SCP-050-PT
voto: +4+x

Elemento #: SCP-050-PT

Classe dell’Oggetto: Keter

Procedure Speciali di Contenimento: Il pozzo della miniera dove si trova SCP-050-PT deve essere tenuto sigillato, e l'area con un raggio di 5 km intorno ad esso deve avere un accesso altamente regolamentato, sotto la copertura di una zona di riproduzione protetta di Ghiandaia Cerulea. Il personale della Fondazione, posizionato sotto la copertura di guardie ambientali, deve pattugliare costantemente il perimetro dell'area di contenimento. Ulteriori misure di sicurezza, come telecamere e allarmi, dovrebbero seguire gli standard di sicurezza di livello 2 per le aree selvagge1. I civili che attraversano i confini dell'area di contenimento devono essere trattenuti, tarttati con amnestici leggeri e rilasciati nell'area urbana più vicina. Il personale non deve entrare nell'epicentro dell'area di contenimento di SCP-050-PT. Se gli esseri umani entrano nella zona di contenimento e attivano le proprietà di SCP-050-PT, è necessario implementare la procedura 050-Abaporu-α.

Descrizione: SCP-050-PT è un’entità umanoide, misura attualmente 6,5 metri di altezza e si trova sul fondo di una miniera sotterranea nel Parco Nazionale di M█████. SCP-050-PT ha caratteristiche simili a quelle di un uomo anziano caucasico, ad eccezione della mascella, che ha una struttura ossea e muscolare che gli consente di aprirsi fino a un'angolazione di 120 gradi. Analogamente, il collo e le vie respiratorie di SCP-050-PT sono profondamente deformate, con un attuale diametro di 80 centimetri.

Nella mano destra, SCP-050-PT ha un sacco di composizione coriacea con una capacità di circa 150 litri. L'analisi a raggi X a distanza mostra che le ossa delle dita e il metacarpo di SCP-050-PT sono profondamente deformate, probabilmente a causa della loro costante posizione di serraggio. Si ritiene che SCP-050-PT non sia più in grado di aprire o di svolgere qualsiasi funzione complessa con i suoi tendini flessori di quella mano.

SCP-050-PT è ostile verso gli umani. Se un essere umano vivo entra nella portata dell'individuo, cercherà di catturarlo e immobilizzarlo. Gli esseri umani catturati vengono poi consumati da SCP-050-PT, in un processo simile all'alimentazione di un serpente. Dopo aver consumato un individuo, SCP-050-PT cadrà in uno stato di letargo, crescendo rapidamente ad un tasso di circa l'1% di massa corporea all'ora, fino a quando la digestione dell'individuo non sarà completa. SCP-050-PT non sembra possedere un metabolismo, e non è stato osservato perdere massa corporea anche dopo lunghi periodi senza alimentazione. Tuttavia, SCP-050-PT ha un ciclo di sonno non anomalo.

Contenimento: Secondo i testimoni presenti alla data del contenimento di SCP-050-PT, l'entità è caduta nella miniera in cui si trova attualmente il 12/7/19██, mentre inseguiva i testimoni citati, di nome Raquel S█████ e David M████. I testimoni hanno ricevuto un trattamento amnestico e sono state messe in atto le attuali misure di contenimento. Le analisi delle ossa e di altre tracce trovate nella foresta circostante indicano che SCP-050-PT — o altri individui della sua specie — devono aver abitato la regione per almeno ███ anni.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License