti straordinari progressi tecnologici a tutte le civiltà per un periodo di dieci anni, per prepararli a questa guerra e durante quel periodo Egli scomparve. La guerra accadde comunque, ad iniziarla fu la Santa Unione delle Terre, apparentemente il continente che per noi sarebbe diventato gli Stati Uniti d’America.

Le registrazioni sono approssimative e i libri che raccontano di questo arco temporale nei dettagli sono vietati nel mondo. Ho localizzato un nascondiglio di documentazione storica seguendo una serie di comunicazioni informatiche danneggiate. Sembra che l’arma principalmente usata in questa guerra per il Suo Amore erano, di fatto, delle persone. Esposte a qualcosa chiamato Le Sue Sante Lacrime, un composto liquido che ho visto in uso ancora oggi in strutture mediche abbandonate. Le Sue Sante Lacrime cancellavano il Peccato dagli Impuri e faceva sì che essi amassero Lui; almeno, questo c’era scritto sull’etichetta.

Le registrazioni che ho recuperato sono molto vaghe su come questa guerra fu intrapresa, tranne per il fatto di affermare che “i Suoi Santi Prescelti hanno percorso le terre dei Peccatori e hanno preso il loro peccati su di sé. Quelli che hanno supplicato per la Sua Salvezza l’hanno ricevuta e sono ora nostri figli. Quelli che hanno negato il Suo Amore furono purificati nel Suo Splendore.”

Ma apparentemente è successo qualcosa che nessuno sapeva come gestire. Gli Immondi, le enormi creature che appaiono come uomini a metà e che divorano tutto ciò che toccano che vive e respira. Sono riuscito a trovare un resoconto scientifico scritto da qualcuno che è finito qui per sbaglio con una copia di SCP-093. Queste creature sono il risultato di una esposizione a una forma estremamente pura delle Sue Lacrime, che ha causato una apocalisse genetica occorsa nei soggetti esposti. Ci sono termini qui, qualcosa riguardo una Ristrutturazione Quantistica, non ne capisco granché ma significa che una volta erano umani come chiunque altro, che non è stato possibile controllare. Ma essi POTEVANO essere contenuti. Sembrano attratti dalle Sue Lacrime e in varie regioni è stato istituito un punto centrale, dove rimane una persona con la forma più pura delle Sue Lacrime, trattenendo gli Immondi in quell’area, nota come la Terra Sterile.

Qualcosa è andato storto anche con questo, non sono sicuro di cosa, ma è andato tutto a rotoli. La struttura di potere, la cultura, la popolazione, tutto è caduto in rovina e ora queste creature si trascinano per tutto il territorio come nuovi padroni di esso, senza scopo o direzione. Si può star loro accanto, se si riesce a sopportare il fetore, e ti scivolano semplicemente vicino. Ma se si attira la loro attenzione, ecco, quelli si muovono come il fulmine se occorre e come una lumaca se non hanno motivo di affrettarsi. Alcune volte penso che vadano a caccia solo per il gusto di farlo, in altre circostanze si muovono per uccidere.

Credo ci sia qualcuno in questa struttura, o più di uno, continuo a sentire voci e richieste provenienti dalla zona sotto il pavimento. Voglio lasciare questo prima di esplorare ulteriormente la struttura. Ho rimandato SCP-093 attraverso lo specchio d’entrata per sigillare quel cancello. Non si può lasciar entrare questi esseri nel nostro mondo e noi non dovremmo avere a che fare con questo, semplicemente non siamo furbi abbastanza da capire tutto, secondo me.

Non credo che gli Immondi possano morire. Sono immortali, ma non vogliono esserlo. Vogliono soltanto morire. Loro sono… mi sono fatto quest’idea su di loro… Non l’avevo notato finora ma, le apparecchiature in questa stanza stanno iniziando a reagire alla mia presenza, le parole sullo schermo, implorano aiuto. Io, io ricordo di aver toccato le Lacrime, di aver sentito l’odore, il sapore, solo un assaggio. Non le ho inghiottite, solo… toccate, provato l’acidità, abbiamo procedure investigative proprio stupide credo ahah.

I Patriarchi sono… vivi. Hanno tecnologie che noi ci figuriamo solo nei fumetti, concesse da Lui. Alcune delle registrazioni su questa macchina parlano di viaggio spaziale, ma non sono andati lontano, si sono solo allontanati abbastanza da guardare il mondo cadere a pezzi e aspettare di tornare a riprenderselo… ma se loro sono lassù… chi c’è nell’edificio con me?

Ho visto le facce, delle persone, gli Immondi. Appaiono nelle immagini generate dalla macchina, nella stanza con me, mi guardano. Penso, sono dappertutto in questo mondo, visti soltanto dalle macchine, ora. Non sembrano tristi, o contenti, solo curiosi. Vogliono sapere perché… perché proprio a loro?… perché è successo tutto? Io non lo so… semplicemente non lo so…

mi hanno mostrato cose quando li ho toccati e non è proprio come dicono le registrazioni. gli Immondi ricordano tutto, ogni persona che toccano diventa parte di loro, al sicuro dentro di loro, ma morta per noi. ogni mente, ogni sentimento, ogni terrore, è eterno per loro. mi sembra di volermi unire a loro ma… troppo da fare… vogliono che io… lo trovi, lo uccida.

non c’è stata una guerra è stato lui lui lui lui lui quello quel QUELLA COSA. QUELLA COSA. è venuta da oltre le pieghe del tempo e dello spazio e dei mondi e della luce e del buio qualcosa che è ma non dovrebbe essere si è infilata dentro e si è annunciato come un dio per loro e loro gli hanno creduto e lo hanno assaggiato e toccato e ci si sono uniti e sono diventati sua proprietà e hanno compiuto il suo volere e QUELLA COSA È ANCORA QUI lo scp-093 lui lo ha portato con sé lo ha tirato con sé a forza lo ha costruito non lo so non lo sanno ma appartiene a lui gli permette di muoversi da un luogo a un altro da un mondo a un altro allora IO L’HO ROTTO ahahah ho scagliato via i pezzi attraverso i buchi e quelle porte sono chiuse come è chiusa la nostra e non posso tornare a casa allora cos’altro posso fare

invoca attraverso la pietra, in qualche modo, sa dove sono ma non può toccarli, ma se si nasconde la pietra non può lanciare il suo richiamo ed è bloccato pure lui ti ho preso figlio di puttana TI HO PRESO BANG BANG ahah

l’ho toccato. con i pugni. e la pistola. e lui è caduto. ma si rialzerà. presto. mi dispiace, ho fatto tutto quello che potevo, lasciatemi dormire ora, per favore… lasciate… mi… dorm

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License