SCP-074-IT
voto: +8+x

Elemento #: SCP-074-IT

Classe dell'Oggetto: Euclid

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-074-IT-1 e -2 sono contenuti al Sito Iride.

SCP-074-IT-1 deve essere contenuto in una camera standard per umanoidi priva di ogni tipo di fonte luminosa. All'interno, non deve essere presente un'intensità luminosa superiore alle 0,4 cd. Le pareti interne della stanza devono presentare uno strato di silicato alcalino terroso, per evitare che un possibile sprigionamento di calore da parte di SCP-074-IT-1 possa espandersi in maniera incontrollata nel Sito. La camera di contenimento deve essere accessibile attraverso una doppia porta, entrambe rivestite di polistirene espanso.

SCP-074-IT-2 deve essere contenuto in una camera standard per umanoidi, illuminata costantemente con l'utilizzo di non meno sedici lampade fluorescenti da 40 W. L'intensità luminosa della stanza non deve essere inferiore a 3200 cd. Le pareti della stanza devono presentare all'interno uno strato di silicato alcalino terroso, per evitare che un possibile abbassamento delle temperature da parte di SCP-074-IT-2 possa espandersi in maniera incontrollata nel Sito. La camera di contenimento deve essere accessibile attraverso una porta rivestita di polistirene espanso.

Ad SCP-074-IT-1 e 2 devono essere forniti rispettivamente un emettitore di luce a infrarossi e un paio di occhiali da sole, e queste procedure devono essere attuate anche da qualunque membro del personale che desideri entrare all'interno delle Camere di Contenimento.

Descrizione: SCP-074-IT-1 e SCP-074-IT-2 sono due bambini di origine caucasica maschio e femmina. Affermano di chiamarsi rispettivamente "Apollo" e "Diana" nonostante siano stati riconosciuti come Gabino Bellucci e Federica Bellucci, due bambini di 8 e 7 anni scomparsi nei pressi di Roma il ██/██/2019. SCP-074-IT-1 presenta sulla gamba destra quello che sembra essere un marchio a fuoco rappresentante il numero 4 in caratteri romani: IV. SCP-074-IT-2 possiede lo stesso tipo di simbolo, ma riportante il numero 6: VI.

SCP-074-IT-1 inizierà ad emanare in maniera costante intense quantità di calore quando viene sottoposto ad un livello di intensità luminosa superiore a 1 cd. La velocità di espansione e la quantità di calore emesso dipendono dalla luminosità a cui il soggetto è sottoposto.

Al contrario, SCP-074-IT-2 abbasserà la temperatura in maniera costante se non sottoposto ad un livello di luminosità sufficientemente alto, circa 2800 cd. Questa diminuzione di temperatura aumenta costantemente di raggio ed intensità a partire dal soggetto, ed è inversamente proporzionale alla luminosità a cui SCP-074-IT-2 è sottoposto.

Sono stati svolti degli esperimenti per contrastare gli effetti dei due SCP utilizzando condizionatori e ventilatori ad alta potenza, ma a causa del costante cambiamento delle temperature circostanti, ogni intervento simile è risultato poco efficace. La temperatura massima fino ad ora registrata da SCP-074-IT-1 è di circa 800 °C, mentre quella più bassa registrata da SCP-074-IT-2 è di circa -200 °C. I loro effetti possono essere completamente arrestati se esposti a luminosità rispettivamente sotto e sopra le soglie che ne causano l'attivazione.

Nonostante le condizioni estreme che essi sono in grado di generare, entrambi i soggetti non sembrano risentire dei rispettivi effetti, rendendoli pertanto immuni alle alte e basse temperature. Al contrario, entrambi sono in grado di percepire la temperatura sprigionata dall'altro, anche a grandi distanze. La percezione del calore o del freddo è comunque ridotta, ma le estreme temperature possono portare alla manifestazione di sfoghi e scottature di primo e secondo grado sulla pelle di SCP-074-IT-1 e 2.

SCP-074-IT-1 e 2 sono stati trovati all'interno di un hotel abbandonato in provincia di Salerno, Campania. I soggetti erano stati isolati in due stanze separate, in cui era presente un letto, un bagno ancora funzionante e una scorta di cibo sufficiente per alcuni mesi. La camera di SCP-074-IT-1 era illuminata dalla luce di quattro candele, mentre quella di SCP-074-IT-2 raggiungeva un livello di luminosità pari a 1.900 cd, di conseguenza non sufficiente ad annullare i suoi effetti.

Durante la mattina del ██/██/2019, due passanti hanno notato la presenza di brina e ghiaccio nelle zone adiacenti all'hotel. Le autorità locali hanno eseguito un spralluogo dell'edificio, venendo a conoscenza di SCP-074-IT-1 e SCP-074-IT-2. Ignari del loro comportamento in corrispondenza alla luminosità, SCP-074-IT-1 ha iniziato ad emanare intense quantità di calore, causando anche la morte della vegetazione circostante dovuta all'improvviso cambiamento di temperatura. Le anomalie sono state in seguito intercettate dalla SIR-I "Aureæ Notitiæ", e sono state trasportate al Sito Iride. Ai due passanti e agli agenti di polizia che hanno interagito con i due bambini sono stati somministrati degli amnestici di classe C.






Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License