Imparare Robe
voto: +2+x
blank.png

Ehilà, gente. Sono l’Agente Bibs. Se davvero fare i formali ve lo fa venire duro, chiamatemi Mister Bibs; a me no, quindi se mi chiamate Mister Bibs, vi tirerò un tappo della penna. Ora, ho già delle idee sul perché quella gente ai piani alti ha voluto me per tenere questo corso, ma ci penserò più tardi. Per il momento, avete il favoloooso privilegio di sentirmi parlare di com’è essere un Agente dell’Intelligence per la Fondazione.

Sapete, credo che mi piacerà questo gruppo. Non per leccarvi il culo o chissà cosa, giuro! Vedete, molti di voi svitati non hanno preso né cibo né bibite. Significa che non vi fidate del cibo gratis offerto da qualcuno che non conoscete; il che è una buona cosa, perché tra circa tre secondi…

Ok, ho sbagliato di due secondi, più o meno. Ehi, usare gocce stordenti non è una scienza esatta! Ed è un bene, perché non sono tanto bravo in quella roba, le scienze. Mi hanno dato il ruolo di Ricercatore perché continuavo a capire cosa stavano per fare le teste d'uovo prima di loro, per l’amor di Dio.

Mentre i D portano fuori gli idioti, torniamo agli affari. A proposito, D-44632, sbatti Fred in una cella. È con la Chiesa.

Ora, come so tutto questo, zucconi? Sono un genio? Bè, in un certo senso sì, ma non è questo il punto. Il punto è, prima che voialtri entraste e vi sedeste, ho dato un’occhiata a ciascuno dei vostri dossier. Quelli che ci avete dato, e quelli che i miei amici AI hanno compilato su ciascuno di voi. È così che ho realizzato che la maggior parte di questo gruppo non accetterebbe cibo da un estraneo, e che Fred è una spia della Chiesa.

Non faccio tutta questa merdata di scavare nei background per impressionare i novellini. Cioè, in parte è così; perlopiù, però, è perché conoscere la merda è il mio lavoro. Ed è il mio lavoro perché la Fondazione ha bisogno di conoscere la merda. La merda che non conosciamo ancora, da cui non possiamo proteggere la gente. Sì, James-Che-Ha-Bagnato-Il-Letto-Fino-A-Sei-Anni, ho detto gente. Lasciate alle teste d’uovo il compito di vedere le cose in una prospettiva diversa, in modo da non pensare a sette miliardi di persone. Siete Agenti. Avete a che fare con le persone. Brave persone, cattive persone, persone brave e cattive, persone cattive e brave. E Clef, suppongo, anche se non è proprio una persona… credo.

No, Alexander, giù la mano. Non ho intenzione di parlare di Clef. È uno dei tuoi capi, ed è più intelligente di te, e scavare più a fondo ti procurerà mal di testa. Ma no, tu penserai di essere furbo abbastanza da scoprire la verità su di lui. Se sei fortunato, ti darà un avvertimento. Se no, ti dirà tutto. Non fare il broncio, Alex. Dimostrami che mi sbaglio. Accade così raramente che mi siederò e metterò i piedi sul tavolo per completare il Look Da Cazzone Arrogante. Sì, queste sono scarpe da ginnastica. Correre in scarpe eleganti è una rogna, e il 48% del lavoro di un AI consiste nel correre.

Comunque, essere un AI? Ti svegli, e trovi una cartellina sul tavolo. O, nel mio caso, appesa al muro della Cella di Contenimento che occupavo quando hanno deciso di reclutare il mio culo sorprendentemente sodo. Sarà tutto professionale, conciso come l’inferno. Parleremo di ambiente, un’approssimazione di quello che gli alti gradi si aspettano, di come arrivare lì, forse qualche suggerimento sul vestiario e roba così. Vi direi di ignorare l’ultimo punto, ma se lo fate finirete per indossare un costume da clown in una struttura della GoC. Funziona una volta sola, due se contate quella volta in Marzo.

Per strada, dovunque stiate andando, studierete l’ambiente attorno a voi. Non la roba apro virgolette-chiudo virgolette specifica della Fondazione, no. Parlo della merda culturale. Le persone dove state andando hanno una forte tradizione orale? Gli uomini o le donne si sbottonano parlando con la gente? Rispondono positivamente all’autorità, o è meglio diventare Uno Di Loro? Siete qui o perché conoscete già quel tipo di cose, o perché conoscete persone che le conoscono. Finché non dite ai vostri amici che siete con la Fondazione, a nessuno fregherà seriamente un cazzo di con chi parlate. Sì, gli alti gradi parlano della Super Noiosissima Segretezza In Tutte Le Cose, ma è perchè nessuno di loro è mai stato un Agente.

Arriverete ovunque avete bisogno di andare, e poi inizierà la roba divertente. Se ci sono posti che la Fondazione vuole esaminiate, lo farete. Altrimenti, farete quello che dovete fare. Andare in un bar. Bere un goccio, parlare coi locali. Domandare se ci sono storie pazze in giro. La maggior parte di esse non sono importanti per quello che fate, ma imparatele comunque. Creerete fiducia, e avrete nuove coperture per le missioni successive. Prendete note. Seguite quelle piste, assicuratevi che siano buone. Insomma, imparate cose. È per questo che la Fondazione vi paga un sacco di stramaledetti soldi, e il motivo per cui siete qui invece di dove eravate prima.

No, Matt, non alzare la mano. A nessuno frega che lavoravi per la CIA. Ho corso attorno alla testa del tuo precedente capo qualche mese prima di cominciare il lavoro qui. Credo di averlo fatto licenziare per questo, ora che ci penso. Storia lunga. Colpa sua. Sì, lo so che era tuo padre. Sto parlando, e tu no. Io parlo, tu impari cose. Dal mio cervello gigante al tuo probabilmente-largo-ma-vuoto cervello. Seriamente, non so se te l’hanno mai detto, ma la tua testa è grande!

Dicevo… avete fatto la vostra perlustrazione, messo in piedi una rete, e avete trovato quello che le persone ai piani alti stavano cercando. Avete tutte le informazioni che siete riusciti a recuperare sulla cosa: dov’è esattamente, il miglior modo e momento per prenderla, le cose da sapere per assicurare un recupero pulito. Se vi chiedete se avete capito abbastanza merda, non ne avete capita abbastanza. I vostri compagni Fondazionisti devono pensare che siete pignoli. In realtà, cancellate quello che ho detto: siate pignoli. Se non scrivete che lo schippo diventa blu alle 11:34 di Venerdì, qualcuno finirà fottutamente per morire.

Questo è il punto in cui vi aspettate che io ridacchi e dica quanto stupido è quel tipo di dettaglio. Notizia dell’ultim’ora: siete nella Fondazione adesso. La roba che diventa blu può uccidere, e lo farà. L’ho visto accadere.

E visto che ho tre di voi segnalati perché desiderano giocare agli eroi, voglio rendere questo chiaro per tutti: non fate gli Stramaledetti James Bond. Siete intelligence, dannazione, e buttarsi dentro per catturare uno schippo finirà per uccidervi. Lasciate questa parte agli agenti di Recupero e Contenimento. Lasciate che siano loro ad uccidersi; anzi no, se le squadre R&C finiscono uccise, è perché non avete dato loro abbastanza merda per procedere. Vedete questi nomi sul mio braccio? Questi tre uomini sono morti perché io ho fallito nel dare loro abbastanza informazioni per un recupero pulito. Non ho in progetto di aggiungerne altri. Non so se voialtri lo sapete, ma i tatuaggi? Fanno male!

In realtà, ecco un momento di formazione: non fatevi tatuaggi. L'inchiostro vi identifica, e il vostro lavoro come Agenti dell'Intelligence è non venire fottutamente identificati. So cosa state pensando: "Perché Bibs è autorizzato ad averne uno, e io no?" Primo, io sono più bravo di voi come AI. Secondo, sono qui da più tempo di voi, e mi concedono maggiori libertà. Terzo, sono quello che ha scoperto una marca di inchiostro anomala che sparisce se le ordini mentalmente di farlo.

Ok, è principalmente il terzo motivo, ma i primi due contano comunque. E no, niente inchiostro speciale per voi. L'ho trovato io, ed era l'oggetto anomalo che sono riuscito a tenere per me quest'anno.

Merda, sto divagando di nuovo. Comunque, torniamo a come essere un AI. Quando avete finito di raccogliere le vostre cose, filatevela senza far rumore. Mentre tornate a casa, scrivete i vostri resoconti. Quando avrete raggiunto il vostro Sito, sarete chiamati ufficialmente a fare rapporto: la roba che consegnerete sarà schedata ed elaborata in una forma che i R&C non faranno neanche lo sforzo di leggere, perché spiega come arrivare al loro obiettivo senza sparare a tutto quello che vedono. Sto scherzando. Più o meno.

Oh, e un'ultima cosa prima che io vi congedi: essere un Agente dell'Intelligence non vuol dire solo entrare nei posti. È anche uscire dai posti. Mentre stavamo parlando, questa stanza è stata spostata e piazzata dentro una delle nostre Celle di Contenimento più grandi. Un buon numero di uscite riporta indietro nella struttura, e ciascuna viene sigillata dopo che una persona l'ha usata. Vi stiamo cronometrando.

Ok, bella merda. Avevo detto ai tecnici che volevo le luci spente quando avrei detto "Vi stiamo cronometrando." Pensavo sarebbe stato figo. Nuova lezione: mai fidarsi di Bill. Quel figlio di puttana pensa sempre che sia divertente rovinare proprio quel momento in cui appaio figo ai nuovi arrivati. Sapete che c'è, rompete le righe, ora io…

Oh, ce l'hanno fatta. Gesù, avevo dimenticato quanto buio diventa. Dai allora, dimenticate quella cosa su Bill. Trovate una via d'uscita, e divertitevi! Io me ne starò qui, e schiaccerò un pisolino.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License