173
voto: +2+x

Lui si erge
re
sopra tutto ciò che abbia mai desiderato; un angolo scuro
in una cella fetida.
La vita
non è nulla per la pietra.
Le montagne vengono erose.
Le colline crollano.
Per lui sono come sospiri veloci come gli uomini
i cui occhi
li
hanno
traditi.
Marciume si sparge dai suoi piedi,
disgustoso, aspro,
facendo lacrimare molto più velocemente
occhi impreparati-
pietra.
Alla pietra non importa nulla della vita,
e a questa pietra importa ancora meno,
tranne che per la breve,
sottile,
delicata,
erosione
dello snap di osso su osso.
''Lasciate ogne speranza, voi ch'intrate''.
Alla pietra non importa.
Non battere gli occhi.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License