SCP-001-IT-J
voto: +15+x
bearded-dragon-australia-lizard-animals.jpg

Il malvagio SCP-001-IT-J mentre sbrana una vittima innocente

Elemento#: SCP-001-IT

Classe dell'Oggetto: Iper-mega Apollyon Keter

Procedure Speciali di Contenimento: SCP-001-IT-J è contenuto in maniera del tutto insufficiente nel Sito Virtus, in un terrario di 60 × 40 × 30 cm nell'ufficio del Dott. Ludwig Graf, "responsabile" dell'anomalia. Tuttavia, SCP-001-IT è prono a sfuggire al contenimento e spesso viene ritrovato vicino a termosifoni, finestre e lampade; in caso di breccia di contenimento, contattare la SSM-IV ("Pugnus Ferri") per ristabilire il contenimento.

Descrizione: SCP-001-IT-J è un'entità lacertiforme misurante 34 cm di lunghezza che si manifesta come un esemplare di Pogona vitticeps (drago barbuto) e che si è infiltrata nella Fondazione sfruttando il suo potere di controllo mentale sul personale della Fondazione - esercitato mediante il suo sguardo ipnotico, vuoto e diabolico. SCP-001-IT-J è estremamente vorace e le sue fauci sono dotate di dozzine di zanne affilate atte a stritolare e lacerare le carni delle sue vittime, che includono piccoli animali1 e le dita del personale che si avvicina incautamente ad esso. SCP-001-IT è ricoperto da aculei acuminati protettivi, i quali rendono molto difficoltosa l'autodifesa contro i suoi violenti attacchi.

SCP-001-IT non è molto agile, ma è estremamente paziente ed è capace di restare in agguato per ore prima di scattare verso la preda e dilaniarla con le sue possenti fauci. Secondo recenti osservazioni, SCP-001-IT può raggiungere i 30 km/h negli scatti e può utilizzare la sua lingua per aumentare la portata dei suoi feroci assalti. Queste caratteristiche gli permettono di mietere in media 200 vittime al giorno2, feriti esclusi.

Per tale ragione, il personale del Sito Virtus, del Sito Asclepio e la SRE-M ritengono siano necessari aggiornamenti delle Procedure di Contenimento per prevenire ulteriori perdite:

  • SCP-001-IT dev'essere incatenato sul fondo di un terrario ottagonale mediante 12 catene in acciaio rinforzato e sepolto in una cella esoterica sotto il Sito Deus;
  • In caso di movimenti non approvati, SCP-001-IT deve essere esposto ad agenti memetici uditivi di Classe XVIII per almeno 20 minuti;
  • Una cella della realtà di quarta generazione deve essere costantemente attiva per inibire i poteri anomali di SCP-001-IT; due sistemi supplementari di backup devono essere attivati in caso quello principale sia danneggiato.

Nota del Settimo Sovrintendente: Non posso credere che un mostro simile sia praticamente a piede libero per il Sito Virtus. Richiedo che il Dottor Graf sia immediatamente licenziato, fustigato e lapidato sommariamente per estrema mancanza di professionalità.

Risposta del Quinto Sovrintendente: Settimo, è una dannata lucertola.

Nota del Settimo Sovrintendente: Ah.

Risposta del Quinto Sovrintendente: È per questo che non piaci a nessuno.

Aggiornamento: La SRE-M si dissocia dalle posizioni espresse in precedenza grazie a informazioni cruciali precedentemente non note.


Addendum: Alle ore 08:22 di lunedì 15/07/19, in seguito all'ennesima breccia di contenimento da parte di SCP-001-IT, è avvenuto il seguente incontro tra S5-01 e un membro del personale del Sito Virtus, il dottor Gennaro Mosca.

Premessa: S5-01 sta leggendo il giornale mentre fa colazione nella mensa comune del Sito Virtus. Improvvisamente, un uomo si avvicina e si siede di fronte a lui, massaggiandosi nervosamente le mani.


Dott. Mosca: Buongiorno Direttore, posso disturbarla?

S5-01: No.

Dott. Mosca: Neanche per un minuto? È estremamente importante.

S5-01: Inizio il turno alle 8:30, fino a quell'ora sapete che non dovete scocciare. (beve del caffè, senza distogliere lo sguardo dal giornale)

Dott. Mosca: Riguarda Zero-Uno. La lucertola.

S5-01: Non abbiamo uno Zero-Uno. E (interrompendo il suo interlocutore con un cenno della mano) se stai parlando della lucertola di Graf, per l'amor del cielo, è la settima volta questa settimana che mi infastidite per quella povera bestia.

Dott. Mosca: … Graf o Zero-Uno?

S5-01: Sì.

Dott. Mosca: Signore, se permette, non ha senso che una tale bestia di Satana sia praticamente, e spesso letteralmente, libera di devastare il Sito! Si rende conto dei rischi che corriamo?

S5-01: … almeno una volta al mese ho Quinto e Settimo nella stessa stanza, credimi, lo so fin troppo bene. Zero-Uno mi dà molta meno ansia in confronto.

Dott. Mosca: Quindi abbiamo uno Zero-Uno!

S5-01: No. Ora smettila di ronzarmi attorno.

Dott. Mosca: (silenzio) Ok, ma guardi qui cosa mi ha fatto quell'abominio! (Mostra la mano a S5-01. Non è visibile alcuna lesione.) Mi ha azzannato e quasi strappato la carne! E guardi come mi ha impalato la mano coi suoi aculei mentre cercavo di afferrarlo! Cosa intende fare?


Note conclusive: S5-01 colpisce il dottor Mosca col giornale e si dirige verso il suo ufficio, visibilmente irritato. Mosca rimane tramortito per qualche minuto, poi va in infermeria a scocciare per accertamenti.


Nota del dottor Grillo, datata 16/07/19: In data odierna, il dottor Mosca è stato nuovamente assalito da SCP-001-IT ed è stato ritrovato in un lago di sangue dal sottoscritto. Riteniamo che tali condizioni di lavoro siano totalmente inaccettabili e richiederemo alla Sovrintendenza l'implementazione di nuove procedure di contenimento che siano in grado di porre fine al regno di terrore di SCP-001-IT.

Risposta del dottor Graf: Guarda, se la smetteste di entrare nel mio ufficio, brandendo degli stuzzicadenti e urlando "CADI DINANZI ALLA LANCIA DI SAN GIORGIO, BESTIA IMMONDA" forse — e dico forse — Peep non proverebbe a difendersi e voi non vi fareste male da soli. Imbecilli.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License