SCP-041
voto: 0+x

Elemento #: SCP-041

Classe dell'Oggetto: Safe

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-041 dev'essere ospitato nell'Area di Bio ricerca 12. Sebbene non sia di classe Keter, le abilità di SCP-041 non devono mai propagarsi al di là di una zona ragionevolmente contenibile. Il rischio che informazioni sensibili vengano trasmesse alla popolazione rimane troppo alto ed è quindi richiesta un'area isolata dalla popolazione stessa. Il personale che vuole mantenere i propri pensieri privati è invitato a rimanere ad una distanza di almeno 15 metri da SCP-041, al di là del cerchio rosso designato sul pavimento.

È benefico per la sanità mentale di SCP-041 avere un "custode" nella stanza, che guardi la televisione e si concentri sul programma trasmesso. Questo permette ad SCP-041 di "guardare" la televisione attraverso la mente di qualcun altro. Il modello di custode ottimale è un membro del personale di classe D con un'intelligenza inferiore alla media che non riesca a portare avanti più di un pensiero per volta. Pur non potendo controllare le menti, SCP-041 è riuscito ad utilizzare le proprie capacità per costringere il custode a guardare un programma che non rientri nei gusti del custode stesso. SCP-041 trova interessanti i film gore/splatter e programmi per bambini.

Descrizione: SCP-041 è un umano maschio affetto da un grave danno al sistema nervoso centrale, che si suppone sia stato causato da uno strano ceppo di meningite batterica. Sebbene gli antibiotici siano riusciti a guarire l'infezione, le membrane che circondano il cervello e il midollo spinale hanno reagito all'infezione stessa bruciando molti dei neuroni che collegano il sistema nervoso centrale al resto del corpo. SCP-041 necessita di un respiratore per respirare, di un pacemaker biventricolare per continuare a far funzionare il cuore, e di una sonda gastrica per la nutrizione.

SCP-041, apparentemente, è in un costante stato vegetativo, ma gli osservatori, in presenza di SCP-041, assieme a tutti coloro che stanno in un raggio di 10 metri da SCP-041 stesso, si accorgono che i loro pensieri sono trasmessi in modo semi-udibile. Oltre ad essere un ripetitore, SCP-041 può anche trasmettere i propri pensieri ai presenti. Chiunque crei un pensiero di sole parole lo trasmetterà involontariamente a tutti coloro che sono in questo range in un "discorso mentale", che non può essere registrato da nessuno strumento. (Correzione: vedi l'Addendum 01) Il discorso mentale può essere "udito" con qualunque voce con cui il soggetto decida di pensare. Generalmente la voce è la normale voce del soggetto (Vedi il Documento 01).

Anche le immagini e i pensieri visivi vengono trasmessi, ma non vengono ricevuti così facilmente. Le immagini si riescono a trasmettere solo se il mittente e il ricevente tengono gli occhi chiusi. Il mittente deve pensare intensamente ad un singolo oggetto, senza alcuno sfondo o ambiente, e la mente del ricevente dev'essere libera da pensieri consci. La comunicazione tra due soggetti attraverso delle immagini, specie se queste non sono radicate nella memoria ma sono frutto della sola immaginazione, risultano spesso difficili. Il mittente, infatti, spesso non riesce a concepire un'immagine molto dettagliata da un solo punto di vista, mentre il ricevente colma le lacune lasciate dalle informazioni mancanti, rendendo così l'immagine che il ricevente vede diversa da quella che il mittente manda.

Sebbene possa trasmettere i suoi pensieri agli altri, SCP-041 non è molto loquace. I tentativi di persuadere SCP-041 a divulgare qualunque informazione sulle sue capacità è stata infruttuosa. SCP-041 è generalmente silenzioso e non risponde ad alcuna domanda diretta che gli venga posta. Tuttavia, SCP-041 mostra uno spiccato senso dell'umorismo, dato che occasionalmente interpone dei commenti nelle conversazioni altrui

Addendum-01: mentre il ricercatore ███████ ███████ stava prendendo appunti vocali usando un registratore, il suo collega stava cambiando la televisione nella stanza di SCP-041. Mentre la televisione era su un canale statico, delle voci separate potevano essere sentite filtrando il rumore dello statico. I tentativi di registrazione del discorso mentale con un generatore di rumore statico e un registratore sono iniziati dando modesti risultati, dato che la maggior parte dell'audio è confusa, e i suoni registrati potrebbero essere voci (o forse no) e la decisione può solo essere lasciata alle interpretazioni personali.

Addendum-02: "Mi è stato fatto notare che alcuni membri del personale hanno usato SCP-041 come una sorta di rivelatore "le piaccio/non le piaccio". Questa è la cosa più terribile che io abbia mai sentito. Stiamo tutelando il mondo da degli oggetti pericolosissimi o stiamo facendo la terza elementare?" - Dr.Klein

Documento-01: Citazione di un ricercatore: "Sai, la prima volta che sono stato in quella stanza con Kent e Quarantuno, continuavo a sentire quest'ultimo cantare. Era la voce di un bambina che cantava una canzone per bambini. Non era la TV, e di certo non era la radio… era nella nostra testa… Quindi ho pensato: "se io fossi bloccato nel letto senza niente da fare, canterei una canzone per bambini anch'io." E poi questa voce è penetrata nella mia testa:"Hey, non sono io… io non conosco quella canzone" e poi Kent mi ha guardato, con il volto terreo."

Nota: questo evento si è verificato dopo che SCP-239 è stata indotta al coma farmaceutico. Il collegamento tra i due SCP non è attualmente confermato.


Fonte ufficiale: SCP-041

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License