Incidente Z-144

Data: ██/██/2020

Luogo: Sito Asclepio, Divisione Medica e Risposta Immediata, U.O. di Cardiochirurgia

Personale coinvolto: Dott. Aldo Castronni, Dott. Giacomo Pivetta, Dott. Zeno, un'ignara vittima

<inizio log>


Dott. Pivetta: Sedato, inciso e ancora nessuna traccia del chirurgo. Ma che fine avrà fatto?

Dott. Castronni: Non lo so, ma è meglio che si sbrighi. Se non operiamo al più presto, questo ci lascia le penne.

Dott. Zeno: Buongiorno, stimati colleghi!

I dottori Pivetta e Castronni abbassano lo sguardo. Il dottor Zeno cerca pateticamente di raggiungere il tavolo operatorio saltellando.

Dott. Zeno: Dottor Castronni, sarebbe così gentile da… perfetto, grazie. Allora, cosa abbiamo qui?

Dott. Pivetta: Stiamo scherzando spero…

Dott. Zeno. In una situazione simile? Sarebbe indelicato, quest'uomo è in pericolo di vita.

Dott. Pivetta: Oh mio dio, fa sul serio. Dottor Zeno, con tutto il rispetto, non posso lasciarglielo fare. Voglio dire, lei è…

Dott. Zeno: Sono cosa, dottore?

Dott. Pivetta: Beh, lei è una… Aldo, cazzo, dammi una mano!

Dott. Castronni: Ah, non guardare me. Io non me lo sorbisco un altro seminario della SRE-M sulle pari opportunità.

Dott. Zeno: Questa è numismafobia bella e buona, dottor Pivetta. Si aspetti un mio reclamo formale alla direzione. Se ha finito di tediarci coi suoi sciocchi pregiudizi, mettiamoci al lavoro. Dottor Castronni, bisturi!

Dott. Castronni: Ma esattamente come…

Dott Zeno: Per l'amor del cielo, non cincischi! Non abbiamo tutto il giorno!

I due dottori si guardano titubanti, incerti sul da farsi. Il dottor Castronni prende il bisturi e lo appoggia accanto al dottor Zeno. Questi essendo, fino a prova contraria, nient'altro che una dannatissima moneta lo fissa per un paio di minuti, studiandolo da varie angolazioni, per poi iniziare a saltellarci sopra freneticamente.

Dott. Pivetta: Dottore, vuole che…?

Dott. Zeno: [Sbuffando] Non mi distragga, non vede che è un momento cruciale?

Il monitor dei parametri vitali comincia a emettere un suono acuto e prolungato.

Dott. Castronni: [Controlla il polso del paziente] Sì, è morto…

Dott. Zeno: Oh, beh… contro la nera mietitrice a volte si vince e a volte si perde. È una delle sciagure del nostro mestiere, dico bene? Vi spiacerebbe avvisare la dottoressa Lombardi da parte mia? [Salta giù dal tavolo e si dirige in fretta e furia fuori dalla stanza]1

<fine log>

CHAT INTERNA SITO ASCLEPIO ☤ (senza Zeno)





Emilia Lombardi
Ok, di chi è stata la brillante idea di affidare ad una moneta parlante un intervento di cardiochirurgia?
18:13



Laura Zaffiro
Ma mi faceva una pena…
18:16




Emilia Lombardi
È il mio ospedale, Laura! È già difficile da gestire senza pezzi di me… tallo fra i piedi. Alla prossima che mi combina lo spedisco in una cassaforte al Plutone e chi s'è visto s'è visto.
18:17



Laura Zaffiro
Non credo che la SRE-M approverebbe.
18:17



Emanuele Bigotti
No, no. A noi sta bene.
18:18



James Aisenberg
Chi ha fatto entrare Bigotto?
18:19



S5-4
LOL
18:20



CHAT INTERNA SITO ASCLEPIO ☤





Dr Zeno
Come mai così silenziosi oggi? :)
18:20



Birretta dopo il lavoro?
18:30



Ehilà?
19:00



Nessuno?
19:45



Niceto Livi
PUTAIN! MA CI SEI O CI FAI???
19:47



it
Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License