Corriere Redatto Mese Dicembre 2021
voto: +6+x

CORRIERE [REDATTO]

Edizione Dicembre 2021

20211103_1332292.jpg
Sketch di SCP-052-IT, scritto da DrGraphDrGraph e realizzato da DragoB360DragoB360.


LA DOMANDA DEL MESE

Il mese scorso, vi abbiamo chiesto quali fossero i vostri generi di lavoro preferiti; ancora una volta,QuantumCryptographerQuantumCryptographer ha colto la palla al balzo e ci ha risposto:

Le opinioni di Quantum sono interessanti e, oltre alle sue preferenze, esprime anche ottime osservazioni riguardo le tipologie di lavoro e le sfide che produrli pongono agli autori. Siete d'accordo con lui, oppure avete delle opinioni diverse? Scriveteci e fatecelo sapere!


Questo mese, la domanda che vi poniamo è: quali sono gli elementi nei lavori della Fondazione, che siano temi, argomenti, creature o anche solo la lunghezza del lavoro, che apprezzate di più?

ARTICOLO E RACCONTO CONSIGLIATI

Rubrica curata da: Lo_DevLo_Dev

Articolo SCP


Spesso consigliamo articoli eccellenti o fondamentali per la lore, questo potrebbe creare uno strano senso di soggezione nei lettori, ma oggi dimostriamo che anche un articolo semplice può essere ben ricevuto, se trattato con la giusta cura.
SCP-117-IT, “Un Dono dalle Steppe”, è il primo articolo di Ardi0177Ardi0177 e ci racconta di una classica storia SCP: ritrovamento, esperimenti, storia pregressa, tutto è nella norma, eppure, nella sua semplicità, il racconto scorre meglio di molti capisaldi del sito. Non cerca di promettere una storia più esaltante di quella che è, non genera aspettative inutili, ma racconta una storia gradevole da cui tutti gli autori (ma soprattutto i più inesperti) possono imparare.


Racconto


Il racconto di questo mese è Uno Spaventapasseri, di Luke mcDonutLuke mcDonut, che ci introduce al personaggio del Corriere. No, non è la nostra mascotte, bensì un uomo normale che fa il suo lavoro viaggiando in lungo e in largo: ad alcuni apparirà alto e magro, ad altri basso e grasso, a taluni viola ed certi altri ancora verde, o blu, o giallo.
Un racconto dallo stile unico e ipnotico, attraverso le cui singolari contemplazioni e vicende sembra quasi di scorgere la sagoma del Corriere stesso, indistinta e sempre cangiante, eppure monotona e triste.


NOTIZIE

Rubrica curata da: amatropie1amatropie1, ProcastinationTimeProcastinationTime e Siddartha AlonneSiddartha Alonne

Notizie dallo staff

Potere al TCC


Dopo la riunione che si è tenuta la sera del 10 di questo mese su Discord, lo Staff ha deciso di concedere un nuovo permesso al Team di Controllo del Canone (TCC): da questo mese i componenti del suddetto team potranno dare il via libera per la publicazione dei vostri articoli, racconti e personaggi.

Piccola Modifica


Da adesso SCP-001-IT/GRAF il tema della sovraintendenza è stato reviosionato!

Modifiche su Discord


Questo mese ci sono state poche novità sul sito, ma ce ne sono state molte sul server Discord!
-I canali testuali "Generale" e "Spam-Generale" hanno subito un cambiamento nel nome: da questo mese si chiameranno rispettivamente "Piazza" e "Salotto", questi nomi sono stati dati per mantenere una certa coerenza fra i canali vocali e quelli testuali.

- Il canale adibito ai meme sarà "Salotto", a patto che non venga fatto Shitposting, lo shitposting verrà punito con un Warm e l'eliminazione del messaggio. Più warm possono causare il Ban dal server

- Logo a tema natalizio: Si ringrazia TanijaTanija per aver creato un logo natalizio della Fondazione SCP-IT, questo logo verrà tenuto solamente er il periodo di festa, ovviamente. Ma, sorpresa sorpresona, TanijaTanija ha creato anche un un cursore a tema natalizio con una piccola sorpresa a tema -IT, ecco il link per scaricarlo: https://tanija.itch.io/snowing-cursor-it-scp

Venerdì Folle1

3/12/2021:

Una serata in allegria
Fra canzoni, balli, e così via
Nella vecchia fattoria
Ia-ia-oh!


Il tema di questa serata è un delizioso miscuglio fra il genere dei musical e il mondo della Fondazione IT. I partecipanti non solo hanno dovuto creare un musical intero in un ora, ma hanno anche dovuto dar fondo alla loro voce per interpretare i pezzi altrui alla meglio! Si è così creato un interessante equilibrio fra scrittori e lettori che speriamo si ripeterà in serate future!

🪄🪄Miglior Scrittore:🪄🪄 Bob-class AIBob-class AI, con una pièce teatrale piena d’azione in cui spicca il duetto fra un ex membro del CFO e il Dictator stesso, interamente in inglese.
📢📢Miglior Lettore:📢📢 ILARSILARS e suo fratello, in una lettura a più voci del musical di James PTSJames PTS

10/12/2021: La serata del Venerdì Folle è stata sostituita dalla riunione server-staff, per meglio comprendere quali sono i bisogni dell’utenza e capire come muoversi. Non sto a ripetere quanto successo in quanto lungamente spiegato prima, ma da partecipante posso assicurare che nemmeno qui deviazioni comiche non sono mancate!

👻👻Miglior scrittore: 👻👻 Nessuno
👻👻Miglior lettore: 👻👻 Nessuno

17/12/2021: Sfortunatamente, la serata salta di nuovo, in quanto non vi era nessuno che avrebbe potuto dirigerla: la notizia, nonostante le richieste avanzate nella riunione della settimana precedente, viene annunciata poco prima dell’inizio della serata, con grande delusione di tutti i partecipanti.
Questo marca quindi il momento più lungo in cui un singolo membro del server IT ha mantenuto il ruolo di Miglior Scrittore e Miglior Lettore, creando un record da battere di cui si terrà conto solo in questa sezione e da nessun’altra parte.

👻👻Miglior scrittore: 👻👻 Nessuno
👻👻Miglior lettore: 👻👻 Nessuno

24/11/2021: La vigilia di Natale, uno dei tanti momenti di queste feste da passare con la famiglia. Non essendo (ancora) il server una famiglia, il momento è stato saltato con giusta causa. Pertanto, il mantenimento dei ruoli aumenta ancora di un’altra settimana, creando un record che sarà difficile da battere e per cui speriamo che i portatori ne siano orgogliosi!

👻👻Miglior scrittore: 👻👻 Nessuno
👻👻Miglior lettore: 👻👻 Nessuno

Notizie Internazionali


Contest dei Canoni Polacchi!

Da BlazingPie, -PL: I nostri amici dell'est tornano con un altro contest, questa volta si più canoni! Data la mancanza di quest'ultimi da loro, un concorso in cui ogni team dovrò crearne uno è stato indetto! State attenti, potremmo vedere facce note da queste parti… ma senza perdere tempo, ecco la pagina del contest!

Esito del Contest Tedesco e Nuovo Logo Germanofono!

Da Tanija, -DE: Doppie notizie dai cugini tedeschi! La prima è il termine del contest tedesco di Halloween 2021, tema alieni e comunicazioni, la cui Top 3 segue:

🥇 Primo Posto Pari Merito: SCP-265-DE "Scrittore Celeste" da Dr HimyDr Himy ed SCP-285-DE "Colonizzazione" da Dr OreDr Ore

🥈 Secondo Posto: Storia Aliena Senza Titolo N°7 da TanijaTanija

🥉 Terzo Posto: SCP-293-DE "Alieni, Andate a Casa!" da Dr OreDr Ore

Per vedere la posizione di tutti i partecipanti, visitate la pagina del contest!

Eeeeee le notizie tedesche non finiscono qui! Di recente, il logo della Fondazione Tedesca, logo originale sin dall'ufficializzazione di -DE, è stato di recente sostituito dal nuovo logo germanofono, modifica del logo originale con l'aggiunta della bandiera svizzera e di quella austriaca! Potete vedere il nuovo logo nella sezione principale del sito.


GUIDA CONSIGLIATA DEL MESE

Rubrica curata da: DrGraphDrGraph

Ciò Che Si Nasconde Dietro: il Bianco e Nero del Blackboxing

Uno degli aspetti più famosi degli articoli della Fondazione sono le censure. Tutti noi conosciamo [DATI CANCELLATI], [REDATTO] o lunghe stringhe di █, tutti con la funzione di nascondere a noi lettori delle informazioni — ma questi metodi non sono affatto identici o interscambiabili: in questo trattato, scritto da MalyceGravesMalyceGraves, abbiamo il punto di vista di un utente che ha esperienza reale con i documenti legali e governativi e che conosce l'uso che essi fanno delle redazioni2; grazie a queste conoscenze, coloro che si approcciano alla scrittura possono comprendere meglio come usare le censure, quali siano i tipi più appropriati per i loro scopi e anche quando è meglio lasciare le informazioni disponibili per i lettori.
Ecco il link alla guida, buona lettura!


PUBBLICAZIONI

Rubrica curata da: Ardi0177Ardi0177

Si sa, dicembre è mese di grande festa, tra cenoni, panettoni e regali. Sicuramente il più grande regalo di questo mese è l'aumento di pubblicazioni rispetto ai mesi precedenti: nuovi lavori hanno finalmente visto la luce e sono entrati a far parte della nostra Branca.
Ce n'è per tutti i gusti, in ogni dove: dalle alte vette abruzzesi alle coste sicule dell'Ovest, dai promontori toscani dell'Elba ad addirittura universi alternativi, non ci sono limiti all'immaginifiche menti dei nostri autori. Che state aspettando ancora, a scartate i regali!

Damnatio Memoriae
di DrConteDrConte

Data di pubblicazione: 08/12/2021

Articolo quarto classificato al concorso di Halloween 2021, SCP-113-IT "Damnatio Memoriae" arriva dritto dritto a colpire la ormai logora vita d'un ricercatore, votato ad una sola e unica causa: conoscere la verità.

Parere personale: Uno dei pregi dei lavori di DrConteDrConte è indubbiamente l'essere in grado di creare, attraverso l'apparente forma dell'articolo scientifico, storie e narrazioni complesse, in grado di trasmettere un messaggio a chiunque vi si approcci. Questo lavoro non fa eccezione, e al netto delle pubblicazioni raggiunte dall'autore, pare essere quello in cui questo aspetto fuoriesce maggiormente.


(Tempo di lettura stimato: 20 minuti ca.)

Nel nome del mio dio
di Luke mcDonutLuke mcDonut

Data di pubblicazione: 09/12/2021

Il secondo classificato al Concorso di Halloween 2021, SCP-008-IT "Nel nome del mio dio" vi porterà in un viaggio indietro nel tempo, quando San Giorgio ancora vagava per il Mediterraneo, incontrando personaggi di ogni sorta…

Parere personale: Come in molti articoli di Luke mcDonutLuke mcDonut, uno dei punti forti di cui sono particolarmente fan è l'utilizzo del linguaggio, articolato e ricercato, supporto ideale ad una storia che racchiude una visione della Branca italiana molto particolare, che ho apprezzato in maniera vivissima.

(Tempo di lettura stimato: 17 minuti ca.)

Sogno ancora di rimanere l'ultimo in vita
di ProcastinationTimeProcastinationTime

Data di pubblicazione: 11/12/2021

Primo racconto dell'autrice, nato da una serata del Venerdì Folle a cui non ho potuto sfortunatamente assistere, questo racconto non canonico ci porta in un mondo post-apocalittico, dove tutti sono lasciati al proprio destino. E più di tutti, ad essere solo e abbandonato, è il povero Andrei.

Parere personale: Un'espansione inusuale ma d'effetto per SCP-049-IT (link for reference here), quest'ultimo lavoro che, nonostante scritto piuttosto bene, sente il peso degli anni, e in particolare manca d'una storia dell'anomalia coinvolta, lasciata molto sullo sfondo. In questo lavoro invece emergono proprio quei temi che erano rimasti soffusi nell'articolo che, seppur rientrante nel Fuori Canone, mi hanno dato parte di quello che avrei voluto vedere per 049-IT.

(Tempo di lettura stimato: 9 minuti ca.)

Corazza dell'Elba
di Ardi0177Ardi0177

Data di pubblicazione: 16/12/2021

Terzo format ufficiale della MADAO e terza apparizione canonica dell'Organum Cybo Malaspina, un format dal carattere eminentemente storico, che apre spiragli e possibilità narrative ulteriori per entrambi i gruppi di interesse citati, nonché per il CGOM.

Parere personale: n.p.


(Tempo di lettura stimato: 7 minuti ca.)

TRADUZIONI

Rubrica curata da: Siddartha AlonneSiddartha Alonne

Tante traduzioni da Siddanta Claus!

SCP-2099: Un cervellone, non c'è che dire. DrEverettMannDrEverettMann Roberto TuratiRoberto Turati
SCP-2273: Venom comunista insettoide? Dove devo firmare? Agent MacLeodAgent MacLeod Roberto TuratiRoberto Turati
SCP-3988: Uno scheletro di nome Napoleone Ossaparte, con 111 personalità diverse... * rumori di fogli che volano via * no, io sono fuori. CadaverCommanderCadaverCommander Roberto TuratiRoberto Turati
A Sua Immagine: racconti sulla vita dell'Agente Lament, traumatizzato da un attacco del Vecchio. TroyLTroyL Roberto TuratiRoberto Turati
Registro Personale dell'Agente A. A.: Gli sporchi lavori da fare se si vuole far parte della Omega-7. DrClefDrClef Roberto TuratiRoberto Turati
Nuovo Gruppo di Interesse: I Daeviti! Grigori KarpinGrigori Karpin Siddartha AlonneSiddartha Alonne
SCP-531-D: il classico teenanger protagonista di isekai. Autore Sconosciuto Roberto TuratiRoberto Turati
SCP-711: Non... non credo di aver capito. PhotosyntheticPhotosynthetic T ChannelT Channel
SCP-768: NO NO NO NO AHHHHHH HO SONNO AelannaAelanna T ChannelT Channel
SCP-656: Cioè, è tipo il gioco del quiz sulla Bibbia? Figata. DStecksDStecks T ChannelT Channel
SCP-954: LODE ALL'OMBROROSPO DrMagnusDrMagnus T ChannelT Channel
SCP-767: Scene del crimine per chi non ha boglia di andare al cinema. ChazzKChazzK T ChannelT Channel
SCP-775: Il tuo animale ha problemi di zecche? Abbandonalo per la tua sicurezza. Tipo ora. Dr GearsDr Gears T ChannelT Channel
SCP-937: Il miracolo della vita. Non è meraviglioso? (Non lo è) MisterFlamesMisterFlames T ChannelT Channel
SCP-875: I complottisti avevano ragione. TanhonyTanhony T ChannelT Channel
SCP-5022: Un'alternativa abbastanza gore all'isola che non c'è. TanhonyTanhony T ChannelT Channel
SCP-5033: Pecora creeper pecora creeper Ellie3Ellie3 T ChannelT Channel
SCP-5034: Certo che se a momenti non riusciamo nemmeno a rompere delle biglie... TanhonyTanhony T ChannelT Channel
SCP-VUOTO-J: Dai, a chi non è mai capitato? Siddartha AlonneSiddartha Alonne Siddartha AlonneSiddartha Alonne

TRADUZIONI INTERNAZIONALI

SCP-009-FR-J: Ehi, dov'è Perry? Dr HyliusDr Hylius Heloderma HorridumHeloderma Horridum

TRADUZIONI ITALIANE PER IL PUBBLICO INTERNAZIONALE

SCP-001-IT/ABAD, per il pubblico francese! Mr AbadedeMr Abadede Jaan KaskJaan Kask, OreobananeOreobanane & Heloderma HorridumHeloderma Horridum
SCP-130-IT, per il pubblico internazionale! Siddartha AlonneSiddartha Alonne Siddartha AlonneSiddartha Alonne

IL TRADIZIONALE (?) VILIPENDIO DI CADAVERI NATALIZIO!

(Perché la scelta di nomi è sempre stata il nostro forte)

Rubrica curata da: Siddartha AlonneSiddartha Alonne

Quest'anno il Natale sembra essere arrivato in anticipo, e vari utenti hanno fatto da elfi per preparare regali ai propri colleghi. Io, invece, ho fatto da Babbo Natale per la prima (si spera di una lunga serie) sfida di scrittura non ufficiale del sito!
Le condizioni del Vilipendio erano molto semplici: ogni utente doveva presentare una propria idea mai sviluppata o bozza abbandonata, spiegandone lo sviluppo e ciò che l'articolo sarebbe dovuto essere. Dopo un periodo di una settimana per attendere gli interessati, i regali sono stati scambiati: con ogni idea regalata, ogni utente ha ricevuto a sua volta l'idea di un altro utente da continuare, riscrivere o risviluppare!
I risultati variano da utente a utente, con chi è lieto dell'idea ricevuta e chi si sente come Michael Bay con in mano la regia de La Passione di Cristo 2, tentando quindi di scrivere al di fuori della propria zona di comfort. In generale il feedback è stato positivo e l'utenza ha espresso il desiderio di più eventi simili; ci saranno? La risposta è sì, ce ne saranno! Seguono tutti delle precise regole:

  • Saranno organizzati sempre e solo dopo la fine di un contest, così da non sovrapporsi con gli eventi ufficiali3.
  • Non saranno mai contest, ma solo sfide in cui gli utenti si aiuteranno o daranno spunti a vicenda. Nessun vincitore, solo articoli pubblicati.
  • Le comunicazioni sul voler partecipare devono essere scritte solo sul forum: messaggi privati su WikiDot o via Discord non verranno presi in considerazione.
  • I lavori scritti a partire da queste sfide, salvo casi eccezionali, non saranno mai soggetti a scadenze: possono essere pubblicati in ogni momento a partire dalla fine del periodo dato per partecipare.

Tuttavia, rimane ancora un quesito sulle sfide di scrittura: perché questi mini-eventi non ufficiali? Le risposte sono molto semplici:

  • In primis, avvicinare l'utenza. Per quanto i contest e gli eventi ufficiali facciano lo stesso, è innegabile che collaborare porti a legami più stretti che del gareggiare.
  • In secondo piano, ho notato che dopo la fine dei contest c'è chi vuole ancora scrivere e ha energie al massimo, ma finisce per fare poco data l'assenza di eventi. Le sfide fanno quindi da "piano d'emergenza" per attirare ulteriormente l'attenzione extra dell'utenza.

Infine: gli ultimi mesi, come avete avuto occasione di vedere dal sunto dell'ultima riunione, sono stati particolari e caratterizzati da una bassa attività generale, sia dallo staff che dall'utenza. Visto che il contest di Halloween è finito da poco, ho ben pensato di organizzare una sfida per tirare su il morale e dare voglia di continuare a scrivere all'utenza.


Il Sito SCP è un Archivio Credibile?

Parte 2 - Personalizzazioni, o come variegare siti tutti identici
Rubrica curata da: ProcastinationTimeProcastinationTime

Bentornati, lettori del corriere! Questo è il continuo della scorsa rubrica, in cui analizzavamo il sito SCP nella sua grafica per osservare quanto “credibile” fosse come archivio online. Questa volta, arriveremo al modello più vicino a quello della Fondazione SCP: archivi ideati per consultazione pubblica, quindi non ideati per la finalità di ricerca settoriale.

Questo tipo di sito va diviso in due modelli generali: quello che fornisce trascrizioni online dei testi e quello che ne fornisce PDF. La seconda scelta può venire fatta per una più facile implementazione dei testi digitalizzati, o per quei testi di cui si spera una diffusione anche ad uso privato, o semplicemente perché il processo di trascrizione dell’enorme mole di testi messi a disposizione sarebbe lungo e difficoltoso: pertanto, questo sistema è utilizzato da molti siti di biblioteche o siti di aggregazione di ebook quali Liberliber L’uso esclusivo dei PDF viene più usato per gli inventari online4, come in questa sezione dell’Archivio di Stato di Venezia. Pertanto, nei siti per cui la raccolta archivistica digitale non è il suo focus principale, è comprensibile che usino il metodo più veloce da implementare: tuttavia, a colpo d’occhio non sarebbe facilmente traducibile in questo sito, in quanto rallenterebbe fortemente la fruizione online senza che la community abbia mai chiesto di renderla secondaria alla lettura del sito in modalità offline.

Ovviamente, la trascrizione dei testi e l’inclusione di PDF non sono elementi contrapposti: vi sono alcuni siti che tentano d’implementare entrambi i metodi, quali Bibliocamorra, che include testi teatrali di diverso genere e svolge funzione di aggregatore e critico per quelle opere ancora sotto copyright, rendendo possibile una ricerca sia libera sia per indici, o Monasterium, che oltre a trascrizioni e PDF include immagini dirette dei documenti, divisi per vari indici ma senza possibilità di ricerca libera. Si vede chiaramente come siano siti ben più personalizzati dei precedenti, innanzitutto per le grafiche nella parte superiore del sito5, e come il pulsante di registrazione sia sempre nella stessa posizione, a differenza dei quelli precedenti che l’avevano sostituito con metodi di contatto. Gli archivi precedenti non risultavano quindi aperti a ricerca personalizzata o a modifiche da parte dell’utenza, come avviene su questo sito, che per un progetto di scrittura comunitaria è un grosso punto a sfavore. La più ampia possibilità di personalizzazione del sito è certamente apprezzata, sopratutto dalla parte dell’utenza abile coi codici, ed è un fattore che rimane fisso anche nei siti più simili a questo che tutti conosciamo: gli archivi online che propongono una trascrizione dei loro testi in un metodo più noto.

La personalizzazione del sito è più la regola, non l’eccezione, in questi siti. Un esempio ne è Igcyr, che nella sezione “Iscrizioni” ha varie trascrizioni di reperti storici, correlati da diversi informazioni ulteriori quali la data, il supporto della trascrizione, l’origine dell’oggetto, in una semplice lista divisa per punti non dissimile dall’inizio di un documento SCP. Da notare sono anche i supplementi laterali, elaborati per ogni singolo oggetto, che in parte ricordano la mappa centrale in IT, e sono un elemento che inizia a prendere sempre più piede6.

La barra laterale può però anche venire usata per la divisione in sezioni e quindi offrire diversi sistemi di ricerca nel sito. Un esempio ne è l'epistolario di De Gasperi, la quale include sia i documenti digitalizzati che la loro trascrizione online, in cui la barra laterale è divisa per numerose sezioni che evidenziano pezzi del sistema, tutte separate da icone: in questo, le prime sezioni sono quelle più comuni (archivio completo e ricerca avanzata), ma l’introduzione di nuovi temi aiuta a effettuare una ricerca esplorativa, senza sapere bene dove arrivare. La pagina principale del sito mette anche in primo piano queste divisioni, assieme a contatori utili per farsi un’idea di cosa offre.

Un altro archivio online che enfatizza molto la personalizzazione della pagina principale è il sito ALIM: in questo caso, la ricerca per indici, di cui vengono offerte sei opzioni, è messa al centro indicandola come preferita7. La ricerca è resa ancora più semplice, tuttavia, introducendo sulla destra, immediatamente accanto la visualizzazione dei documenti operata per ordine alfabetico d’autore, la possibilità di inserire filtri, congiungendo espertamente sia le richieste di utenti che sanno cosa vogliono, sia di utenti che preferiscono esplorare il sito.

Come gli esempi precedenti, anche in questo tipo di sito la parte più unica è la barra superiore, modificazione molto ridotta nell’ALIM, ma che segue comunque un sistema simile a Igcyr con la creazione di menù a tendina con scorrimento basso e un colore diverso per farlo risaltare meglio. Il sito della Fondazione, in questo e negli altri casi, fa ancora più passi avanti, con l’inclusione di un simbolo rappresentante l’organizzazione8 e del sottotitolo di appartenenza della branca. In entrambi è inoltre presente la possibilità di ricerca sia libera che per indici, come il già menzionato epistolario de Gasperi o Bibliocamorra, di cui faccio anche notare che seguono gli stessi stratagemmi per personalizzare la loro barra principale. La strategia è usata anche sul sito SCP, innanzitutto per le macrocategorie articoli/racconti/format GdI, e per liste curate dagli utenti o generate dal sito tramite tag9. Pertanto, possiamo concludere che, per quanto riguarda la sua struttura, il Sito SCP si avvicini a una forma di archivio online incentrata sui testi codificati nel sito e aperti al pubblico, occasionalmente con possibilità di navigazione ridotta, che però non tradisce il tono con cui si presentano molti di questi archivi.

L’unica differenza sarebbe solo il server su cui viene ospitato. Wikidot viene, dopotutto, più usato per wiki inufficiali che progetti scientifici – solitamente, almeno. Come tutto su internet, vi è un’eccezione.

Ereticopedia è un dizionario online degli eretici e delle loro (brevi) biografie, realizzato usando interamente Wikidot. Non porta testi in sé, ma contiene collegamenti ad altre risorse, per lo più in PDF, e rispetta le regole e i parametri prima citati. Pertanto, la prossima volta che qualcuno confonde il sito come qualcosa di realmente esistente, sappiate solo che naturalmente è stato confuso dalla INCREDIBILE somiglianza con archivi online reali!

Probabilmente.


Considerazioni finali

Rubrica curata da: DrGraphDrGraph

Quest'anno così complicato volge finalmente al termine e, con esso, anche l'ultimo numero del Corriere del 2021 sta per concludersi. Non mi dilungherò molto, dato che sicuramente starete morendo dalla voglia di rispondere al Sondaggio di fine anno e questa rubrica vi sta tenendo bloccati qui invece di lasciarvi andare e compiere il vostro dovere civico. Se invece avete già risposto al questionario, vi ringrazio della vostra pazienza e di averci fatto sapere quel che pensate.

Parlando di ringraziamenti, dedico questa sezione proprio a fare ciò, ringraziando innanzitutto il fantastico staff del Corriere [REDATTO] che si è impegnato moltissimo per portarvi le notizie su tutti gli avvenimenti della Branca e del resto della Fondazione nel mondo. Senza di loro, questo progetto non riuscirebbe mai, e ci tengo a far sapere loro quanto apprezzi il loro lavoro.

Ringrazio anche i miei colleghi Amministratori e Moderatori, che fanno funzionare tutto il sito e la community che vi si è costruita attorno; il Team di Controllo del Canone, il quale non solo garantisce che tutti i nostri lavori contribuiscano scorrevolmente allo stesso universo narrativo, ma ha anche recensito e approvato lavori durante i periodi di minore attività dello staff; il Team dei Social per il loro impegno sulle pagine fuori sui network (che vi invito a seguire, wink wink); i Traduttori, che ci portano le creazioni delle altre Branche e, al contempo, promuovono le nostre nelle altre comunità della Fondazione; ringrazio gli autori e i creatori di fanart e altri contenuti, coloro che grazie alla loro creatività e immaginazione sono la ragion d'essere di questo sito stesso.

E, ovviamente, ringrazio tutti voi che avete preso parte a questo progetto, che siate veterani o arrivati quest'anno, che veniate da altre Branche e abbiate deciso di rimanere con noi, che abbiate contribuito con le vostre opere, i vostri commenti sul forum, o con la vostra presenza qui tra di noi. Spero che quest'anno sia stato gradevole nonostante le difficoltà e mi auguro che il prossimo sia ancora migliore. Ci vediamo al prossimo numero del Corriere, con il Contest per il Compleanno!

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License