Containment Breach Il Musical
voto: +2+x

Quando abbiamo scoperto per la prima volta il modo
per intercettare pagine web di linee temporali alternative, 
non era questo che ci aspettavamo di trovare.
Buon Natale e Felice Anno Nuovo 
dal Dipartimento di Analisi del Multiverso. 

Containment Breach Il Musical


Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questo articolo è riguardo il Musical Teatrale. Per la serie di libri, vedi Containment Breach. Per la serie di film, vedi Containment Breach (serie di film). Per altri significati, vedi Containment Breach (disambigua).

Containment Breach
Il Musical

CBPlaybill.png

Locandina di Brodway

Musica Sophia MacLeod
Testi Carlisle Atticus
Sceneggiatura Sal Linnen e
  Roger Mackenzie
Soggetto Racconto del 2007 di Kate McGears
Produzione 2009 Wyoming tryout
  2009 Broadway
  2011 US Tour
  2012 West End
  2014 UK Tour

Containment Breach Il Musical è un musical con musiche di Sophia Macleod, testi di Carlisle Atticus, e sceneggiatura di Sal Linnen e Roger Mackenzie. È basato sul romanzo best-seller del 2007 Containment Breach, il primo libro della serie SCP Foundation di Kate McGears.

Il musical ha debuttato l'11 Gennaio 2009, al Oneiroi Theater nel Wyoming e ha incontrato un successo immediato della critica e commerciale. Ha debuttato a Broadway al Palace Theater il 6 Ottobre 2009.[1] Il musical è diventato una scelta popolare per le produzioni di teatri comunitari, scuole e gruppi universitari, campi estivi e compagnie teatrali regionali.[2]

Trama


Atto 1

Una coppia sposata viene risvegliata dal suono di un bambino che piange. La moglie dice al marito che è il suo turno di controllare il piccolo. Come il marito apre la porta della loro stanza, si gira ed esclama allarmato che loro non hanno un bambino. Il marito viene tirato attraverso la porta da un aggressore fuori scena. La moglie terrorizzata chiama la polizia, e la chiamata viene intercettata dalla Rete di Sorveglianza della Fondazione ("Qualcosa sta [REDATTO]ando Mio Marito!"). 

La Squadra Speciale Mobile Beta-12 giunge e trova una massa globulare rossa china sulla moglie. La squadra cattura la creatura in una cassa di metallo, somministra degli amnesiaci alla moglie, e ripulisce i resti del marito ("Solo un Altro Martedì"). Trasportano la creatura al Padiglione di Contenimento Nord del Sito-19 e la chiudono in una cella di contenimento accanto a SCP-049 ("Secure, Contain, Protect"). Il Dr. Jack Bright e il suo aiutante cammina attraverso il corridoio per controllare che tutti gli SCP siano rilevati per l' ("Appello").

Bright entra nella camera di contenimento di SCP-105 ed esegue un test di routine sulla sua abilità anomala di vedere luoghi nelle fotografie così come attualmente appaiono ("Vedo un Faro"). In seguito, le viene detto che le potrebbero essere concessi alcuni privilegi per il suo buon comportamento. SCP-105 richiede vari oggetti di valore, inclusi dei fiori freschi e una bibbia, ma chiede anche al Dr. Bright di chiamarla con il suo vero nome, Iris. Bright approva tutte le sue richieste a parte quella finale, in quanto chiamarla con il suo vero nome sarebbe infrangere il protocollo ("Elenco delle Richieste").

Afflitto dall'obbligo di trattare prigionieri innocenti allo stesso modo nel quale vengono trattati i mostri , Bright va al contenimento di SCP-408 e confessa i suoi sensi di colpa alla lepidotterista Dr. Zynnia Kondraki. Kondraki rassicura Bright che sta facendo la cosa giusta, anche se il suo discorso comprende un numero di sottili allusioni alla chiara tensione romantica tra loro ("Il Lamento di Bright").

PlagueDoctorMusical.jpg

Troy DuChamp in his role as SCP-046.

Altrove nel Sito-19, la massa rossa amorfa (ora chiamata SCP-844) rivela aver voce e personalità di una piccola bambina spaventata. SCP-049, contenuto nella cella accanto, prova a spiegare a SCP-844 la sua situazione in maniera sensibile e gentile, ma viene interrotto da Able (SCP-076), che da una descrizione più franca e onesta della vita di contenimento ("Dove Sono?"/"Essere Anomalo Fa Davvero Schifo"). 

Il suono di sirene e luci lampeggianti improvvisamente si accendono. Gli SCP applaudono, riconoscendolo come un allarme di Violazione di Contenimento (Contaiment Breach). Felicemente ipotizzano che possa aver raggiunto la libertà, ma sono inorriditi quando scoprono che è SCP-106 ("Chi è il Bastardo Fortunato?"/"Oh DIAVOLO, No!"). SCP-106 esegue silenziosamente un breve numero di danza prima di partire a devastare il Sito-19("Stato di Rabbia Ragtime"). 

Nel frattempo, Bright e Kondraki sono vicini a darsi il loro primo bacio mentre gli esemplari di SCP-408 creano un'atmosfera romantica intorno a loro ("Al Diavolo la Professionalità"). Proprio quando stanno per confessarsi i reciproci sentimenti, il Direttore del Sito Yorick Cleffordson annuncia al sistema di amplificazione del Sito-19 che tutto il personale deve contribuire al ricontenimento del SCP-106 ad ogni costo ("Riportate Quella Cosa da Dove è Venuta (O Almeno Aiutatemi)"). Bright e Kondraki si scambiano goffi addii e corrono velocemente a difendere il Sito.

Bright cerca nell'Ala di Stoccaggio Est del Sito-19 qualcosa che possa fermare SCP-106, ma tutto ciò che trova sono oggetti di Classe Safe con abilità bizzarre ma inutili ("Il Mio Regno per un Euclid"). Alla Fine, afferra una manciata di oggetti con proprietà anomale non identificate e va, sperando per il meglio ("Che Diavolo, Sono Morto in Ogni Caso").

SCP-106 cammina nella caffetteria del Site-19, uccidendo membri dello staff a destra e a sinistra. Improvvisamente la caffetteria si trasforma in una scena pastorale idilliaca, causando l'indietreggiare terrorizzato di SCP-106. Spara manciate di fango nero e altamente acido in aria, causando la dispersione e la caduta degli esemplari di SCP-108 (“[TANGO CANCELLATO]”).Proprio quando SCP-106 vede Kondraki a un angolo della stanza, Bright irrompe con le braccia piene di oggetti non documentati. Li lancia uno dopo l'altro addosso a SCP-106, ma invano. SCP-106 avanza lentamente verso Bright fino a ritrovarsi faccia a faccia. SCP-106 avanza minacciosamente, ma all'ultimo momento, Bright piazza un pettine sulla testa di SCP-106, trasformandolo in una bellissima giovane donna– con molta sofferenza di quello.

Il Direttore del Sito Yorickson entra nella stanza con del personale di sicurezza di recupero, e SCP-106 viene catturato prima che possa rimuovere il pettine. Proprio quando il pericolo sembra essere passato, una trave di sostegno indebolita dai fanghi di SCP-106 inizia a crollare. Bright vede che la trave sta per cadere addosso a Kondraki e la spinge via, sacrificandosi nel farlo. Confessa il suo amore per lei con le sue ultime parole (“Al Diavolo la Professionalità (Ripresa)”). Mentre il suo corpo si affloscia, un amuleto rosso cade dalla sua mano. 

Atto 2

Molti giorni dopo la breccia di contenimento, una squadra di personali di Classe-D sta pulendo la caffetteria danneggiata. Uno di loro trova l'amuleto rosso che giace sulle macerie e lo prende. La sua intera composizione improvvisamente cambia e corre fuori dalla stanza confuso. Quando viene catturato e interrogato, dichiara di essere il Dr. Jack Bright. Dopo aver risposto correttamente a domande che solo il reale Bright avrebbe potuto sapere, il suo interrogatore è costretto a credergli (“Il Mio Nome è Jack Bright”).

SCPMusical.jpg

Il Dr. Bright, nel suo nuovo corpo, catturato da un agente SSM.

Bright, nel suo nuovo corpo, viene designato come SCP-963 e collocato in una cella finché non sarà trovata una camera di contenimento disponibile. Bright sottolinea l'ironia di trovarsi sul lato opposto della porta di contenimento (“Il Lamento di Bright (Ripresa)"). È sorpreso di ritrovarsi spostato in una cella "stracolma" contenente altri umanoidi. I suoi compagni di cella, SCP-2800 e SCP-1846, tentano di tirargli su il morale (“Non è Tutto Male”). 

Nel frattempo, Kondraki, ancora convinta che Bright sia morto,fa creare alle sue farfalle un'illusione si lui in modo da potergli dire addio (“Dannata la Tua Faccia Sexy”). Il Dr. Everett King entra nel contenimento delle farfalle per recuperare alcune note, e numerose farfalle fuggono come entra. Kondraki le segue fino alla cella in cui Bright è tenuto, e i due si riuniscono (“Sono Confusa, Ma Baciami”). 

Altrove al Sito-19, Able viene trasferito nella cella affianco a quella di Iris. I due raccontano la romantica relazione nata durante il loro essere compagni nella Squadra Speciale Omega-7 e la rottura che ne seguì. Able la prega di vedere il caldo, amorevole uomo dietro il brutale assassino, ma Iris rifiuta l'idea di tornare insieme (“Non ti Sventrerei Mai”). 

Bright continua a vivere giorno per giorno la sua vita da SCP, diventando sempre più insoddisfatto del modo in cui viene trattato dai suoi ex-colleghi. (“Quando Sei un SCP”). Gradualmente diventa empatico della situazione dei suoi compagni SCP umanoidi. Abbraccia solo gli SCP “buoni” all'inizio, ma alla fine si scalda a quelli più pericolosi in quanto (“Siamo Tutti Mostri, Davvero”).

Durante i suoi segreti rendez-vou settimanali con Kondraki, Bright parla della fuga di massa che i suoi compagni SCP stanno pianificando. Le dice di nascondersi in un posto sicuro in modo da non essere ferita durante la fuga, e le promette di fuggire via con lei quando sarà libero (“Cosa Potrebbe Andar Storto?”). Kondraki acconsente, ma più tardi confessa alle sue farfalle che è combattuta moralmente (“Ora Sono Davvero nei Casini”).

Il giorno seguente, Bright da il via al suo piano. Con l'aiuto di numerosi alleati SCP, una massiccia breccia di contenimento viene promossa con successo (“La Canzone della Fuga”). Molti membri del personale vengono uccisi nella conseguente breccia, incluso lo stesso Bright. Comunque, ritorna ancora una volta quando il suo amuleto cade sul cadavere del recentemente deceduto Dr. King (“Perché So di Mele?”). Bright in persona libera Iris dalla sua camera di contenimento, chiamandola finalmente con il suo nome proprio. Able supplica Iris di aprire la sua camera di contenimento e liberarlo, ma lei sceglie di non farlo (“Era una Relazione per Niente Sana, Davvero ”).

Bright trova Kondraki, mai lei ha cambiato idea e non può fuggire via con lui. Lei spiega che ha bisogno di mantenere la promessa fatta alla Fondazione di restare per aiutare a ricontenere gli SCP che vogliono distruggere l'umanità, ma vuole ancora che Bright fugga appena può (“Al Diavolo la Professionalità (Ripresa, di Nuovo)”). I due si danno un addio in lacrime e Bright si allontana mentre Kondraki resta indietro per combattere al fianco delle sue farfalle. 

Dopo la breccia, Kondraki ancora una volta fa creare alle sue fatfalle un'illusione di Bright con la sua faccia originale. La sua amica, Dr. Agatha Reach, entra nel contenimento, in lutto per la morte del Dr. King, e le due piangono per i loro amori persi (“Tutti i Miei Fidanzati Finiscono per Morire”). Ad un tratto, Bright entra nella stanza, ancora nel corpo di King, e spiega che nessuno sa della morte di King tranne loro tre, il che significa che può prendere l'identità di King. Reach è inizialmente turbata, ma decide che è felice che i loro amici possano stare insieme, e dice che King avrebbe voluto che loro fossero felici. Bright e Kondraki si baciano, felicissimi di avere una seconda possibilità di vivere insieme una vita normale al Sito-19 (“Un Lieto Fine, Circa”).

Un gruppo di figure indistinte monitorano i filmati di sorveglianza della scena precedente. Mentre discutono sul da farsi, Able entra nella stanza con una tuta, rivelandosi essere l'O5-1, a capo del Consiglio dei Sovrintendenti. Spiega che tutto l'evento era stato orchestrato dai Sovrintendenti, e che loro avevano deciso di lasciare Bright in vita sotto le spoglie del Dr. King. L'incontro del Consiglio si ferma per pranzo e Able viene lasciato solo nella stanza. Iris ad un tratto entra, confusa. Able le spiega che era tutto un test, e Iris corre in lacrime tra le sue braccia. Con la breccia di contenimento ufficialmente conclusa, il resto del personale del Sito-19 torna a lavoro (“Secure, Contain, Protect (Ripresa)”. 

Originale Cast di Brodway


Attore Ruolo
Andrew S. Bear Dr. Jack Bright
Django Ricmann Dr. Jack Bright, 2° Corpo
Montala Roth Dr. Zynnia Kondraki
Chris DeMatisse Dr. Everett King
Vaughn Pencer Dr. Clefford Yorickson
Silva Diez Dr. Agatha Reach
Peppa Denkar Iris
Tom Stone Able
Troy DuChamp SCP-049
Chaz D. Kevereaux SCP-2800
Fritz Conwill E. SCP-1846
Erica H. Anberough Mrs. Halo
Cane P. Raven Mr. Halo

Fonte uffiliale: Containment Breach The Musical

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License