Log Sperimentazioni 187 1
voto: 0+x

Log sperimentazioni di: Dott. Gears, test dell'esposizione di SCP-187 ad altri articoli SCP.

Data: ██-██-████ a ██-██-████


Esperimento-01: esposizione a SCP-173

SCP-187 cominciò a urlare per un minuto e trentotto secondi, per poi perdere conoscenza e cadere a terra. SCP-187 dovette essere rimossa fisicamente e mantenuta in uno stato di catatonia per 48 ore. SCP-187 riprese conoscenza, ma non fu in grado di ricordare ciò che aveva visto, e rimase in un leggero stato di shock per diversi giorni.


Esperimento-02: esposizione a SCP-139

SCP-187 dichiarò di vedere diversi frammenti d'osso sparpagliati, insieme a [DATI CANCELLATI], non ancora identificati. SCP-187 divenne estremamente agitata, urlando "Mi può vedere! E' fuori, mi può vedere cazzo!" diverse volte, e dovete essere fisicamente bloccata e rimossa.


Esperimento-03: esposizione a SCP-162

SCP-187 non sentì alcun tipo di "attrazione" da parte di SCP-162, e chiese il perché del fissare una pila di scorie disciolte. SCP-187 rimossa dal contenimento senza incidenti.


Esperimento-04: esposizione a SCP-592

SCP-187 apparì molto nervosa, chiedendo ripetutamente "ma questo è uno scherzo?". SCP-187 affermò di vedere un gatto, il quale le sembrava molto solo. SCP-187 cominciò ad accarezzare SCP-187, muovendo la sua mano dove si sarebbero trovati i quarti posteriori dell'animale, come per accarezzarlo sulla coda. Richiesto un aumento dell'osservazione di SCP-592.


Esperimento-05: esposizione a SCP-003

SCP-187 appariva nervosa, poi disse "salve" a SCP-003. Successivamente SCP-187 apparve ingaggiare una conversazione con SCP-003; ad ogni modo nessun membro dello staff fu in grado di udire alcuna risposta o altro tipo di emanazioni uditive da SCP-003. Quando fu interrogata, SCP-187 rispose che SCP-003 era "Una donna molto gentile, sembra proprio intelligente". Richiesti una revisione e un aumento della sicurezza intorno a SCP-003.


Esperimento-06: esposizione a SCP-882

SCP-187 entrò nell'area di contenimento e vide SCP-882. SCP-187 fece alcuni passi indietro, apparendo in un leggero stato di shock. SCP-187 fu dato l'ordine di spiegarsi e rispose "Gesù… è enorme… questo è… fantastico." SCP-187 smise di rispondere alle domande e continuò a fissare SCP-882 per tre minuti, senza sbattere le palpebre. SCP-187 dovette essere fisicamente rimossa dall'area di contenimento per continuare con le domande. SCP-187 appariva frastornata, e rispose " E' così… voglio dire, è così complesso… è macabro, con tutte le ossa e il sangue dentro, però sembra l'interno di un orologio alto quindici metri. E'… quasi bello."

Poco dopo il suo ritorno nella sua area di contenimento, SCP-187 improvvisamente cadde a terra, urlando e tenendosi la testa. Dopo diverse ore, durante le quali SCP-187 fu pesantemente sedata e non in grado di rispondere alle domande poste, SCP-187 dichiarò "frantumare, fracassare, stridere… aveva il suono di un disastro ferroviario e continuava ancora e ancora". SCP-187 ha dichiarato che il suono si sia protratto per tre ore prima di svanire. Un aumento della sicurezza attorno a SCP-882 è stato richiesto.


Esperimento-07: esposizione a SCP-███

[DATI REDATTI]


Esperimento-08: esposizione a SCP-015

SCP-187 fu esposta a SCP-015 con l'aiuto del team Zeta-9. SCP-187 segnalò solo piccole differenze nella struttura, finché non aprì una porta che conduceva fuori da SCP-015. SCP-187 segnalò un corridoio di tubi che si allungava "per miglia e miglia". SCP-187 dichiarò di non riuscire a vedere la fine del corridoio ma che "sembrava diramarsi ai lati, con un sacco di corridoi laterali." I membri del team Zeta-9 non segnalarono alcun comportamento inusuale da parte di SCP-015, e che la porta si apriva su uno spazio aperto, senza alcuna traccia visibile di alcun tipo di corridoio.


Esperimento-09: esposizione a SCP-415

SCP-187 cominciò a osservare SCP-415, apparendo da subito agitata. Sembrava che SCP-187 si sentisse male fisicamente, chiedendo ripetutamente di interrompere l'osservazione. L'interrogatorio rivelò che SCP-187 aveva osservato un vuoto, malato cadavere parzialmente decomposto. Consigliato un aumento della sicurezza attorno a SCP-415.


Esperimento-10: esposizione a SCP-455

SCP-187 fu portata a osservare SCP-455 da una piccola imbarcazione. SCP-187 apparve boccheggiare, poi scosse la testa e tentò di guardare da un'altra parte. SCP-187 dovette essere fisicamente manipolata per continuare l'osservazione di SCP-455. SCP-187 emise diversi suoni inarticolati, prima di gridare diverse volte. SCP-187 ha dichiarato "Un'enorme… cosa. Era una massa di metallo, che galleggiava, come un'isola fatta di… rigonfiamenti arrugginiti. Era come se fosse… malata, con dei tumori, ma era tutto metallo. Potevo… sentirlo. Non è viva, non lo è mai stata però… crede di esserlo. E'… che diavolo era quella cosa?". La proposta di ricominciare a mandare dei nuovi team di ricognizione all'interno di SCP-455 è sotto revisione.


Esperimento-11: esposizione a SCP-343

SCP-187 entrò nell'area di contenimento con SCP-343. SCP-187 e SCP-343 parvero conversare senza incidenti riguardo argomenti di ordine generale per quasi mezz'ora (VEDI TRASCRIZIONE 33A-R). SCP-187 dichiarò che SCP-343 "sembrava molto gentile, anche se un po' sola. Pur essendo una bambina, sa parlare molto bene! Quanti anni ha, sei, magari sette?" La proposta di aumentare gli sforzi per la ricerca su SCP-343 è in fase di revisione.


Esperimento-12: esposizione a SCP-646

SCP-187 fu violentemente nauseata dall'osservazione di SCP-646. Dopo essersi ripresa affermò di avere osservato "enormi cose… tipo vermi. Centinaia, con corpi e facce come umane… avevano questi… tentacoli, incollati gli uni agli altri, e si stavano contorcendo e… dio. Ce n'era uno vicino al centro… non era molle, aveva una sorta di guscio… e questa specie di testa gelatinosa… era… credo si stesse accoppiando…". Consigliato aumentare la sicurezza intorno a SCP-646.


Esperimento-13: esposizione a SCP-106

Il test di osservazione da parte di SCP-187 fu interrotto dopo trenta secondi, a causa della fuga di SCP-106. SCP-187 sembrò osservare membri dello staff sotto attacco o sottoposti a intense torture di tipo fisico o mutilazioni due minuti prima di essere attaccati o catturati. SCP-106 sembrava attaccare membri dello staff sotto osservazione da parte di SCP-187. SCP-106 sembrava evitare precisamente ogni tipo di danno a SCP-187 in tre incidenti separati. Interrogata a riguardo, SCP-187 ha detto "Quella… quella cosa voleva un pubblico. Qualcuno che guardasse. Gli piace." SCP-187 si è rifiutata di fornire particolari. In attesa di ulteriori domande.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License