Report Incidente Yersinia

SCP Coinvolto: SCP-047.

Descrizione dell'Incidente: Il 30/01/2010, il magazzino 047c (Sito-██ Lab 047b), contenente i campioni di batteri mutati da SCP-047, è stato compromesso dopo una simultanea e completa [DATI CANCELLATI] delle misure di sicurezza nella zona. Tre (3) campioni, per un totale di dodici (12), sono stati rubati. [DATI CANCELLATI] dal momento della rottura del contenimento iniziale, i focolai di uno dei ceppi batterici rubati, Propionibacterio 047-A, sono stati registrati a livello globale nelle comunità di dimensioni maggiori e con alta densità di popolazione. Seguono ulteriori informazioni sul materiale rubato, sulla diffusione, e sul contenimento.

Oggetti compromessi: Propionibacterio 047-A, Streptococco 047-C e Clostridio 047-A. Vedere SCP-047 per ulteriori informazioni.

Informazioni epidemie:

Primo focolaio: P-047-A, 27/02/2010, Siberia. Contenuto: vedere Rapporto dell'incidente P047A-03-2010.

Secondo focolaio: P-047-A, 30/03/2010, Territori del Nordovest (Canada). Contenuto: vedi Rapporto dell'incidente P047A-04-2010.

Terzo focolaio: P-047-A, 29/04/2010, South Australia. Contenuto: vedi Rapporto dell'incidente P047A-05-2010.

Quarto focolaio: P-047-A, 27/05/2010, Mato Grosso (Brasile). Si ritiene contenuto: si veda il rapporto sull'incidente P047A-06-2010. Attenzione: ali agenti in zona sono invitati a familiarizzare con i sintomi della P-047-A ed essere alla ricerca di possibile infezione.

Quinto focolaio: P-047-A, 26/06/2010, [REDATTO], Iraq. Sito immediatamente cancellato da [DATI CANCELLATI] che si ritiene abbia contenuto l'infezione. L'accesso alla relazione del Report dell’Incidente negato senza un’autorizzazione di livello O5.

Sesto focolaio: P-047-A, 26/07/2010, Camerun. Quarantena emanata. Sforzi per tenere traccia di civili in uscita in atto. Infezione non contenuta. Si veda il rapporto sull'incidente P047A-07-2010.

Settimo focolaio: P-047-A, 24/08/2010, Dalarna (Svezia). Quarantena emanata. Si ritiene sia stato contenuto. Si veda il rapporto dell'incidente P047A-08-2010. Attenzione: Gli agenti in zona sono invitati a familiarizzare con i sintomi della P-047-A ed essere alla ricerca di possibile infezione.

Ottavo focolaio: Non registrato. Si ritiene che abbia avuto luogo nella Corea del Nord. [DATI CANCELLATI] agenti con accesso governativo stanno tentando di accedere alle informazioni in parallelo, ma a causa di [REDATTO] i servizi locali sono stati estremamente poco collaborativi. Stato del contenimento sconosciuto.

Nono focolaio: P-047-A, 23/10/2010, South Carolina (Stati Uniti d'America). Quarantena emanata. Sforzi per tenere traccia di civili in uscita principalmente attuati con successo. Un civile in un camioncino si crede abbia [DATI CANCELLATI]. Infezione non contenuta.

Risoluzione: Le relazioni da [REDATTO] indicano l'assenza di altri focolai e ciò si ritiene probabile, ma gli agenti sono invitati a rimanere alla ricerca di scoppi di nuovi focolai dell’epidemia derivanti da civili non contenuti nelle regioni dei focolai precedenti, i quali possono continuare per gli anni a venire grazie alla sporulazione di P-047-A. Le indagini sulle cause del problema iniziale sono in atto. Chiunque abbia informazioni utili può contattare in forma anonima la sicurezza tramite il modulo allegato.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License