Proposta del Dr. Mackenzie

Elemento #: SCP-001

Classe dell'Oggetto: Euclid

Procedure Speciali di Contenimento: Tutti gli elementi di SCP-001 sono da contenere in ambienti separati e controllati nel Sito Zero.
La locazione del Sito Zero è classificata di Livello 5, ed è nota solo ai membri del Comando O5.

L'accesso ad SCP-001, alla sua trascrizione ed ai suoi dati sono riservati al personale di livello O5 eccetto durante il Protocollo Zero.
Il Protocollo Zero può essere unicamente emanato da un atto diretto ed unanime del Comando O5, e le procedure del Protocollo Zero sono da diffondere solo a coloro che hanno ricevuto un permesso specifico dal Comando O5.

Descrizione: SCP-001 è un set di due oggetti e trentatre (33) documenti appartenenti a [DATI CANCELLATI], alias "L'Amministratore".

SCP-001-01 e SCP-001-02 sono rispettivamente [DATI CANCELLATI].

SCP-001-03 fino a SCP-001-35 sono un set misto di manoscritti e documenti stampati. Sono normali sotto tutti gli aspetti eccetto il fatto che non mostrano segni di invecchiamento o sfumature da nessuna parte.
Il contenuto di questi documenti, come descritti sotto, consistono in:

[DATI CANCELLATI]

[DATI CANCELLATI]

[DATI CANCELLATI]

[DATI CANCELLATI] poiché questi oggetti hanno dato inizio alla creazione della Fondazione SCP, e a tutte le sue attività e processi che la compongono.
Sulla base di ciò, queste informazioni sono da diffondere solo su diretto ordine del Comando O5 come per il Protocollo Zero.


[CLASSIFICATO DI LIVELLO 5 SU ORDINE DEL COMANDO O5 - SOLO OCCHI - L'ACCESSO NON AUTORIZZATO A QUESTI DOCUMENTI È PUNIBILE CON LA TERMINAZIONE IMMEDIATA]


Addendum 001-01: Analisi di SCP-001-01 e SCP-001-02

SCP-001-01 è un dispositivo liscio composto da un sostanza metallica grigia non identificata, approssimativamente larga 22 cm, alta 30 cm e spessa 1,5 cm.
È stranamente pesante, pesando approssimativamente 8,2 kg.
È equipaggiato con un piccolo display digitale, ed ha una singola apertura che sembra essere un tipo di interruttore di attivazione codificato.
Tentativi di disassemblare il dispositivo od analizzare la sua tecnologia sono stati fallimentari fino ad ora, dato che sembra non esserci nessuna cucitura o fissatura visibile sulla device.
Tentativi di scansionare l'interno di SCP-001-01 utilizzando i raggi x o le risonanze magnetiche hanno prodotto risultati inconsistenti, suggerendo che la device è o troppo compatta per ottenere una analisi della struttura interna o ha una topografia interna inconsistente.

SCP-001-01 sembra essere capace di raffigurare solo due indicatori sul display. Uno sembra essere una barra di stato o di progresso con un numero di accompagnamento, correntemente approsimativamente al 23%.
L'altro indicatore è un semplice contatore digitale raffigurante il numero ██,███.

SCP-001-02 è una piccola chiave composta dalla stessa sostanza metallica non identificata del rivestimento principale di SCP-001-01.
È ora ipotizzato che questa sia la chiave di attivazione di SCP-001-01.

Addendum 001-02: Trascrizione dei Documenti di SCP-001

SCP-001-03 è un diario personale appartenente all' Amministratore. Gli SCP da SCP-001-4 fino a SCP-001-35 sono stati inseriti tra le pagine di SCP-001-03 al momento dell'acquisizione.

Estratto da SCP-001-03, pagina 1:

"Ho sempre odiato l'idea di scrivere in un diario.
La documentazione è una cosa, ma non ho mai capito il senso di scrivere tutti i miei pensieri personali.
Lo scienziato in me sta dicendo che un giorno, qualcuno vorrà sapere come tutto questo è iniziato."

Estratto da SCP-001-03, pagina 3:

"Dicono che la prima volta è sempre la più difficile. Sono riuscito ad ottenere fondi e personale dal governo federale ed ho stabilito un'organizzazione che mi permetterà di continuare le ricerche.
Il Presidente [REDATTO] insiste che io debba spegnere il Dispositivo per sicurezza, ma ho messo in chiaro che non posso cederlo"

Estratto di SCP-001-03, pagina 7:

"Il progresso, sfortunatamente, è stato lento questa decade passata. Io sono fermamente convinto che noi non possiamo riprodurre questa tecnologia finché non troviamo una soluzione, come sono sicuro che finché non uccideremo entrambi gli uccelli con una pietra, accellereremo semplicemente il processo"

Estratto da SCP-001-03, pagina 9:

"Dovevo ucciderli. Hanno riprodotto la tecnologia tutto il tempo, e tenendomela nascosta. Mi muoverò nelle prossime 24 ore. Questo posto è condannato, a questo punto."

Estratto da SCP-001-03, pagina 15:

"Di nuovo. Non farò lo stesso errore di nuovo. Il solo pensiero di mentire alle persone di cui veramente ho bisogno per raggiungere il mio obbiettivo è amaro, ma non posso più permettermi di far conoscere loro la verità."

SCP-001-05 è una pagina stampata da quella che sembra una stampante a getto d'inchiostro, trovato tra le pagine 15 e 16 di SCP-001-03.
Questa pagina è stata preservata con lo stesso non identificato metodo usato con il resto dei documenti in SCP-001.

Memo di un Ufficio dell'Amministratore

"L'umanità è esistita nel suo corrente stato per centinaia di millenni, ma solo gli ultimi hanno avuto significato per noi.
Cosa abbiamo fatto per gli innumerevoli anni prima della storia scritta?
Ci stringevamo in caverne, scongiurando la notte con dei piccoli fuochi, avendo paura delle cose che non capivamo.
Non era solo che non capivamo perché il sole illuminava ogni mattino, era il mistero dell'enorme pesce dalla testa d'uomo, e le rocce che diventavano vive, e mostri che hanno spinto chi li ha visti pazzi. Quindi li abbiamo chiamati 'angeli' e 'demoni', supplicati di dividerci dalla loro ira e pregandoli per la salvezza.

Col passare del tempo, i loro numeri morivano mentre quelli dell'umanità aumentavano. Il mondo cominciava ad avere più senso. Eppure l'inspiegabile non può mai veramente andare via, come se l'universo richiedesse per loro di esserci cose che non possiamo veramente capire.

Noi non andremo nella buia, spaventosa notte. Noi non saremo comandati da sconosciuti. Noi vivremo per noi stessi.

Proprio mentre il resto dell'umanità rimane disinformata, noi combatteremo l'oscurità, contenendola e difendendola dagli occhi dei comuni uomini, così che loro possano continuare a vivere nella beata illusione di un mondo normale."

Estratto da SCP-001-03, pagina 22:

"Le loro facce mi cacciano nei sogni. Centinaia, migliaia di loro. Coloro che si sacrificano ciecamente. Per me."

Estratto da SCP-001-03, pagina 28:

"Ho fatto un errore. Ho detto a qualcuno la verità, la notte prima di andarmene. Ho dovuto usare l'ultima delle mie forniture mediche originali. In un certo senso, vorrei che si fosse rivolto per la testa."

Estratto da SCP-001-03, pagina 41:

"Questo risolve un'equazione che potrebbe settare un framework per il resto della soluzione. Li ho uccisi con le mie stesse mani. Avrebbero mai potuto immaginare fosse un atto di misericordia?"

Estratto da SCP-001-03, pagina 64:

"Ho ricordato di colpo oggi cosa mi hanno detto prima di andarmene. Dissero che probabilmente non avrei visto niente, che mi sarei probabilmente addormentato semplicemente e svegliato di nuovo. Mi mentivano. Posso vedere come sono consumati dalla pazzia, come le pareti della realtà sono rotte e frantumate, solo per essere rimpiazzate come se niente fosse accaduto. Posso vedere tutto."

Estratto finale da SCP-001-03, pagina 68:

"È fatta finalmente. Le equazioni sono complete, la matematicà è suono, ma arriva troppo tardi un'altra volta. Questo team non avrà il tempo per costruire la Soluzione ed io dovrò abbandonare la Fondazione di nuovo. Ma, lo faccio con la consapevolezza che nessuno avrà da soffire lo stesso fato."

SCP-001-34 è una logora, manoscritta pagina scoperta tra la copertina frontale e la prima pagina di SCP-001-03.

Per quelli ai quali potrebbe interessare:

Per primo, voglio dire che sono dispiaciuto per tutto. Ho, molto probabilmente, condannato a morte voi e tutti quelli che avete mai conosciuto con la mia semplice presenza nel vostro mondo.
Se siete in possesso -e se lo state leggendo- questo documento sono probabilmente morto. Se è questo il caso e non mi sono curato di distruggere le prove, questo significa che ho fallito la mia missione. Questo significa che le mie responsabilità sono passate a te e che il tuo destino e quello del mondo è ora nelle tue mani.

Non sono nato nel tuo mondo. Sono un viaggiatore da un parallelo piano di esistenza, una realtà alternativa separata dal tuo universo.
L'anno da quale provengo io è di poco conto; se ho imparato qualcosa dai miei viaggi, il passagio del tempo da universo a universo è insignificante.
La cosa importante è che nel mio piano di origine, l'umanità era molto avanzata.
Abbiamo sfruttato la potenza di intere stelle, modellato pianeti e lune allo stesso modo per soddisfare i nostri bisogni, e addirittura imparato a manipolare il tessuto della realtà stessa.
Abbiamo vinto la morte attraverso progressi in medicina e tecnologia, e ci pensavamo maestri del nostro stesso fato.

Abbiamo realizzato troppo tardi che tutto questo genere di cose hanno un prezzo, e che la nostra avidità e tracotanza non solo risultava nella perdità di ciò che avevamo di più caro, ma condannava innumerevoli altri.
La nostra ingerenza nella struttura dell'esistenze ha aperto crepe e distorsioni nel tessuto della realtà, una Corruzione del multiverso che abbiamo sbagliato a non notare prima perché non avremmo potuto vedere i pezzi della nostra realtà trapelare da altri.
Con il tempo i risultati cominciarono a manifestarsi, ma era già troppo tardi per fermarlo.

Prima che la Corruzione ci consumi completamente, abbiamo trovato un'ultima soluzione.
Raccogliemmo tutta la conoscenza che potevamo salvare e sacrificammo il nostro mondo per spedire un unico individuo nel prossimo.
Questo non poteva riparare il danno che era già stato fatto, ma poteva farci guadagnare il tempo per ricominciare, per trovare un modo per fermare la Corruzione della realtà.
Questo individuo ero io.

Se non le hai ancora trovate, le prove per supportare la mia storia cominceranno a sanguinare nel vostro mondo abbastanza presto.
Come una pioggia di vetro, lo squarcio proveniente da altri universi comincerà a cadere e scivolare nel vostro.

Cose che sfidano la vostra comprensione, loop fissati e strutture senza senso o rima, che non possono essere distrutte da nessuno strumento in vostro possesso.
Cose che fanno impazzire gli uomini e che sfidano tutte le teorie a cui tenete.
Quello che ho con me è l'eredità finale di innumerevoli mondi. Le equazioni e la tecnologia descritta in questa pagina porta con se la speranza per porre fine alla Corruzione, una speranza che è arrivata con un enorme prezzo.
Questi sono gli ultimi voleri e testamenti di una linea insanguinata di universi che hanno sacrificato e sono stati sacrificati per quelli che rimanendo possono evitare il loro fato.
Al tempo di questo scritto sono quasi complete, ma il tempo è sempre contro di me. Se non sono più capace di vedere questa missione per il suo amaro finale, spetta a te finire quello che ho cominciato.

Buona fortuna,
[DATI CANCELLATI]
L'Amministratore.

SCP-001-035 è un unica pagina scritta a mano trovata tra l'ultima pagina e la copertina posteriore di SCP-001-03.
La grafia in SCP-001-35 è incompatibile con l'altro documento scritto a mano in SCP-001.

"[DATI CANCELLATI],

Ecco qui, l'ultima prova che la nostra civilizzazione è esistita.
Nessuno è completamente sicuro di quello che accadrà quando attiverete l'ultima speranza.
Alcuni di loro dicono che la ripercussione per averla usata squarcerà quello che rimane della nostra esistenza.
Altri dicono che usare qualcosa di questa potenza potrebbe accellerare la Corruzione di un centuplo.
In un altro mondo sarebbe veloce. Mentre ti svegli per la tua destinazione, non ci sarà più niente della nostra casa.
Sai già che si può portare solo un singolo passeggero, ed un secondo team dovrebbe avere l'apparecchio pronto per il tempo in cui sarai pronto ad andare.
Posso solo sperare che con il tempo che vi abbiamo dato, possiate trovare un modo per fermare questo disastro.
Se no, la device prenderà traccia del livello di corruzione della realtà locale come ha fatto tante volte quanto è stato attivato.
Un po' sadico da parte nostra, forse?

Quando leggerai questo, sarò già morto. Sono dispiaciuto ma sei sempre stato il più forte. Non ho la forza di affrontare la fine a testa alta. Non senza di te.

Ti amo."

Addendum 001-03: SCP-001-36

I riferimenti trovati nei documenti compresi in SCP-001 suggeriscono l'esistenza di SCP-001-36, un device elettronico o documento di larghe dimensioni contenenti dati tecnologici e matematici relativi a SCP-001.
L'attuale ubicazione di SCP-001-36 è sconosciuta.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License