SAFFIRO - Hub
voto: +4+x
blank.png
ath-e.jpg

Membri della Loggia di Algeri, 1913.
Contesto sconosciuto.

La Società Atea per Frenare e Fermare l'Ideologia Religiosa in Ognidove, meglio conosciuta sotto l'acronimo "SAFFIRO"1, è un gruppo d'interesse principalmente radicato in tutta l'Europa Occidentale, ma presente anche nei paesi dell'Est, del Maghreb, così come nella costa est degli Stati Uniti.

Le più antiche tracce di azioni riconducibili a SAFFIRO risalgono al 1909, sebbene l'organizzazione sia sempre rimasta nell'ombra fino agli anni '60, periodo in cui essa sembra aver conosciuto una vera e propria espansione. La sua origine precisa è sconosciuta.

SAFFIRO è un gruppo che promuove la lotta sia contro ogni forma di credenza, di religione e di superstizione, considerate la radice dei malesseri dell'Umanità, sia contro gli oggetti SCP, considerati la sorgente delle suddette credenze, religioni e superstizioni.

Nonostante gli ideali di razionalità e umanesimo che SAFFIRO pretende di sostenere, gli aderenti non esitano ad utilizzare mezzi anormali nell'ottica di azioni terroriste, effettuando attentati contro le religioni, globali o mirate, occulte o pubbliche, in cui le vittime principali sono spesso i civili. Tali attacchi possono essere rivolti anche contro le superstizioni, colpendo ad esempio i civili seguaci della chiaroveggenza, oppure contro organizzazioni avversarie, tra cui la Fondazione.

SAPHIRfuel.jpg

"Selezione del RUBINO per l'operazione del 12 giugno."
Contesto sconosciuto.

Organizzazione interna:

SAFFIRO non risponde ad alcun vero e proprio dirigente o potere centralizzato, ma è diviso in una cinquantina di Logge semindipendenti. Ogni Loggia è libera di agire di propria iniziativa, ma possono, se lo desiderano, anche collaborare tra loro. I membri di ciascuna Loggia sono tuttavia sotto la responsabilità e l'autorità di un Capo della Loggia. Questi ultimi si riuniscono annualmente durante i Vertici che si svolgono in un luogo indeterminato, unicamente conosciuto sotto il nome di "Stoa".

Nonostante la politica egalitaria che la Società afferma di assicurare agli aderenti, i suoi Capi della Loggia e i suoi membri più eminenti sembrano appartenere tutti a un'élite intellettuale e/o benestante, capace di esercitare un'autorità influente nelle sfere scientifiche civili. Diverse personalità note al grande pubblico sono sospettate di far segretamente parte di questa élite, tra i quali N███ ████████ █████, C███ █████ e R██████ ███████.

Finanziamento:

SAFFIRO sembra ottenere una parte dei suoi mezzi finanziari sia dal contributo dei suoi aderenti che dalla generosità di vari ricchi mecenati. Tra questi supporti monetari, la Fondazione sorveglia attivamente la dinastia Silverstein, stabilitasi sulla costa Est degli Stati Uniti, e la dinastia Faustil, in Svizzera, di cui la maggior parte dei membri fanno parte di SAFFIRO almeno dagli anni '30. È stato anche supposto che altre organizzazioni, esterne alla Società ma aventi interesse nell'eradicazione dell'anomalo e/o della religione, possano apportare ad essa un aiuto finanziario. Tuttavia questi sospetti non sono confermati.

Attività:

Le attività di SAFFIRO si organizzano attorno lo spionaggio, il terrorismo, la ricerca, il proselitismo attivo della causa atea e la distruzione degli oggetti e dei fenomeni anormali. Per questo, l'organizzazione si divide in varie unità:

  • Recupero, Utilizzo Bellico e Ipotetica Neutralizzazione degli Oggetti: RUBINO è l'unità di terra di SAFFIRO, più o meno l'equivalente delle MTF della Fondazione. Il suo scopo, come indica il nome, è recuperare gli oggetti SCP scoperti, manipolarli in caso di necessità contro le religioni (sopratutto durante gli attentati), neutralizzarli, oppure contrastare o rallentare i loro effetti qualora si rivelassero non neutralizzabili.

La Società non dispone di forze militari come la Fondazione, essendo la maggior parte dei suoi aderenti dei civili; pertanto ogni équipe RUBINO è improvvisata, in base alla situazione, da membri volontari aventi delle conoscenze, della pratica o dei mezzi precisi adatti alle circostanze. Un RUBINO può essere dunque composto da un individuo o da un centinaio di individui in funzione dell'operazione. Sebbene tacciate di amatorialità, le operazioni RUBINO hanno un tasso di successo di oltre il 60% dei casi.

  • Spionaggio, Manovre d’Estorsione e Riconoscimento in seno ad Agenzie, Leghe e Dogmi Ostili: SMERALDO designa gli agenti infiltrati all'interno di altri organismi legati al mondo dell'anomalo. Sono particolarmente perniciosi e sono senza dubbio il maggior vantaggio strategico di SAFFIRO, presenti in "Agenzie" come la Fondazione SCP, "Leghe" come la Coalizione Globale dell'Occulto e "Dogmi" come l'Iniziativa Orizzonte.

Gli agenti SMERALDO sono particolarmente numerosi, discreti ed efficaci. Essendo la maggior parte dei membri di SAFFIRO degli scienziati, non hanno problemi ad infiltrarsi nella Fondazione, anzi è lei stessa spesso ad andare loro incontro, senza esserne consapevole. Inoltre, è stato ipotizzato che diversi ricercatori che lavorano già per la Fondazione e che soffrono della sindrome di Filbuson finiscano per aderire segretamente a SAFFIRO. ██ agenti SMERALDO sono stati scoperti all'interno della Fondazione dagli anni '70, e quasi ███ dipendenti sono stati posti sotto sorveglianza dal DSI.

  • Zetetica dell'Irreale, Razionalismo Cartesiano e Ostacolo alla Narcotizzata Esistenza: ZIRCONE è un'unità composta da debunkers, inviati come esploratori sulla scena dei fenomeni anomali per fare un rapporto preciso sul "perché non è possibile". Esperti di scetticismo e di retorica, sono anche utilizzati essenzialmente per la comunicazione, sia interna che esterna, della Società, nonché per la ricerca "scientifica" (sebbene chiaramente orientata e negazionista) degli oggetti SCP.

La ricerca sugli oggetti anomali, condotta indipendentemente dai ricercatori di SAFFIRO, sembra limitarsi alle capacità pratiche e ai punti deboli di ogni oggetto, al fine di comprendere come neutralizzarli, inibirli e/o utilizzarli. L'organizzazione non ha alcun interesse personale nell'apprendere ulteriormente su di essi, e la scoperta di molteplici documenti risultanti dalle loro ricerche e che menzionano "campi morfici" e "risonanze telluriche", termini ormai largamente superati nel campo della parafisica, dimostra che l'organizzazione è molto indietro sul settore scientifico.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License