Log Esperimento 080-2
voto: 0+x

Esperimento 080-2-A

Data: █/█/20██
Soggetto: D-080-1, Maschio, 19 anni.
Procedura: Il soggetto è stato inviato nella stanza con SCP-080.
Dettagli:

Il soggetto è entrato nella stanza contenente SCP-080 alle 14:26.

<Inizio log, [14:26]>

Dr. █████: D-080-, vedi niente?

D-080-1: No. E' buio pesto qui dentro.

(Il soggetto resta in silenzio per diversi minuti).

D-080-1: Avete appena lasciato qualcosa qui dentro? Sembra quasi che ci sia qualcosa che mi osserva.

Dr. █████: No, D-080-1. Non abbiamo lasciato nulla nella stanza.

D-080-1: Che cazzo è quello? (D-080-1 viene visto inciampare e cadere a terra).

Dr. █████: Cosa vedi?

D-080-1: Questa sorta di oscurità gigante, come se qualcuno fosse fermo lì nell'angolo. Oh Dio, sta guardando proprio verso di me! Fatemi uscire! (D-080-1 si accinge a battere sulla porta che conduce all'anticamera).

Dr. █████: Ti sta guardando? Per favore, descrivi il suo aspetto fisico.

D-080-1: Non lo so! Oh Dio, fatemi uscire. Non voglio stare qui dentro. (D-080-1 comincia a piagnucolare).

Dr. █████: Dimmi a cosa assomiglia, D-080-1. Dopodiché potremo farti uscire.

D-080-1: A-Assomiglia ad una figura, è rannicchiato in un angolo.

Dr. █████: E' un essere umano?

D-080-1: E' troppo grande per essere un umano. (D-080-1 sbadiglia). Sta ancora guardando me, dottore, continua a fissare.

Dr. █████: Avvicinati a lui.

(D-080-1 procede muovendosi verso l'angolo della stanza, ovviamente provando difficoltà a rimanere in piedi).

D-080-1: I suoi occhi sembrano vapore, mi fissano. Come se volesse che io facessi qualcos- (D-080-1 cade a terra di nuovo).

Dr. █████:D-080-1, riesci a sentirmi?

(Il soggetto non ha risposto per i successivi 5 minuti)

<Fine log, [14:58]>.

Il soggetto è presumibilmente collassato. Successivamente non sono stati trovati resti di D-080-1 e si suppone che sia stato consumato da SCP-080.

Esperimento 080-2-B:

Data: ██/██/20██
Soggetto: D-080-2, femmina, 30 anni.
Procedura: Il soggetto è stato inviato nella stanza con SCP-080 con l'intento di interagire fisicamente con esso.
Dettagli:

Il soggetto è entrato nella stanza contenente SCP-080 alle 17:35 seguendo le istruzioni del Dr.█████

<Inizio log, [17:35 ]>

Dr. █████: Dimmi cosa vedi.

D-080-2: Non vedo un cazzo. Perché è così buio qui dentro?

D-080-2: (dopo diversi minuti) Porca puttana, cos'è quello? E' fermo nel bel mezzo della stanza.

Dr. █████: Descrivi quello che vedi.

D-080-2: E' solo in piedi in mezzo alla stanza, riesco a distinguere due…occhi, credo.

Dr. █████: Per favore, puoi avvicinarti e farci sapere se cambia qualcosa?

D-080-2: Mi sento assonnata… Mi avete somministrato qualcosa o cos'altro?

Dr. █████: Raggiungilo e toccalo. Dimmi cosa avverti.

D-080-2: Vuole che tocchi quella cosa?

Dr. █████: Sì, per favore, procedi.

<Fine log, [18:12 ]>.

(Dopo diversi minuti di discussione, si presume che D-080-2 abbia toccato SCP-080, e da quel momento il soggetto non ha più risposto).

Il soggetto è stato trovato addormentato nell'angolo della camera di contenimento di SCP-080 e non sembrava aver subito nessun danno fisico durante l'esperimento. Il soggetto è stato interrogato dopo che lo staff medico ha ritenuto che D-080-2 fosse in un buono stato di salute fisica (vedi Log dell'Interrogatorio 080-1 allegato).

Esperimento 080-3-C:

Data: ██/██/20██
Soggetto: D-080-3, maschio, 24 anni.
Procedura: Il soggetto è stato inviato nella stanza con SCP-080; gli è stata data una potente anfetamina.

Prima di entrare nella camera, al soggetto è stato detto di dire ai ricercatori quello che avrebbe visto. Il soggetto ha descritto una figura ombrosa nel centro della stanza. Al soggetto era stato inoltre detto di restare fermo e di informare i ricercatori di qualunque cambiamento. A dieci minuti dall'inizio dell'esperimento, il soggetto ha cominciato a sbadigliare ed a divenire visibilmente spaventato. Il soggetto ha smesso di essere collaborativo ed ha tentato di fuggire dalla stanza di contenimento. Non riuscendo a fuggire, il soggetto ha annunciato l'intenzione di ferire SCP-080 e presumibilmente ha tentato di attaccarlo. Fatto questo, il soggetto è collassato immediatamente.

Il corpo di D-080-3 è stato recuperato dalla stanza di contenimento di SCP-080 poco dopo, ed ha subito a quanto pare un grave attacco di cuore. Al momento del recupero del corpo di D-080-3, i ricercatori hanno descritto un intenso senso di disagio, la sensazione di essere osservati ed una consapevolezza più acuta della presenza di SCP-080 nella stanza.

Log Interrogatorio 080-1:

Interrogato: D-080-2

Interrogatore: Dr. █████

Premessa: D-080-2 è stata interrogata a seguito di un esperimento inconcludente che ha coinvolto SCP-080, durante il quale il soggetto è stato tenuto nella stanza con SCP-080 per 37 minuti.

<Inizio log>

Dr. █████: Per favore, descrivici quello che ricordi di quest'esperimento.

D-080-2: (Il Dr. █████ ha successivamente notato che D-080-2 aveva un'espressione ed un tono di voce molto distanti). Lei mi ha detto di camminare verso di lui e di toccarlo, ma non volevo farlo, non volevo.

Dr. █████: Cos'è successo quando l'hai toccato?

D-080-2: Quando l'ho toccato? Ha visto quella cosa? Toccarlo. Non riuscivo a muovermi, mi stava fissando e non riuscivo a muovermi.

Dr. █████: Non hai risposto per diversi minuti, cosa stavi facendo?

D-080-2: (divenendo sempre più agitata) Mi fissava e basta, non potevo muovermi. Non potevo respirare. (D-080-2 va in iperventilazione).

Dr. █████: Calmati, D-080-2, fai un respiro profondo. Ti ricordi di esserti addormentata?

D-080-2: Mi fissava e basta, mi fissava, non si è mosso ma ho sentito qualcosa! Ero sul pavimento ed erano tutti su di me. Loro sono qui! (D-080-2 comincia ad urlare ed improvvisamente scatta in piedi). No, stanno cercando di portarmi via, di nuovo da quella cosa! Non voglio tornare indietro! Non potete farmi tornare di nuovo lì dentro!

D-080-2 si è scagliata sul Dr. █████; è stata successivamente terminata.

<Fine log>

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License