La Fondazione SCP

L'umanità nel suo stato attuale è stata in giro per un quarto di un milione di anni, eppure solo gli ultimi 4.000 sono stati di una qualche importanza.

E allora che cosa abbiamo fatto nei precedenti 250.000 anni? Ci siamo rannicchiati nelle caverne attorno a dei piccoli fuochi, timorosi delle cose che non capivamo. Si trattava di molto più che spiegare perché il sole sorgesse, si trattava del mistero degli enormi uccelli con le teste d'uomo e delle rocce che prendevano vita. Allora li abbiamo definiti "dei" e "demoni", li abbiamo idolatrati per risparmiarci e pregati per la salvezza.

Con il tempo, il loro numero si è ridotto ed il nostro è fiorito. Il mondo ha cominciato ad aver più senso quando hanno cominciato ad esserci meno cose di cui avere paura, tuttavia l'inspiegabile non può mai veramente andare via, come se l'universo richiedesse l'assurdo e l'impossibile.

L'umanità non deve tornare a nascondersi per la paura. Nessun altro ci proteggerà, e noi dobbiamo tenerci in piedi da soli.

Mentre il resto dell'umanità dimora nella luce, noi dobbiamo restare nell'oscurità per combatterla, contenerla e d'occultarla agli occhi del pubblico, così che gli altri possano vivere in un mondo sano e normale.
scp-logo-signature.png
Noi mettiamo in sicurezza. Noi conteniamo. Noi proteggiamo.

— L'amministratore


Dichiarazione della Missione

Operando in modo clandestino e su scala globale, la Fondazione agisce oltre la giurisdizione, autorizzata ed incaricata da ogni governo nazionale maggiore con il compito di contenere oggetti, entità e fenomeni anomali. Queste anomalie rappresentano un serio pericolo per la sicurezza globale, minacciando danni sia fisici che psicologici.
La Fondazione opera per garantire la normalità così che le popolazioni civili di tutto il mondo possano vivere e proseguire con la loro vita quotidiana senza paura, sfiducia o dubbi nelle loro convinzioni personali e per mantenere l'indipendenza umana da parte di influenze extraterresti, extradimensionali ed extranormali.

La nostra missione è triplice:

Mettere in Sicurezza

La Fondazione mette in sicurezza le anomalie con lo scopo di evitare che cadano nelle mani dei civili o delle agenzie rivali attraverso estese operazioni di osservazione e sorveglianza ed intervenendo per intercettare tali anomalie con la massima rapidità.

Contenere

La Fondazione contiene le anomalie con lo scopo di evitare che la loro influenza o i loro effetti dovuti alla diffusione sia spostando, nascondendo o disarmando le suddette, che sopprimendole o prevenendo la divulgazione pubblica della conoscenza dello stesso.

Proteggere

La Fondazione protegge l'umanità dagli effetti di tali anomalie così come dalle anomalie stesse finché queste o non sono comprese interamente o non sono state ideate nuove teorie scientifiche basate sulle loro proprietà e sui loro comportamenti. La Fondazione potrebbe anche neutralizzare o distruggere le anomalie come ultima opzione nel caso in cui dovesse determinare che si tratti di qualcosa di troppo pericoloso da contenere.

Operazioni della Fondazione

Le operazioni sotto copertura e clandestine della Fondazione sono intraprese attraverso il globo alla ricerca delle nostre missioni primarie.

Procedure Speciali di Contenimento

La Fondazione detiene un vasto database di informazioni riguardo le anomalie che richiedono delle procedure speciali di contenimento a cui ci si riferisce comunemente come "SCPs". Il Database principale della Fondazione contiene dei riassunti di queste anomalie e le procedure d'emergenza per mantenere o ristabilire un contenimento sicuro in caso di violazione di contenimento o di un altro evento.

Le anomalie possono assumere diverse forme, quella di un oggetto, di un'entità o di un ambiente o semplicemente esistere come fenomeno a sé. Queste anomalie sono catalogate in una delle diverse classi degli oggetti e sono o contenute in una della innumerevoli strutture di sicurezza della Fondazione o sul sito stesso se il trasferimento è ritenuto impossibile.

Sicurezza Operativa

La Fondazione opera con la massima segretezza. Tutto il personale della Fondazione deve rispettare i livelli di autorizzazione di sicurezza così come ha bisogno di conoscere la compartimentazione delle informazioni. Un addetto al personale scoperto a violare i protocolli di sicurezza della Fondazione sarà identificato, detenuto ed oggetto di provvedimento disciplinare.

Agenzie Rivali e Gruppi d'Interesse

La Fondazione non è l'unica organizzazione con la conoscenza e la capacità di interagire con le anomalie o di utilizzarle. Anche se alcuni di questi gruppi di interesse hanno scopi simili e magari cooperano con noi per questioni di sicurezza globale, altre sono più opportuniste ed orientate verso il profitto e cercano di adattare oppure utilizzare le anomalie per i loro fini. Il personale della Fondazione è istruito affinché tratti ognuno di questi gruppi con diffidenza in ogni caso, e la collaborazione con i suddetti senza previo esplicito consenso da parte del comando della Fondazione porterà all'eliminazione oppure ad un provvedimento disciplinare.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License