SCP-038-IT
voto: +8+x
OCEANO.jpg

SCP-038-IT durante il contenimento iniziale.

Elemento #: SCP-038-IT

Classe dell'Oggetto: Safe

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-038-IT deve essere contenuto in una cassaforte di sicurezza standard posta nella Zona di Contenimento Safe del Sito Nettuno. L'accesso a SCP-038-IT deve essere autorizzato da un Ricercatore Capo in caso di test biologici o altri utilizzi, onde evitare ulteriore danneggiamento e/o consumo dell'oggetto.

All'interno della cassaforte, SCP-038-IT deve essere tenuto su una griglia rivestita in polietilene, bitume e poliuretano (materiali particolarmente resistenti all'erosione marina), collegati ad un sistema di smaltimento automatico che si aziona ogni 12 ore: come da protocollo, l'acqua smaltita viene scaricata in mare, ma solo dopo i dovuti controlli circa l'assenza di effetti anomali. Se le proprietà di SCP-038-IT dovessero manifestarsi prima dello smaltimento è necessario azionare il sistema manualmente affinché non arrechi danni alla griglia o alle procedure di contenimento.

Descrizione: SCP-038-IT è la denominazione collettiva di 111 pietre e piccoli cristalli ritrovati nel 2014 nella località balneare di "██████████", provincia di La Spezia, in Liguria.

Le proprietà anomale verificatesi prima del recupero iniziale comparirono in seguito solo in fase di test: SCP-038-IT manifesta la capacità di produrre notevoli quantitativi di acqua salata2 quando rimane inerte per un prolungato periodo di tempo, oppure quando non si trova già all'interno di un quantitativo d'acqua sufficente a manifestare le proprietà anomale3. L'acqua prodotta/influenzata da SCP-038-IT è denominata SCP-038-IT-A ed arriva ad un volume massimo di circa 20 metri cubi in un raggio massimo di circa 8 metri dalla posizione di SCP-038-IT4. Muovere SCP-038-IT a distanze significative dall'area (pari a circa il doppio del raggio massimo) farà svanire qualsiasi effetto anomalo riscontrato in SCP-038-IT-A in un paio di minuti.

Quando si interagisce con l'acqua che circonda SCP-038-IT, quest'ultima esibisce proprietà anomale in base alla natura dell'essere o dell'oggetto che interagisce:

  • con manufatti, SCP-038-IT-A tende a generare materiale anomalo organico e inorganico fino a ricoprire l'oggetto con una velocità di circa 1 kg di massa al secondo, simulando massicce condizioni di degrado oceaniche;
  • con esseri viventi, SCP-038-IT-A tende invece a ripristinare le condizioni fisiche ottimali dell'organismo scelto, sempre in base al rapporto massa dell'essere/volume d'acqua occupato da SCP-038-IT. Quando procede in tale interazione, una istanza SCP-038-IT inizia a degradarsi in base alla massa biologica con cui SCP-038-IT ha interagito5.

Nel corso dei test iniziali, 5 pietre sono state allontanate ad oltre 100 metri di distanza dal resto di SCP-038-IT e nessuna di esse ha più manifestato proprietà anomale, anche quando ricollocate nelle vicinanze dell'Anomalia. SCP-038-IT tende inoltre a far apparire dal nulla altre istanze se il numero di queste ultime scende sotto le 5, finché tale cifra non ritorna ad essere superiore alle 10 unità: tale fenomeno tuttavia si arresta casualmente, arrivando quindi a generare un numero casuale di istanze oltre le 10 prima di arrestarsi.

SCP-038-IT fu portato all'attenzione degli Agenti della Fondazione a causa delle sue proprietà anomale e fu facilmente identificato grazie alle sue peculiari proprietà magnetiche, le quali tendono in ogni circostanza a portare ogni pietra o frammento di SCP-038-IT nella posizione mostrata nell'immagine allegata; prima del contenimento SCP-038-IT causò la degradazione di una parte di banchina locale, facendola crollare parzialmente: tale incidente arrivò a uccidere due civili (caduti in SCP-038-IT-A e rimasti immobilizzati dentro i loro vestiti) e ferirne tre, attirando sul posto gli agenti della SIR-I "Aureæ Notitiæ".

Il fenomeno magnetico posseduto da SCP-038-IT è costante, e arriva ad esercitare sulle pietre una forza fino a 5 kN, impedendo di fatto il distacco tra le varie istanze.


Addendum-A1: Prego lo staff assegnato di usare questa tabella dati per annotare i risultati e le interazioni di SCP-038-IT durante i principali test biologici, affinché non vengano ripetuti per errore alcuni test. E no, se proprio volete rimettervi in forma, vi sconsiglio di chiedere al Capo Ricercatore se è possibile utilizzare SCP-038-IT a scopo personale. - Dott. Magalli.


Addendum-A2: Il 22/10/20██, una seconda istanza di SCP-038-IT (denominata SCP-038-IT-2) è stata individuata vicino a ██████, in Toscana, su una spiaggia pubblica, causando notevole scalpore mediatico locale a causa delle medesime proprietà riscontrate in SCP-038-IT, le quali portarono ad uno scontro e conseguente erosione istantanea tra due motoscafi civili6. Un rapido intervento degli Agenti della SSM-II "Legio Atlantidis" ha in seguito individuato alcuni elementi del GdI noto come "Culto del Grande Occhio del Mediterraneo", i quali sono riusciti ad impossessarsi della seconda copia di SCP-038-IT e a fuggire dal luogo senza lasciare traccia. È attualmente ignoto se possano esistere ulteriori copie di SCP-038-IT, pertanto è avvisata massima attenzione a possibili avvistamenti di ulteriori istanze. -Dott. Pistillo

Sono sbucati fuori dal mare senza tute o altro e ci hanno colti completamente alla sprovvista, che diavolo. - Ten. Longo, SSM-II.

Sappiamo che sicuramente erano già pronti al recupero di questa Anomalia e, per giunta, ne sapevano più di noi a riguardo. È ignoto se siano in grado di produrre ulteriori copie di tale Anomalia oppure no. Ritengo siano necessarie ulteriori indagini circa il loro coinvolgimento. -Cpt. Aramini, SSM-II.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License