SCP-007-IT
voto: +3+x

Elemento #: SCP-007-IT

Classe dell’Oggetto: Keter

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-007-IT è rinchiuso in una struttura cubica 6X6X6 con pareti di acciaio spesse quaranta (40) centimetri situata presso il Sito ██. Ogni parete è rivestita di materiale isolante per impedire alle urla di SCP-007-IT-4 di penetrare all'esterno. La porta di accesso all'area deve rimanere sigillata con sette (7) serrature elettroniche della Fondazione di classe K-8 e strettamente sorvegliata da dieci (10) agenti esperti equipaggiati con armamentario militare. La porta non deve essere MAI aperta, eccetto per procedure straordinarie (si legga il rapporto 007-1456 per maggiori informazioni).

Ognuno dei quattro componenti di SCP-007-IT è ancorato al suolo da ventotto (28) cavi di titanio costantemente percorsi da scariche elettriche ad alto potenziale che li mantengono in uno stato di stordimento costante. Sono state attuate Procedure di Contenimento aggiuntive per SCP-007-IT-2, i cui occhi devono rimanere costantemente coperti da un collare di acciaio appositamente realizzato, e per SCP-007-IT-1, la cui bocca è stata bloccata con un apparecchio simile.

Il Fondatore sembra fortemente convinto che SCP-007-IT, attualmente non al pieno della sua attività, diventerà definitivamente operativo entro il ██/██/████, esattamente tra ██ anni. SCP-007-IT andrebbe rilasciato alle ore ██:██ di quella data su ordine preciso del Fondatore stesso. Non è ancora chiaro il perché di questa direttiva, anche se il direttore della Branca Italiana sta seriamente prendendo in considerazione l’idea di disobbedire a quest’ordine.

Rapporto 007-1456, estratto:

[…] Si è rivelato tutt'altro che semplice. Non appena aperte le porte, SCP-007-IT-4 ha cominciato ad urlare incenerendo tutte le armi che sono entrate nel raggio dell’onda d’urto del grido e spaventando la maggior parte degli agenti, che non si sono dati alla fuga solo perché minacciati di terminazione immediata. E come biasimarli? Ho sentito solo due volte quel verso lacerante, eppure ancora adesso, dopo [REDATTO] mesi, fa da sottofondo musicale ai miei incubi peggiori.

Abbiamo avuto difficoltà soprattutto con SCP-007-IT-3, che ha continuato a [REDATTO] i miei agenti finché non sono riusciti ad abbatterlo con un colpo di lanciarazzi. Fortunatamente quell'affare è rimasto stordito abbastanza a lungo da consentirci di portarlo assieme ai suoi fratellini nel Sito ██, dove abbiamo allestito la loro nuova casa.
Speriamo che si riveli più resistente della prima.

Descrizione: SCP-007-IT è composto da quattro creature distinte e differenti tra di loro, rinominate come SCP-007-IT-1, 2, 3 e 4. Segue descrizione delle quattro entità.

  • SCP-007-IT-1: Essere umanoide alto 2,3 m, avvolto in un pesante mantello nero con cappuccio. Il corpo è completamente coperto, mentre del volto si intravedono solo il mento pallido e affilato e la bocca sottile, da cui fuoriesce costantemente un rivolo di sangue rosso cupo.

SCP-007-IT-1 ha la capacità di emettere un miasma altamente tossico dalla bocca ogni sette (7) minuti esatti, che provoca nei soggetti esposti condizioni simili a [DATI CANCELLATI] con conseguente degenerazione [DATI CANCELLATI] e morte. Ignoriamo se questa capacità sia involontaria o se invece faccia parte di un ignoto processo biologico che necessita di un tempo di “ricarica”.

  • SCP-007-IT-2: Essere umano caucasico, biondo, alto 1,78 m, vestito con una corazza leggera decorata con intarsi dorati raffiguranti simboli in una lingua sconosciuta. Indossa inoltre un mantello bianco che alla luce del giorno appare vagamente luminoso, anche se probabilmente si tratta di un semplice effetto ottico.

SCP-007-IT-2 possiede due occhi stranamente obliqui e affilati che brillano costantemente di una luce blu. Qualsiasi individuo che entra in contatto visivo con SCP-007-IT-2 prova un immediato senso di soggezione ed è spinto da una qualche forza sconosciuta ad inginocchiarsi davanti all'entità proclamando la sua gloria e la sua potenza, augurandole di “cavalcare vittoriosa per vincere ancora”. I soggetti esposti al potere di SCP-007-IT-2 si mostreranno completamente incapaci di eseguire qualsiasi azione violenta e di fronte a qualsiasi pericolo si nasconderanno dietro l’entità invocando la sua protezione.
L’effetto sembra essere permanente, e se separati da SCP-007-IT-2 i soggetti affetti tenteranno l’immediato suicidio; se fermati, ripeteranno il tentativo finché non avrà successo o finché non verranno condotti nuovamente da SCP-007-IT-2.

Intervista con il Soggetto 31

Intervistatore: Dr. Creighton

Intervistato: Soggetto 31

Dr. Creighton: Mi sembra piuttosto provato. Sicuro di essersi ripreso? Ha perso molto sangue.

Soggetto 31: Mi riporti da lui.

Dr. Creighton: Lei sa che questo non è possibile.

Soggetto 31: Lei non capisce! Lui…lui è potentissimo. Lui può proteggerci. Lui non può perdere nessuna battaglia. Lui è… lui è la Vittoria incarnata, sì!!! Ecco cos’è!!! LA VITTORIA, LA VITTORIA, LA VITTORIA!!!!
[DATI CANCELLATI]

  • SCP-007-IT-3: L’unica entità realmente pericolosa delle quattro. SCP-007-IT-3 è una creatura umanoide non meglio identificata, completamente nera, alta 1,9 m e vestita in maniera molto simile ad SCP-007-IT-2, con l’unica differenza che la corazza e il mantello bianco sono completamente intrisi di sangue gocciolante che sembra non rapprendersi mai. SCP-007-IT-3 è invulnerabile ai proiettili di piccolo e medio calibro, mentre quelli di grosso calibro sono in grado di sbilanciarlo per qualche istante. Lanciafiamme, lanciarazzi ed ogni tipo di esplosivo si sono invece dimostrati altamente efficaci nel provocare uno stordimento prolungato.

SCP-007-IT-3 possiede una forza smisurata, ed è in grado di falciare decine e decine di uomini in pochissimi istanti con il solo ausilio delle mani nude. Se la situazione inizia a farsi pericolosa, SCP-007-IT-3 materializza dal nulla un imponente spadone nero alto quanto lui, iniziando a maneggiarlo con grande abilità per parare proiettili di ogni tipo, diventando considerevolmente più pericoloso. Fortunatamente, l’entità non sembra in grado di muoversi ad alte velocità o di effettuare grandi salti, cosa che lo rende molto vulnerabile negli scontri a distanza.

  • SCP-007-IT-4: Creatura con l’aspetto di una donna terribilmente anziana dell’altezza di 1,40 m, scheletrica, con la pelle di un colorito verdastro e i seni cadenti e rinsecchiti. L’entità è completamente nuda, eccetto per un cencio sudicio che le copre le parti intime. SCP-007-IT-4 può emettere potentissimi onde d’urto sonore che mostrano incredibili capacità disintegrative nei confronti dei seguenti oggetti:
  1. Qualsiasi tipo di arma, bianca o da fuoco;
  2. Qualsiasi tipo di cibo cucinato, raccolto o diversamente lavorato dagli esseri umani;
  3. Qualsiasi tipo di fonte di cibo coltivata o allevata dall'uomo;
  4. Acqua o liquidi idratanti incanalati, imbottigliati o differentemente convogliati artificialmente.

L’urlo di SCP-007-IT-4 scatena inoltre un’istintiva e violenta reazione di terrore nei confronti di qualsiasi entità vivente lo ascolti. Tutti i soggetti umani che hanno udito l’emissione sonora hanno affermato che essa è impossibile da descrivere tanto è aliena e disarmonica, ma che hanno avvertito un incredibile impulso a suicidarsi per non doverla più ascoltare, impulso che hanno domato a fatica.

Addendum 007-1: Condizioni di Ritrovamento
I quattro componenti di SCP-007-IT sono stati ritrovati all'interno di una [DATI CANCELLATI] presso [REDATTO]. Durante le prime operazioni di recupero, la [DATI CANCELLATI] che li conteneva è andata distrutta, e i soggetti sono scappati, rimanendo però uniti.

Dopo una lunga ricerca, gli agenti della Fondazione sono riusciti a ritrovarli e catturarli con successo. Durante le operazioni di recupero, gli agenti hanno osservato che le entità si supportavano a vicenda durante il combattimento, come se fossero troppo deboli per combattere ciascuno per sé. O come se stessero lavorando in squadra.

Messaggio del Fondatore, estratto:
[…] Non creda che il loro potenziale sia tutto lì. Sembrano così poco pericolosi adesso, non è vero? Certo, sono comunque letali se sottovalutati…ma la Fondazione ha affrontato di peggio. Il punto è che queste creature non sono ancora “attive”, per così dire. Quando le avete ritrovate, le avete anche risvegliate dal loro sonno. Non era previsto che si svegliassero ora.

[…] Sì, hanno uno scopo. Sono state progettate per qualcosa che io e lei siamo troppo piccoli per controllare. Che la Fondazione non sarà in grado di [REDATTO]. Mi creda quando le dico che sono molto più potenti di così, […] e non lo dico per una qualche ridicola forma di presunzione, ma perché lo so.

Mi è stato rivelato.

Da chi? Questo non deve interessarle, né è importante ai fini di ciò che voglio che lei sappia. Queste creature non sono semplici entità paranormali. Una persona intelligente come lei si sarà certamente accorta della loro incredibile somiglianza con [DATI CANCELLATI]. Beh, indovini un po’? Non solo gli assomigliano, ma sono proprio loro!!!

Ecco perché dovrà liberarli quando io glielo dirò. Perché in ogni caso non possiamo impedire ciò che [DATI CANCELLATI] ha in serbo per noi. Inoltre, si libererebbero comunque da soli: quando saranno nel pieno del loro potere, nulla potrà fermarli.

E che non le venga in mente di disobbedire. Verrebbe terminato prima ancora di poter alzare il suo grasso culo da quella sedia.
Io la vedo, Direttore.
Io vedo tutti.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License