SCP-040
voto: 0+x

Elemento #: SCP-040

Classe dell'Oggetto: Euclid

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-040 deve essere contenuto in un modulo standard di contenimento umanoide nell'Area di Bio-ricerca 12. La camera deve essere collegata ad un sistema di dispersione tranquillanti, da attivare nel caso in cui SCP-040 manifesti le sue proprietà in ambiente esterno a quello preposto per un test. La camera deve essere osservata da due addetti alla sorveglianza in ogni momento. Elementi ricreativi come i giocattoli, giochi e strumenti da disegno possono essere forniti a SCP-040 a discrezione del personale di vigilanza.

Poiché è stato determinato che non costituiscono una possibile minaccia di sicurezza, a SCP-040-1a, SCP-040-1c, e SCP-040-1j è stato consentito di rimanere nella camera di contenimento con SCP-040 allo scopo di mantenere il benessere psico-mentale. (Ordine Speciale del capo Sicurezza 392-5: ██/██/██). Tutti gli altri soggetti modificati da SCP-040 devono essere smaltiti dopo il recupero e lo studio, secondo i protocolli standard di liquidazione dei campioni biologici, come indicato nel documento CDP-BIO-EN-1. Nessun organismo esterno è da mettere assieme a SCP-040 al di là di quelli utilizzati nelle procedure di prova.

SCP-040 deve sottoporsi a lezioni scolastiche quotidiane e alla revisione psicologica bi-settimanale, supervisionate dalle Drs. Habermathy, Logan e Izawa.

Descrizione: SCP-040 è una femmina caucasica di circa otto anni di età, di un metro di altezza. SCP-040 porta numerose anomalie fisiche: la pelle del soggetto è molto sensibile alla luce e facilmente danneggiabile dal contatto fisico, e i capelli del soggetto sono di un rosa brillante. Questi capelli sono fragili e cadono facilmente. Il soggetto mostra un’eterocromia verde/gialla, con la sclera dell'occhio sinistro nera, occhio da cui non è in grado di vedere.

Lo stato emotivo di SCP-040 è accettabile per un individuo della sua fascia di età, in accordo con gli effetti del contenimento prolungato e delle anomalie fisiche. L’intelligenza del soggetto è leggermente superiore alla media per la sua età, e il comportamento è generalmente cooperativo. I capricci devono essere lasciati procedere senza interruzioni fino al loro termine, in modo da evitare atteggiamenti ostili del soggetto.

SCP-040 è in grado di manipolare la materia vivente, mutando e modificando organismi esistenti per crearne di nuovi, indicati collettivamente come SCP-040-1. Questo potere lo esercita a suo piacimento, ma richiede concentrazione e il tempo di mettere in atto la cosa. SCP-040 non è in grado di modificare organismi microscopici, e ha difficoltà a modificare la vita delle piante. Le sostanze non biologiche possono essere incorporate in SCP-040-1: le sostanze utilizzate includono cemento, acciaio, vetro, plastica, gomma, argilla e pastelli a cera. La materia organica morta può essere usata, ma solo in combinazione con un organismo vivente.

Le forme di SCP-040-1 non mostrano una pre-modifica del comportamento: la maggioranza agirà in modo simile a animali domestici, in genere con una lealtà estrema a SCP-040. Le forme di apparizione di SCP-040-1 variano: in alcuni casi manterrà nel complesso la forma precedente con qualche alterazione, come ad esempio la modifica apparente di SCP-040 a se stessa, anche se la maggior parte saranno completamente irriconoscibili.

SCP-040 non sembra in grado di manipolare la forma di SCP-040-1 più di una volta.

Registrazione del recupero: L’oggetto è stato trovato il ██/██/20██ in [REDATTO]. SCP-040 è stato uno dei quindici soggetti presi in custodia: non sono emerse altre anomalie in qualsiasi altro individuo. amnestici sono stati somministrati ai detenuti e alla popolazione in generale, e le misure di insabbiamento sono state emanate senza ulteriori incidenti. Il monitoraggio della zona è in corso al fine di rilevare ogni ricomparsa di ██████████████████.

Addendum-01: A SCP-040 è attualmente consentito l'affidamento delle seguenti forme di SCP-040-1.

  • SCP-040-1a - Un organismo simbiotico polimorfico capace di cambiare dimensione, forma, colore e consistenza in relazione al suo ambiente. L’oggetto serve come abbigliamento esterno, simile ad una giacca o maglione, e assorbe nutrimento dal sangue di SCP-040. L’oggetto è stato recuperato insieme a SCP-040, e test genetici rivelano che il soggetto ha la maggior parte del suo patrimonio genetico simile ad un comune gatto domestico (Felis catus).
  • SCP-040-1c - Un organismo sferico in grado di volare per mezzo di camere d'aria di gomma. L’entità ha undici arti che terminano in dita opponibili. Il comportamento è simile a quello di un uccello domestico.
  • SCP-040-1J - Una poltrona in pelle, in grado di movimento ambulatoriale. Nonostante la presenza di una bocca larga nel cuscino del sedile, il soggetto non ha apparato digestivo o respiratorio. L’entità è notevole per mantenere l'aspetto complessivo dei suoi componenti non viventi.

Addendum-02:
Il seguente estratto proviene da un interrogatorio effettuato il ██/██/20██, tre settimane dopo il contenimento iniziale.

Dr. Habernathy: Buongiorno, Quaranta.

SCP-040: Buongiorno, Miss Habernathy.

Dr. Habernathy: È bello vedere che ti stia passando il raffreddore.

SCP-040: Mh-hmm.

Dr. Habernathy: Posso farti un paio di domande prima di iniziare con la lezione di oggi?

SCP-040: Sì.

Dr. Habernathy: Puoi parlarmi dei tuoi genitori?

SCP-040: Mr.Green mi ha detto che io non ne ho.

Dr. Habernathy: Puoi parlarmi di Mr.Green allora?

SCP-040: Era piacevole, ma non era molto bravo a parlare. Lui parlava parlava parlava s-sempre c-come sto facendo i-io ora. Ma non restava lì per molto tempo. La maggior parte delle volte erano le infermiere che badavano a noi.

Dr.Habernathy: E che cosa facevano per voi?

SCP-040: Giocavano con noi e ci insegnavano le cose e a volte ci facevano indossare questi stupidi caschi e ci facevano stare seduti per un sacco di tempo. A volte ci facevano vedere dei film, se ci comportavamo bene, ma se ci comportavamo male ci chiudevano nelle nostre camere.

Dr.Habernathy: Puoi dirmi qualcos'altro?

SCP-040: Hmmm… Ci hanno sempre servito piselli per cena, e io odio i piselli, quindi li ho sempre dati a Cinque, perché le piacevano. Io penso che i fagiolini verdi siano più buoni.

Addendum-03: ██/██/20██ - SCP-040 ha rianimato con successo un essere umano deceduto durante il test. Il soggetto risultante non ha conservato alcun ricordo della vita precedente, ed è stato giudicato della capacità mentale approssimativa di un bambino umano. SCP-040 era molto addolorata per l'evento e ha rifiutato ulteriori test per le successive tre settimane.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License