SCP-022-IT
rating: +4+x
SCP-022-IT.jpg

SCP-022-IT

Elemento #: SCP-022-IT

Classe dell'Oggetto: Keter

Procedure di Contenimento Speciali: Tutti i campioni di SCP-022-IT sono contenuti nel laboratorio 25 del Sito Asclepio. Gli esperimenti riguardanti SCP-022-IT devono essere effettuati su soggetti privi di informazioni riguardanti la Fondazione SCP e solo da personale con autorizzazione di Livello 3 o inferiore. Il personale di Livello 4 o superiore non deve mai venire in contatto con SCP-022-IT o con i soggetti infetti.
Il Protocollo di sicurezza Gamma-2 è stato creato per limitare il più possibile la diffusione di SCP-022-IT: i soggetti che hanno manifestato i sintomi dell'infezione vengono eliminati da una task force della SSM-IV ("Mater Morbi"), che provvede al contenimento e alla distruzione sicura dei resti, alla disinfezione dell'area coinvolta nell'operazione e alla sorveglianza degli individui che potrebbero essere rimasti coinvolti.

Descrizione: SCP-022-IT è un virus a RNA appartenente alla famiglia dei Retroviridae che infetta esclusivamente gli esseri umani e che si diffonde attraverso lo scambio di fluidi corporei infetti. SCP-022-IT è caratterizzato da un capside proteico inusualmente grande (circa 400 nm di diametro) e da un corredo genetico molto esteso. L'infezione da SCP-022-IT procede secondo cinque fasi:

  • Fase 1: dopo che si è introdotto nel circolo sanguigno, SCP-022-IT rilascia delle proteine per ridurre la risposta immunitaria dell'ospite. La probabilità di guarigione è circa dell'85%, ma cala al 50% se si sviluppano infezioni opportunistiche.
  • Fase 2: il secondo stadio ha inizio quando SCP-022-IT raggiunge il cervello dell'ospite (dai 3 ai 7 giorni dopo l'infezione iniziale). SCP-022-IT infetta i neuroni delle aree adibite al controllo della personalità e della memoria; gli enzimi retrovirali permettono l'inserimento del genoma virale in quello delle cellule infette. Le probabilità di guarigione sono del 15% se il soggetto viene trattato all'inizio di questa fase e calano rapidamente nei giorni successivi.
  • Fase 3: il terzo stadio inizia circa 4 giorni dopo l'inizio della seconda fase. Il genoma virale altera le normali funzioni del tessuto cerebrale, causando [DATI REDATTI] letali nel 30% dei casi. I sintomi di questa fase sono simili all'encefalite, e includono sbalzi d'umore, fasi catatoniche e mutamenti della personalità. I soggetti riportano "visioni" che riguardano azioni, memorie e sensazioni di altri individui affetti da SCP-022-IT al terzo o quarto stadio.
  • Fase 4: il quarto stadio inizia due settimane dopo l'inizio del terzo. I sintomi scompaiono completamente e il soggetto appare clinicamente guarito; in realtà, la personalità dell'ospite è stata assimilata da SCP-022-IT che manifesta, in questo stadio, volontà personale.
  • Fase 5: la quinta fase inizia quattro mesi dopo l'inizio del quarto stadio; il tessuto nervoso del soggetto degenera, portando inizialmente a tremori, spasmi e perdita di sensibilità nelle estremità corporee. Nelle settimane successive, i sintomi peggiorano fino alla completa paralisi dell'ospite. Il decesso avviene solitamente per insufficienza polmonare.

SCP-022-IT è in grado di controllare tutti i soggetti che hanno raggiunto il quarto stadio dell'infezione e la sua intelligenza aumenta proporzionalmente in base al numero di individui infetti; può inoltre accedere in qualsiasi momento ai loro ricordi e alle loro memorie e usare tali informazioni per diffondere ulteriormente il contagio, occultarsi o individuare minacce per la propria esistenza, a patto che l'individuo che le ha vissute non sia deceduto. Dalle interviste effettuate con cavie precedentemente lobotomizzate e infettate, è emerso che SCP-022-IT ha come unico scopo quello di assimilare porzioni del genoma dell'ospite per "perfezionarsi" e diffondersi ulteriormente: in particolare, SCP-022-IT mira ad eliminare i sintomi letali del quinto stadio dell'infezione e ad aumentare la propria resistenza al sistema immunitario umano.
Il Protocollo di sicurezza Gamma-2 esiste allo scopo di impedire che SCP-022-IT possa raggiungere il proprio scopo e/o venire a conoscenza della Fondazione. Grazie ad esso, il numero di nuovi casi è calato dell'83% mentre le morti sospette sono diminuite del 77%.

Ritrovamento: SCP-022-IT venne scoperto nel 2017. In risposta ad un'inusuale aumento dei casi di encefalite nell'area di █████, in provincia di Ancona, diversi agenti sotto copertura vennero inviati negli ospedali della zona. Le analisi effettuate sui soggetti portarono all'individuazione di SCP-022-IT nei loro tessuti nervosi. Il direttore del Sito Asclepio, informato della scoperta, consigliò agli agenti di mantenere la copertura e di sorvegliare la situazione. Durante questo periodo, uno dei pazienti passò alla terza fase dell'infezione e iniziò a riportare vivide allucinazioni in cui "vedeva" le azioni di altri individui affetti da SCP-022-IT. Il soggetto venne trasportato nel Sito Asclepio per essere tenuto sotto osservazione e interrogato; dalle informazioni ricavate, la Fondazione ha creato i primi protocolli di studio e di contenimento per SCP-022-IT.

Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License