SCP-088-IT
voto: +20+x
McB

SCP-088-IT prima dell'Occorrenza [REDATTO].

Elemento #: SCP-088-IT

Classe dell'Oggetto: Euclid Keter Neutralizzato

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-088-IT dev'essere contenuto in una cassaforte standard del Sito Plutone, in una zona isolata dalle altre anomalie e distante dai punti trafficati del sito. All'interno della cassaforte, una micro telecamera deve essergli sempre puntata addosso, e la sua visione è libera a chiunque lo richieda. L'accesso o l'avvicinamento a SCP-088-IT è proibito se non in casi di estrema necessità.
La Fondazione è responsabile del suo contenimento dal 01/05 al 30/08: per evitare che gli effetti più nocivi di SCP-088-IT si manifestino, la competenza è condivisa con la MADAO, responsabile di esso dal 01/01 al 30/04, e con la CCSG, responsabile di esso dal 01/09 al 31/12.
I trasferimenti fra i gruppi dovranno essere effettuati a mezzanotte dell'ultimo giorno di competenza per gruppo, in zone neutrali e distanti dalle sedi d'appartenenza. SCP-088-IT dovrà essere spostato dalla SIR-IV Missio Mercurii con una camionetta schermata, e nessuno dovrà rimanere con esso nel retro. Un membro di ogni gruppo implicato nel suo contenimento dovrà essere presente, in modo da poter confermare che lo scambio vada a buon fine.

Aggiornamento del 28/01/2019: Viene richiesto ai membri delle squadre di ricognizione di effettuare una descrizione di SCP-088-IT, in modo da riconoscerlo se una sua copia o uno delle sue parti venga ritrovato. Nel caso di avvistamento confermato, esso dev'essere immediatamente notificato al Dipartimento Esoterico, che predisporrà il trasferimento in sicurezza al sito più vicino.

Descrizione: SCP-088-IT è un quadro religioso che raffigura la Madonna mentre osserva Gesù Bambino dormire. Pur se identico all'opera omonima di Elisabetta Sirani, analisi col carbonio 14 hanno dimostrato che l'opera è stata terminata nel 1863, 198 anni dopo la morte dell'artista originale. Sul retro del quadro è riportata la dicitura πρός αλήθεια1. L'autore della copia è sconosciuto.

Nonostante la sua ordinaria composizione, il quadro irradia onde akiva2 nel posto in cui viene lasciato, che vengono bloccate da delimitazioni naturali o costruite dall'uomo. Le onde penetrano nell'encefalo di tutti gli esseri senzienti che frequentano il posto, in modo direttamente proporzionale al tempo trascorsovi, modificando ampiezza e frequenza delle onde cerebrali. Lo spostamento di SCP-088-IT ne ridurrà al minimo gli effetti.

È stato osservato che chiunque entri nel raggio d'azione del quadro proverà sensazioni di allegria, beatitudine e fiducia verso il futuro. Nel caso il soggetto abbia problemi, egli è spesso in grado di affrontarle con serenità, nonché di chiedere aiuto se non si sente in grado di affrontarle da solo. Generalmente, gli abitanti del luogo in cui risiede al momento SCP-088-IT sono cordiali e disponibili l'uno verso l'altro, anche quando questo comportamento li danneggi o non sia compatibile con l'indole originale della persona.
I soggetti affetti da SCP-088-IT vengono attirati una volta al giorno al quadro, in quanto punto d'origine delle onde akiva, esclusivamente per ammirarlo: evitano d'interagire con esso in qualsiasi altra situazione. Il tempo necessario affinché l'individuo si senta soddisfatto3 del tempo passato in presenza di SCP-088-IT aumenta di 7,7 secondi ogni giorno in cui esso rimane stabile: col passare del tempo, la visione del quadro provocherà sensazioni sempre più forti allo spettatore, dal semplice gradimento fino ad arrivare all'estasi. L'ammirazione di esso non deriva da una credenza religiosa in tutti i soggetti coinvolti: il fatto risulta essere altamente variabile a causa del background culturale, del carattere della persona e della sua conoscenza personale delle figure ritratte. Tuttavia, le proprietà del quadro permettono ai soggetti di convivere senza turbamenti.

Nel caso l'ammirazione in loco gli sia impedita, i soggetti richiederanno di osservare SCP-088-IT attraverso metodi alternativi: se la richiesta verrà accontentata, essi non richiederanno altro fino al giorno seguente, in cui percepiranno di nuovo il bisogno di ammirare SCP-088-IT. In caso contrario, essi trascureranno tutte le loro responsibilità e bisogni fisici per assicurarsi del benessere del dipinto, in maniera completamente pacifica, così come se il quadro venisse spostato di luogo.
Tuttavia, una volta al di fuori del raggio d'azione, essi perderanno ogni interesse nei confronti di SCP-088-IT. I cambiamenti apportati da esso dureranno ancora per una settimana, diminuendo d'intensità col passare dei giorni fino a che il soggetto perderà memoria del suo precedente stato.

Le radiazioni di SCP-088-IT aumentano tanto più d'intensità e lunghezza quanto il dipinto giace in un unico luogo. Col passare del tempo, le radiazioni diventano talmente forti da riuscire a sorpassare le delimitazioni che in precedenza le fermavano, e ad ampliare il loro raggio d'azione: i soggetti sotto l'influenza di SCP-088-IT aumenteranno quindi di numero.
L'aumento di potenza delle onde è direttamente collegato al quadro. Più il raggio d'azione si amplierà, più SCP-088-IT degraderà e perderà colore, luminosità e, nei casi più gravi, pezzi del dipinto stesso. Il Bambino sarà l'unico elemento della tavola a non subire i cambiamenti.
I soggetti sotto il raggio d'azione non si renderanno conto di quanto sta succedendo: per loro, il quadro apparirà identico a com'era quando lo hanno visto per la prima volta.

Ritrovamento: Il quadro è stato ritrovato attraverso un'indagine condivisa fra la MADAO e la CCSG, che si sono occupate del suo contenimento dal 17/08/19██ fino al 21/04/2010, anno in cui le comunicazioni su di esso sono trapelate ad alcuni membri del Dipartimento Affari Interni e Diplomatici grazie a una busta anonima.
Quando interrogati sulla questione sollevata dal suo contenuto, nessuno dei membri ha riportato di avere inviato o archiviato un documento simile. In seguito alla riunione esplicativa, il Curatore ha proposto di integrare la Fondazione per sostenere il contenimento, dato che stava provando i garanti di allora in maniera eccessiva. La CCSG si è rimessa al Concilium sanctōrum inter sanctos, il quale ha richiesto alcune misure di sicurezza aggiuntive per mantenere i suoi segreti, e ha accettato solo a queste condizioni.
Indagini su chi abbia portato la lettera all'interno della Fondazione sono tutt'ora in corso a opera della squadra Falco, capitanata dal Dott. Dalla Mala, ma non hanno portato a risultati.

Aggiornamento 27/12/2019: SCP-088-IT è stato ufficialmente e ufficiosamente neutralizzato in maniera autonoma. I documenti che hanno registrato le sue imprevedibili modifiche sono stati qua selezionati.

L'opera è stata portata al luogo di ritrovo accordato su una cassa in legno assorbi-urti, avvolta da tre stati di imballaggio e con un'etichetta provvista di indicatore di shock. Anche in questo stato, le radiazioni akiva registravano una potenza di 324 millisiviert, e per trasportarlo al Sito Plutone sono state raccomandate tute di protezione.
L'accensione della telecamera è stata assegnata a D-3201, che nei seguenti tre giorni ha lamentato un forte mal di testa. Data l'eccezionalità della situazione, l'accesso a SCP-088-IT è stato proibito, e solo ai membri della Squadra Vishnu, arrivati dal Dipartimento Esoterico, era permesso osservarlo da remoto. Nonostante ciò, il raggio di azione si è espanso molto più velocemente del solito, costringendo a spostare la cassaforte di contenimento in diversi luoghi per mitigare i suoi effetti durante i mesi di affidamento.
Il raggio di azione è arrivato fino ai locali adibiti al personale di classe D. In seguito a ciò, il personale lì presente ha accusato non solo forti turbamenti d'animo, ma gli individui con le brande situate più vicino a SCP-088-IT stesso hanno riportato visioni notturne, e hanno richiesto un tempo di ammirazione per il quadro assai più lungo della media. I cinque sono stati intervistati dagli psicologi a loro adibiti sotto ordine della Squadra Vishnu: tutti hanno mostrato evidente turbamento, difficoltà ad allontanarsi dal dipinto e incapacità di interagire con il personale del Sito4, ma solo D-3201 ha fornito informazioni rilevanti. L'intervista a D-3201 viene riportata nella sua integrità per una maggiore comprensione.


I cinque soggetti sono tornati al loro stato precedente dopo due settimane. Essi non si ricordavano né del periodo trascorso né delle interviste date e, nel caso di D-3201, nemmeno del momento di accensione della telecamera.
In seguito all'intervista, i soggetti sotto l'influenza di SCP-088-IT hanno riportato la visione di immagini simili a quelle descritte da D-3201: una grotta fredda, la paglia umida, il silenzio, la trascuratezza. La presenza di altre figure, animalesche e umanoidi, è dibattuta, ma chiunque le percepisce assicura di venire completamente ignorato da esse. Nonostante gli accorgimenti del report fossero stati tutti implementati, la variazione di forza delle onde ha causato grandi problemi nel Sito: sempre più personale di tutte le classi si raccoglieva a SCP-088-IT per comprendere le sensazioni provate o cercare conforto, rallentando il lavoro e rischiando una breccia di contenimento delle altre anomalie per mancanza di personale attivo. Per tali ragioni, SCP-088-IT è stato riclassificato a Keter.
In seguito alla vicenda, le informazioni sono state inoltrate alla CCSG, con richiesta di prendersene carico prima della data stabilita. Sono stati richiesti maggiori dettagli sull'esperienza dei cinque membri e sulle misure di sicurezza adottate in seguito, il che ha portato a un rimando delle procedure di partenza, ma l'anticipazione è stata accettata.
Il quadro è stato trasportato con la procedura usuale, facendo indossare obbligatoriamente tute protettive ai membri dell'equipaggio. I dubbi derivati dalla ricerca sono stati esposti ai membri dei gruppi lì presenti. Di comune accordo coi rappresentanti, è stata presa la decisione di spostarlo in sedi diverse ogni 15 giorni, onde evitare situazioni spiacevoli come quelle avvenute al Sito Plutone.
Il rapporto della CCSG è stato inviato 19 giorni prima del previsto.

Nonostante i dubbi sollevati sulle interpretazioni degli effetti radioattivi, è stata riconosciuta la gravità della situazione. Dopo una discussione su chi inviare fra il personale del Sito Plutone, i responsabili SRE-M che si sono occupati dei soggetti, e la squadra Vishnu che ha coordinato le operazione, la scelta è ricaduta su quest'ultima. Grazie alla sua vasta conoscenza della materia, in modo da confermare o screditare i dubbi della CCSG, per la missione è stato raccomandato il teologo Emilio Rossignol. L'esperienza è stata registrata con una microcamera attaccata alla divisa del membro selezionato.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License